Questo sito contribuisce alla audience di

La filosofia moderna

Introduzione

L' idealismo si sviluppa in Germania all'inizio dell'800. I suoi esponenti più importanti, Fichte, Schelling e Hegel, partendo dalla contestazione del presupposto kantiano dell'esteriorità dell'essere al pensiero, tendono a ricondurre ogni esistenza al pensiero. In Fichte prevale un'istanza etica: infatti per non compromettere la libertà dell'io, ne afferma l'infinità e creatività; il suo pensiero è definito idealismo etico , o soggettivo, e l'oggetto viene posto solo per essere superato e offrire un contenuto all'azione morale. A esso si oppone Schelling con il suo idealismo oggettivo , o estetico , che rivendica per la natura una posizione non subordinata rispetto allo spirito e afferma un'originaria identità fra i due termini, accessibile nella sua pienezza non alla discorsività logica, ma solo all'intuizione dell'artista.

Riepilogando

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia