Questo sito contribuisce alla audience di

Lo Stato e il sistema politico

La prospettiva conflittualista

Il conflittualismo considera lo Stato come uno strumento la cui comparsa e la cui esistenza sono dirette a salvaguardare gli interessi delle classi sociali dominanti. La teoria dello Stato più importante nell'ambito della prospettiva del conflitto è senz'altro quella marxista, secondo la quale il modello economico di produzione prevalente in una società influenza il carattere della sua cultura e la sua struttura sociale. In tutte le società coloro che controllano i mezzi della produzione compongono la classe dominante, perciò le istituzioni sociali sono sempre funzionali alla conservazione della stratificazione sociale esistente. Lo Stato altro non è che il "comitato esecutivo" della classe dominante, che ne tutela gli interessi permettendole di appropriarsi del plusvalore prodotto dalla forza lavoro. In questa prospettiva la liberazione delle classi subalterne dall'oppressione e dallo sfruttamento è possibile solo attraverso una lotta politico-sociale che permetta loro di appropriarsi dell'apparato del potere, in modo da configurare un nuovo assetto della vita economica e sociale.

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia