Questo sito contribuisce alla audience di

Le onde

Introduzione

I fenomeni ondulatori sono essenzialmente interpretabili come un meccanismo attraverso cui avviene la propagazione di energia nello spazio, a partire da una sorgente, senza che vi sia trasporto di materia. Il meccanismo di propagazione per onde riguarda in particolare il suono e la luce ed è simile a ciò che si osserva quando si getta un sasso sulla superficie dell'acqua. In tutte le onde vi è una grandezza oscillante, che può essere l'altezza dell'acqua in un'onda del mare, la pressione dell'aria in un'onda sonora o l'intensità del campo elettrico e del campo magnetico in un'onda luminosa. La propagazione dell'onda può richiedere la presenza di un mezzo materiale, ma nel caso delle onde luminose avviene anche nel vuoto. Il comportamento delle onde può essere descritto secondo modelli generali, definiti dalla meccanica ondulatoria, che permettono di interpretare fenomeni come la riflessione, la rifrazione, la diffrazione, l'interferenza e la risonanza.

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia