Questo sito contribuisce alla audience di

Classi e stratificazione sociale

Le caste

Tra le grandi differenziazioni sociali che si riferiscono allo spazio sociale, le caste occupano una posizione particolare, sia perché il criterio della differenziazione, che è la nascita, è un dato immodificabile, sia perché la casta è tra le forme dell'organizzazione sociale quella che presenta la più totale chiusura nei confronti del mondo esterno. Nella casta (il termine deriva dal portoghese casta, che significa razza oppure stirpe pura) non si può entrare e si esce solo con la "perdita della casta", che è una forma di degradazione e di emarginazione. Il sistema di stratificazione sociale di tipo chiuso è detto anche "sistema di casta". Poiché la posizione sociale di un individuo è determinata esclusivamente dalla nascita, lo status di tale persona corrisponde ovviamente a quello dei suoi genitori. In questo caso si dice che lo status dell'individuo è "ascritto", perché lo status viene attribuito al soggetto in forza di fattori sui quali egli non esercita alcun controllo. Caratteristica comune dei sistemi di casta è costituita dall'endogamia: agli individui di un gruppo è consentito sposarsi solo con individui dello stesso gruppo. L'endogamia contribuisce a conservare i confini fra gli strati sociali impedendo la confusione che nascerebbe qualora una persona avesse i propri natali da genitori appartenenti a caste diverse. La casta è perciò una forma di organizzazione sociale in base alla quale gli individui ottengono per nascita un determinato status e, in forza di prescrizioni ritualizzate sul piano religioso, restano per sempre appartenenti allo stesso strato sociale e devono adempiere determinate funzioni per la società. Il sistema di casta annulla praticamente la mobilità sociale e presenta un tipo di stratificazione nel quale la distanza sociale è spiccata. Le caste, a seconda del "valore" che è loro riconosciuto, sono inserite in una gerarchia. Spesso, se non sempre, sussiste fra le caste un legame di interdipendenza economica. I membri di una casta si considerano ­ e vengono anche considerati dai membri delle altre caste ­ come elementi relativamente omogenei di un sistema, le cui singole parti si distinguono reciprocamente a seconda della collocazione e del rango. Un tipico sistema di casta a base religiosa è quello indiano, ma anche discriminazioni razziali, quali, per esempio, l'apartheid che vigeva in Sudafrica, possono, secondo alcuni sociologi, dar vita a una stratificazione sociale di casta.

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia