Questo sito contribuisce alla audience di

Preistoria ed età antica

L'Egitto dei faraoni

La complessa organizzazione burocratica dipendeva dalla vastità del Regno. A capo era il faraone il cui trono si trasmetteva ereditariamente: aveva un potere assoluto ed era considerato una divinità incarnata, a capo pertanto anche della religione. Al sovrano spettavano 5 nomi che ne definivano i rapporti con una o più divinità. Sotto il faraone vi era il visir, una sorta di primo ministro; quindi vi erano i governatori provinciali che amministravano le diverse zone del Regno. Le tre classi sociali più elevate erano quella dei sacerdoti, degli scribi e dei militari. I sacerdoti officiavano i riti religiosi nei templi, presiedevano le cerimonie funebri e il culto dei morti, interpretavano i sogni e i responsi degli dei. Erano inoltre responsabili della coltivazione delle terre del faraone. Gli scribi avevano il monopolio della scrittura ed erano importanti come funzionari e impiegati dello Stato. I militari ebbero più o meno importanza a seconda della politica estera di ogni faraone. Il resto della popolazione era formato da contadini, operai, artigiani, commercianti e schiavi.

Riepilogando

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia