Questo sito contribuisce alla audience di

L'età contemporanea

La Società delle Nazioni

La Società delle Nazioni fu constituita durante la Conferenza di pace a Versailles (1919). La sua attività iniziò il 10 genn. 1920 con la ratifica del Trattato di pace con la Germania, nel quale il suo statuto era stato incorporato. Essa, con sede a Ginevra, si componeva di un'Assemblea degli Stati membri, di un Consiglio e di un Segretariato permanente. Del Consiglio facevano parte 5 membri permanenti (Usa, Inghilterra, Francia, Italia e Giappone) e 4 temporanei eletti dall'assemblea ogni tre anni. Nonostante la Società delle nazioni sia nata per esplicita proposta del presidente americano Wilson (era l'ultimo dei suoi 14 punti), gli Stati Uniti non vi aderirono per il loro tradizionale isolazionismo. La Germania e l'Urss ottennero solo più tardi un seggio permanente in consiglio, i cui membri elettivi salirono fino a 11. Gli Stati aderenti si impegnavano a rispettare l'integrità territoriale e l'indipendenza politica degli altri membri e a non ricorrere alla guerra, prevedendo sanzioni economiche contro chi trasgredisse le regole.

Approfondimenti

  • La Società delle Nazioni

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia