Questo sito contribuisce alla audience di

Preistoria ed età antica

Intellighenzia e potere

Consapevole dell'importanza di dare un'immagine positiva al proprio governo, Augusto attirò intorno a sé i migliori artisti e letterati del tempo perché fossero testimoni, nelle loro opere, degli ideali da lui espressi. Essi si raccolsero intorno a Mecenate, uomo ricco e colto, amico di Augusto, che li aiutò anche economicamente. Due furono i temi principali intorno ai quali costruire l'immagine positiva: la “missione imperiale di Roma”, cioè il compito, conferito dagli dei, di assicurare pace e giustizia al mondo, e il “ritorno all'antico”, ai costumi degli antenati e alla antica austera moralità. L'atteggiamento di questi artisti, tra cui si ricordano Virgilio, Orazio, Livio, Properzio, Tibullo, non fu mai di adulazione o cortigianeria. Vi furono anche intellettuali dissidenti, come Ovidio, che visse in esilio, i cui ideali di vita gioiosa e libertina mal si sposavano con quelli che Augusto intendeva restaurare. Questo equilibrio così delicato tra intellettuali e potere fu caratteristico del periodo augusteo e si guastò ben presto con i suoi successori.

Approfondimenti

  • Intellighenzia e potere

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia