Questo sito contribuisce alla audience di

Le onde

L'effetto Doppler e lo spostamento verso il rosso

Nel caso della radiazione luminosa, l'effetto Doppler , che si verifica quando la sorgente della radiazione e l'osservatore sono in moto relativo l'uno rispetto all'altra, provoca variazioni di colore: all'aumento della frequenza associato all'avvicinamento tra sorgente e osservatore corrisponde uno spostamento della radiazione verso l'estremità violetta dello spettro; alla diminuzione della frequenza associata all'allontanamento relativo corrisponde uno spostamento verso il rosso.

Su questo fenomeno si basano le teorie astronomiche secondo cui il nostro Universo non sarebbe stazionario, ma in continua espansione: le righe spettrali della luce proveniente dalle stelle e dalle altre galassie appaiono tutte spostate verso l'estremità rossa dello spettro, rispetto alle corrispondenti righe spettrali della luce proveniente da sorgenti situate sulla Terra. Lo spostamento verso frequenze minori viene chiamato con il termine inglese di redshift (letteralmente spostamento verso il rosso) e sta a indicare che le sorgenti di luce provenienti da altre galassie si stanno allontanando dalla nostra. Lo spostamento verso il rosso delle galassie lontane è tanto maggiore quanto maggiore risulta la distanza della galassia dalla Terra e, in base all'entità di tale spostamento, si può calcolare la velocità con cui una galassia o una stella si allontanano dalla Terra. L'allontanamento delle galassie dalla Terra può dare l'impressione che la Terra si trovi al centro dell'Universo, ma in realtà, se si pensa all'Universo come a una superficie sferica che si dilata, come un palloncino che viene gonfiato, tutti i punti della superficie si allontanano gli uni dagli altri. Se l'Universo è in continua espansione, in passato doveva possedere dimensioni inferiori alle attuali e, al suo stato iniziale, aver posseduto una dimensione estremamente compressa, dove tutta la materia presente attualmente possedeva una densità molto elevata: queste ipotesi stanno alla base della teoria del Big Bang, secondo cui l'Universo si sarebbe formato per esplosione di questa massa estremamente densa.

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia