Questo sito contribuisce alla audience di

L'età contemporanea

1918: l'ultimo anno di guerra

La difficile guerra di trincea, che stava mettendo a dura prova gli apparati militari delle potenze europee, continuò anche nel 1918. Il 21 mar. il generale Ludendorff penetrò per 50 chilometri nelle linee alleate nel settore di Amiens. Parigi venne bombardata dal supercannone Bertha. Si istituì allora un comando supremo unico, affidato al generale Foch, per fronteggiare la situazione. Già in aprile gli Anglo-Francesi tornarono al successo: il 9 fu respinta un'offensiva tedesca volta alla conquista di Dunkerque e Calais; dopo una terza offensiva, iniziata il 27 maggio, che portò i Tedeschi sulla Marna, gli alleati contrattaccarono con una tale veemenza (18 ago.-26 sett.) da liberare tutta la Francia e il Belgio. Intanto in Germania e in Austria si susseguono episodi di rivolta nell'esercito e nella popolazione civile. Tumulti rivoluzionari di carattere socialista scoppiano a Monaco, a Vienna, a Praga, a Budapest, mettendo in gravi difficoltà gli imperi tedesco e austriaco. In Germania il governo socialdemocratico annunciò l'abdicazione di Guglielmo II (9 nov.) e aprì le trattative di pace. L'11 nov. fu firmato l'armistizio di Compiègne tra la Germania e le potenze dell'Intesa. Sul fronte italiano anche gli Austriaci cedettero. Il 29 ott. gli Italiani sfondarono le linee austriache a Vittorio Veneto e avanzarono in Cadore, il 3 nov. entrarono a Trento e a Trieste. Le ostilità cessarono il 4 nov., dopo la firma dell'Armistizio di Villa Giusti (3 nov.). L'imperatore Carlo (1916-1918) abdicò l'11 nov.: in Austria fu proclamata la Repubblica. Ad analogo esito giunsero la Polonia e la Cecoslovacchia.

Riepilogando

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia