Questo sito contribuisce alla audience di

La filosofia antica

Gli sviluppi del pensiero di Platone

L'Accademia, fondata da Platone e i suoi discepoli e successori, Speusippo e Senocrate, continua sulla scia del suo pensiero fino al 268-64 a.C., data in cui Arcesilao inaugura il periodo degli accademici scettici, che dura fino alla fine del sec. II a.C. Successivamente, con Antioco di Ascalona la scuola assume un indirizzo eclettico, tentando una conciliazione con l'aristotelismo e lo stoicismo. In seguito all'impatto con la cultura giudaico-alessandrina, fra la metà del sec. I a.C. e l'inizio del sec. III d.C., fiorisce il medioplatonismo (Albino, Attico, Plutarco di Cheronea, Numenio di Apamea, Massimo di Tiro e Celso), che accentua la componente religiosa dell'Accademia antica: l'Uno è Dio, le Idee sono i "Pensieri di Dio" e il Demiurgo è Dio che plasma la materia preesistente. Il pensiero platonico viene poi ripreso nei secc. III-IV d.C. dalle scuole neoplatoniche, che elaborano una sistematizzazione del platonismo in una visione gerarchica del reale, utilizzando anche elementi della logica aristotelica, considerata propedeutica alla teologia platonica.  

Riepilogando

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia