Questo sito contribuisce alla audience di

L'età moderna

La struttura sociale

La prima età moderna aveva ereditato la struttura sociale gerarchizzata e rigidamente divisa per ordini del Medioevo. Alla nobiltà, al clero e al terzo stato (costituito dai non-nobili e dai non-ecclesiastici) lo sviluppo economico e imprenditoriale aveva aggiunto altri elementi che rendevano il panorama sociale più complesso. Anzitutto, la borghesia di origine commerciale tendeva a conquistare posizioni di maggior prestigio, e a nobilitarsi. Poteva conseguire tale risultato acquistando le cariche di tipo giudiziario e amministrativo che in diversi Stati europei erano venali e davano accesso alla nobiltà. Molti sovrani favorirono la formazione di questa nuova nobiltà, chiamata anche nobiltà di toga. In alcune aree (Nord Italia, Olanda, zona renana della Germania) i livelli alti della nobiltà cittadina erano costituiti dal patriziato, le cui origini erano connesse alle attività mercantili, che monopolizzava le cariche politiche dello Stato. Forniti generalmente di ingenti ricchezze, i patrizi erano capaci di gareggiare con la nobiltà di origine feudale per ricchezza, cultura e consistenza patrimoniale.

Approfondimenti

Riepilogando

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia