Questo sito contribuisce alla audience di

Il medioevo

La diffusione delle armi da fuoco

La rivoluzione rinascimentale non riguardò solo i campi artistico, letterario e filosofico ma anche quello tecnico. Una delle più importanti rivoluzioni in questo campo fu l'introduzione e diffusione delle armi da fuoco. Già in epoca medievale la cavalleria feudale era stata soppiantata dalla fanteria: milizie di mercenari a piedi, muniti di lance e archi, infrangevano facilmente l'impeto dei cavalieri; ma le armi da fuoco, pur se note già dal XIV sec., divennero d'uso comune solo nei secoli a venire. Esse segnarono un grande cambiamento nell'arte della guerra. I pezzi d'artiglieria (bombarde e colubrine) abbattevano le cinte dei castelli, mentre le armi portatili (archibugi e fucili) annullavano facilmente la protezione dell'armatura cavalleresca. In questo modo cavalleria e signori feudali persero sempre più d'importanza e si può così affermare che il Medioevo iniziò il suo declino passando anche da questa via.

Approfondimenti

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia