Questo sito contribuisce alla audience di

La filosofia moderna

In sintesi

"La nascita della tragedia"Con La nascita della tragedia dallo spirito della musica Nietzsche critica il carattere unilaterale e riduttivo della cultura tedesca del suo tempo, che è "teoretica", subordina l'arte al concetto, senza che l'impulso apollineo sia posto in relazione con l'impulso dionisiaco.
La tragedia grecaI due impulsi, per un miracoloso atto metafisico della "volontà" ellenica, appaiono accoppiati solo nella produzione dei grandi tragici greci.
La critica allo storicismoVi è però la possibilità di una ripresa dello spirito tragico e di un superamento della cultura teoretica e dello "spirito storico-critico" della cultura presente. Denuncia i danni provocati dalla mentalità storicistica, a cui si oppone la capacità di dimenticare o di sentire "in modo non storico".
"Umano troppo umano": il nuovo metodo del conoscereCon Umano, troppo umano. Un libro per spiriti liberi propugna "una chimica delle idee e dei sentimenti morali, religiosi ed estetici", ponendosi come un aggiornato discorso sul metodo, che sappia rendere "giustizia" alla conoscenza, disdegnando "tutto ciò che acceca e confonde il giudizio sulle cose".
"Aurora": lo scavo della moraleIn Aurora. Pensieri sui pregiudizi morali (1881) si dedica al lavoro di scavo nei presupposti della morale, che vengono ricondotti principalmente alla pressione della paura e del conformismo sociale.
"La gaia scienza": critica del sapere scientificoNe La gaia scienza critica radicalmente il sapere scientifico, rimproverandogli di spiegare tutto col nesso di causa ed effetto, che, se da una parte permette di descrivere meglio il divenire, dall'altra non ce lo fa comprendere nei suoi aspetti qualitativi.
"Così parlò Zarathustra": la morte di DioIn Così parlò Zarathustra affronta il compito di pensare l'uomo e il mondo dopo che "Dio è morto".
La fedeltà alla terra e la dottrina dell'eterno ritornoDopo il nichilismo nel quale si sono dissolti i valori della tradizione platonico-cristiana, Zarathustra insegna a essere "fedeli alla terra", dichiarando la razionalità "impossibile" e sviluppando la dottrina dell'eterno ritorno dell'identico, come attribuzione di un fondamento di senso a ciò che non s'intende lasciare nella condizione di casualità assoluta.
Lo scopo costruttivo della filosofia di NietzscheCiò mette in luce l'intento costruttivo di Nietzsche sulle ceneri del nichilismo: il divenire concepito nella circolarità di piacere e dolore, consente di amare il mondo (amor fati) e di riscattarlo in modo immanente.
Il superuomoQuesto riscatto esige il tramonto dell'idea tradizionale di uomo "per costruire la casa al superuomo", capace di costruire autonomamente un'esistenza colma di vita e di senso.
La "genealogia della morale"Nella Genealogia della morale, la morale platonico-cristiana, appiattita sul livello dei più deboli e rinunciatari, viene stigmatizzata come morale degli schiavi e del risentimento contro le virtù generose praticate positivamente dagli aristocratici.

Riepilogando

  • In sintesi

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia