Questo sito contribuisce alla audience di

L'età ellenistica

La traduzione biblica dei Settanta

La Bibbia è scritta in ebraico con parti in aramaico, ma il greco era entrato nell'uso comune degli Ebrei, specie nelle comunità ebraiche del Mediterraneo. Di qui l'iniziativa della dotta comunità ebraica d'Alessandria di tradurla in greco. La traduzione della Bibbia in greco è certo uno dei capolavori della koinè ellenistica e fu eseguita tra il III e il I sec. a.C. Tuttavia la coeva leggenda dei “Settanta” attribuisce la versione greca a un unico momento e al lavoro di 72 dotti ebrei palestinesi chiamati ad Alessandria dal re Tolomeo II Filadelfo. Secondo la leggenda i 72 dotti attesero alla traduzione del testo, ciascuno per suo conto, per 72 giorni, e alla fine il testo risultò uguale per tutti. Questa traduzione contiene molti elementi interpretativi e anche un certo numero di testi che non sono poi stati accolti nel canone ebraico. Essa ha largamente influenzato la tradizione cristiana, tanto che cattolici e ortodossi accettano nel canone biblico anche i testi della traduzione dei Settanta non entrati nel canone ebraico. Certamente questa traduzione ha dato un contributo fondamentale all'integrazione del pensiero ebraico nel mondo occidentale.

Riepilogando

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia