Questo sito contribuisce alla audience di
Macchina termicaSistema che compie una trasformazione termodinamica ciclica, il cui scopo è quello di trasformare in lavoro meccanico una parte della quantità di calore assorbita da una sorgente. Si definisce rendimento della macchina termica il rapporto tra il lavoro compiuto dalla macchina e la quantità di calore assorbita.
MagnetismoParte della fisica che studia i fenomeni di attrazione tipici di alcune sostanze, dette magneti, e le proprietà della materia connesse con tali fenomeni. I magneti, liberi di muoversi, assumono particolare orientazione nei confronti di un campo magnetico esterno. Nella bussola un ago magnetico si orienta naturalmente lungo un meridiano terrestre.
Massa a riposoMassa di un corpo fermo rispetto al sistema di riferimento nel quale avviene la misura. Quando il corpo è in moto a velocità prossime a quella della luce la massa del corpo aumenta.
MassaNella sua più completa accezione di massa inerziale, rappresenta la proprietà intrinseca di ciascun corpo a opporsi a variazioni del proprio stato di quiete o di moto, secondo quanto espresso dal principio d'inerzia. Semplificando, la massa può essere considerata come la misura della "quantità di materia" contenuta in un corpo.
Meccanica quantisticaParte della fisica che studia i sistemi atomici e subatomici (molecole, atomi, nuclei, particelle ecc.), le cui dimensioni sono dell'ordine di 10-10 m o inferiori e per i quali non valgono le leggi della meccanica classica. La meccanica quantistica si basa sul concetto di quanto, per cui le grandezze che caratterizzano tali sistemi possono assumere solo valori multipli interi di un valore fondamentale. In particolare, l'energia elettromagnetica scambiata in un sistema quantistico è pari alla costante di Plank h (h = 6,6256·10-34 Js) moltiplicata per la frequenza della radiazione E = hn. Il quanto di energia elettromagnetica è detto anche fotone.
Meccanica statisticaRamo della fisica che studia l'evoluzione dei sistemi costituiti da un elevato numero di elementi (per esempio, atomi o molecole), considerati identici tra loro, attraverso leggi statistiche.
Metodo sperimentaleMetodo di ricerca applicato in fisica che, attraverso le tre fasi dell'osservazione, della formulazione della teoria e della verifica sperimentale, riproduce un fenomeno fisico.
MetroUnità di misura fondamentale della lunghezza del SI, definita come la distanza percorsa dalla luce nel vuoto in un tempo di 1/299.792.458 secondi.
MicroondeParticolare tipo di onde radio ad alta frequenza (di frequenze superiori a 300 MHz) usate soprattutto per le comunicazioni satellitari e nei radar.
MicroscopioStrumento ottico che permette di ingrandire oggetti piccoli, costituito da due lenti convergenti coassiali.
MiopiaDifetto della vista per cui l'immagine si forma davanti alla retina, correggibile con lenti sferiche divergenti.
Modello atomicoRappresentazione schematica per spiegare la struttura e il comportamento dell'atomo. Secondo il modello quantistico di atomo, gli elettroni non percorrono delle vere e proprie orbite attorno al nucleo, ma occupano delle regioni di spazio attorno al nucleo che rappresentano le zone dove è massima la probabilità di trovarli. La transizione tra due livelli energetici in un atomo avviene per salti di energia proporzionali alla costante di Plank.
ModelloRappresentazione di un fenomeno fisico che ne simula il comportamento.
MoleUnità di misura del Sistema Internazionale (simbolo mol) della quantità di sostanza, uguale alla quantità di sostanza che contiene un numero di entità elementari pari a quelle presenti in 0,012 kg dell'isotopo del carbonio denominato carbonio-12; è una delle sette unità fondamentali.
Momento angolareVettore che descrive il moto di rotazione di un corpo rigido, diretto lungo l'asse di rotazione, la cui intensità è data dal prodotto della velocità angolare del corpo per il momento di inerzia del corpo, P = I. In un sistema non sottoposto a momenti di forze esterne, il momento angolare si conserva.
Momento di inerziaGrandezza che descrive la resistenza che un corpo rigido oppone alla rotazione.
Momento di una forzaCapacità di una forza di porre in rotazione un corpo.
Moto rotatorioMoto nel quale tutti i punti che compongono il corpo in moto percorrono delle traiettorie circolari attorno a un asse, detto asse di rotazione.
Moto traslatorioMoto nel quale tutti i punti del corpo che si muove hanno la stessa velocità e per il quale le leggi della dinamica possono essere riformulate considerando il corpo concentrato nel suo centro di massa.

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia