Questo sito contribuisce alla audience di

Microeconomia

I costi per il contabile e per l'economista

Si noti un'importante differenza: mentre per l'aziendalista e il contabile i costi sono la spesa monetaria sostenuta per l'acquisizione dei fattori della produzione, per l'economista ciò che ha rilievo è il costo opportunità. Per esempio, il reddito che l'imprenditore potrebbe percepire dando espressione a una sua vocazione artistica, ma non percepisce proprio perché ha scelto di dedicarsi alla sua impresa, costituisce una componente del suo costo opportunità. L'interesse che avrebbe potuto percepire dando a prestito il capitale monetario proprio investito invece nell'impresa è anch'esso un esempio di costo opportunità. In entrambi i casi, se l'imprenditore rivedesse le proprie scelte, potrebbe ricuperare i costi citati. Quando questa situazione non si verifica siamo di fronte a sunk costs o costi irrecuperabili.

Approfondimenti

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia