Questo sito contribuisce alla audience di

1500-1600 La Riforma

  • ID: 12
  • From: 1500
  • To: 1600
  • Description: 1500-1600 La Riforma

1500

Storia nel mondo

Le guerre italiane forniscono un'occasione di scontro tra gli Asburgo e i Valois (re di Francia) che durerà fino al 1559. Ciò causa il declino della prosperità e dell'autonomia degli stati italiani.
Lo zar di Russia Ivan III il Grande attacca ancora la Lituania (1501-03) strappandole altri territori. Nel 1502 l'Orda d'Oro è definitivamente annientata e scacciata dalla Russia.
Continuano le grandi navigazioni: il portoghese Pedro Cabral raggiunge il Brasile nel 1500. Cristoforo Colombo compie il suo quarto e ultimo viaggio nel Mar dei Caraibi (1502-04).
Gli spagnoli introducono i primi schiavi africani nelle Indie Occidentali (1501).
Montezuma II (1502-20) sale al trono, ma il potere azteco è minato dalle ribellioni dei vassalli.
Babur (1483-1530), discendente di Gengis Khan e di Tamerlano fonda un regno nell'Afghanistan (1504), da cui muove alla conquista dell'India settentrionale.

  • Evento: 1500 Pedro Cabral prende possesso del Brasile in nome del Portogallo
  • Evento: 1502 L'Orda d'oro viene definitivamente annientata

Storia in Italia

Inizialmente spartito tra Spagna e Francia, il regno di Napoli passa alla Spagna col Trattato di Blois del 1504, e resterà spagnolo per due secoli, comprendendo la Sicilia e la Sardegna. Intanto gli Svizzeri, alleati di Luigi XII, ottengono in ricompensa il Ticino.
Nel 1508, Massimiliano I d'Asburgo e Luigi XII, sotto gli auspici di papa Giulio II (r. 1503-1513), si uniscono in funzione antiveneziana nella Lega di Cambrai , cui aderiscono Spagna, Ferrara, Mantova, Savoia, Ungheria. Venezia, sconfitta ad Agnadello l'anno successivo, cede le Romagne al papa. La lega si scioglie nel 1510.

  • Evento: 1504 Trattato di Blois
  • Evento: 1508 Nasce la Lega di Cambrai

Religione e filosofia

Nel giugno del 1511 veniva pubblicato Encomium moriae, più noto come Elogio della follia, scritto nel 1509 da Erasmo Desiderio, meglio conosciuto come Erasmo da Rotterdam , (1466 ca.- 1536) studioso olandese, pensatore cristiano e filologo, il più illustre rappresentante dell'Umanesimo di questo periodo.
L'opera è una satira dai toni paradossali e provocatori. Suo obiettivo polemico programmatico sono: la corruzione della Chiesa, l'intolleranza religiosa, il formalismo devozionale, che ha ridotto la fede a pratica superstiziosa di cerimonie esteriori, e il formalismo speculativo, che ha irrigidito la dottrina religiosa in un arido intellettualismo astratto.
Erasmo utilizza il termine follia in una vasta gamma di accezioni, sia negative che positive. La superiore follia di cui tesse le lodi è la fede del cristiano, che lo porta a fare cose quali: perdonare i nemici e non curarsi dei beni terreni, che sarebbero invece ritenute assurde da un uomo di buon senso perché vanno contro il normale modo di pensare e di agire. Erasmo pone l'Umanesimo al servizio della Riforma . Pur condividendo le istanze di rinnovamento del movimento protestante, dissente dalla concezione pessimistica dell'uomo dell'antropologia luterana e nel suo De Libero Arbitrio,del 1524, rivendica la libertà dell'uomo e la sua possibilità di cooperare fattivamente alla propria redenzione, non negando per questo il valore della grazia divina. L'anno successivo, nel 1525 Lutero gli replica pubblicando il suo De servo Arbitrio.

  • Evento: 1509 Erasmo da Rotterdam scrive l' Elogio della Follia

Letteratura

Thomas More, lord cancelliere di Enrico VIII, scrive Utopia (1516), nella quale, attraverso le considerazioni di un abitante della città di Utopia (non-luogo, che non esiste) sottopone a dura critica la società del suo tempo. La città ideale di Utopia è una repubblica in cui il sovrano può essere deposto se tiranno, sono bandite la guerra, la pena di morte, la proprietà privata, l'intolleranza, il lavoro è dovere per tutti e i piaceri più incoraggiati quelli intellettuali. Verrà decapitato in seguito al suo rifiuto di approvare lo scisma di Enrico VIII. La Storia di Riccardo III (1514) ispirerà il dramma di Shakespeare .
Erasmo da Rotterdam (1466-1536), umanista tedesco, pubblica il testo greco del Nuovo Testamento con accanto la traduzione latina, suscitando accese polemiche. Nell'Elogio della pazzia (1509), opera brillantissima e moderna, la pazzia, personificata, dimostra che è proprio lei a guidare le decisioni dei sovrani, le dispute dei teologi e le regole sociali. Superiore follia o saggezza è quella del fedele che vive secondo lo spirito del cristianesimo autentico. Pubblica nel 1522 I colloqui, opera improntata alla tolleranza che gli attirerà le ire di Lutero e la censura della Chiesa.

  • Evento: Thomas More elabora Utopia

Arte e architettura

A Milano Leonardo da Vinci dipinge la Madonna, Sant'Anna e il Bambino e il Bacco; il Carpaccio dipinge per la Scuola di San Giorgio degli Schiavoni a Venezia le Storie dei santi dalmati Giorgio, Gerolamo e Trifone, mentre il Giorgione esegue il Ritratto di Laura e, con il giovane Tiziano , affresca il Fondaco dei Tedeschi, oltre ad eseguire la Tempesta, la Vecchia, i Tre filosofi e la Venere dormiente. A Roma Bramante lavora al chiostro di Santa Maria della Pace, al tempietto a pianta centrale di San Pietro in Montorio, sul luogo in cui era stato crocifisso l'apostolo, e al vastissimo cortile del Belvedere in Vaticano, per collegare i palazzi vaticani con la villa di Innocenzo VIII. Una medaglia del Caradosso riproduce San Pietro secondo il primo progetto di Bramante, con pianta a croce inscritta in un quadrato e vano centrale a cupola circondato da quattro vani minori. Michelangelo realizza il primo progetto per il monumento sepolcrale di Giulio II per San Pietro, ed affresca la grande volta della Cappella Sistina, complesso sistema figurativo che descrive un percorso dalla Caduta alla Redenzione prefigurata dai Veggenti. Raffaello decora in Vaticano la Stanza della Segnatura, la biblioteca privata di Giulio II. Il senese Baldassarre Peruzzi costruisce infine la Villa della Farnesina per A. Chigi, con un'originale pianta a U. A Firenze Michelangelo scolpisce il David, monumento pubblico davanti al Palazzo della Signoria, e Leonardo da Vinci inizia La Gioconda, la sua opera più conosciuta.

  • Evento: 1505 Leonardo da Vinci dipinge la Gioconda
  • Evento: 1506 Giorgione dipinge La tempesta
  • Evento: 1508 Michelangelo affresca la volta della Cappella Sistina

Musica

Nel Cinquecento avvengono diverse trasformazioni che riguardano il modo di intendere e di praticare la musica. Uno dei cambiamenti più rilevanti è il graduale passaggio dalla polifonia alla monodia. Già i compositori della prima metà del secolo cominciano infatti a spostare l'interesse sulle linee solistiche o melodiche, reagendo in questo modo alla complessità a volte intellettualistica delle composizioni polifoniche precedenti. Il gusto per la linearità e, soprattutto, la valorizzazione della cantabilità delle voci si evidenziano in particolar modo nelle composizioni per liuto, di autori italiani, spagnoli e inglesi.

  • Evento: Passaggio dalla polifonia alla monodia

Scienza e tecnologia

Paracelso (ca. 1493-1541), professore di medicina a Basilea, migliora la conoscenza della chimica, anche se il suo sistema di iatrochimica (chimica medica) è una fusione di osservazioni scientifiche e superstizioni.
La forma definitiva della carrozza è inventata in Ungheria, forse nella prima metà del XVI secolo.
La dissezione di corpi umani viene praticata per circa un secolo in Europa ma la sua attuazione sistematica nelle scuole di Padova risale ai primi anni del XVI secolo.

  • Evento: In Ungheria viene inventata la prima forma definitiva di carrozza

1510

Storia nel mondo

Il 31 ottobre 1517 Martin Lutero affìgge alla porta del Duomo di Wittenberg le 95 tesi contro la vendita delle indulgenze. È l'atto d'inizio della Riforma protestante. Nel 1519 si consuma la rottura con Roma: Lutero rifiuta di riconoscere l'autorità papale. Nel 1520 redige tre scritti programmatici e brucia la bolla papale di scomunica.
La Russia sottrae Smolensk alla Polonia del 1515.
Carlo V (1500-58) riunisce un vastissimo Impero: eredita il trono di Spagna (1516), Napoli, i Paesi Bassi e la Borgogna e si fa proclamare imperatore del Sacro Romano Impero Germanico nel 1519.
Selim I annette all'Impero Ottomano la Siria, l'Arabia e l'Egitto.
Nel 1515 la spedizione portoghese di Antonio Fernandes entra in contatto con il regno di Monomotapa nell'Africa sud-orientale, ricchissimo di miniere d'oro. I vicerè portoghesi Almeida e Albuquerque creano l'Impero Portoghese tra il 1505 e il 1515, comprendente Goa, Ceylon, Malacca, isole dell'India, cosicché il Portogallo sotto il re Emanuele I il Grande (1495-1521) controlla l'importazione delle spezie dalle Indie Orientali. Nel 1516 i primi mercanti portoghesi raggiungono la Cina.
Il navigatore portoghese Ferdinando Magellano (ca. 1480-1521), al servizio del re di Spagna compie la prima circumnavigazione del globo (1519-21). Viene ucciso dagli indigeni delle Filippine, e il viaggio è portato a termine sotto il comando di Juán Sebastián Elcano. Il vicentino Antonio Pigafetta , membro della spedizione, stenderà una celebre relazione del viaggio.
Gli Spagnoli, approdati in Messico nel 1519 al comando di Hernan Cortés (1485-1547), sfruttando l'instabilità interna del regno azteco e compiono la Conquista. Montezuma II viene ucciso agli inizi del 1520; lo scettro passa nelle mani di Cuauhtemoc, che difende eroicamente, ma con sfortuna, Tenochtitlán dagli assalti dei conquistadores iberici: caduto prigioniero di Cortés viene da questi fatto trucidare nel 1525 durante una marcia di trasferimento verso l'Honduras.

  • Evento: 1517 Lutero espone le sue 95 tesi
  • Evento: 1519 Carlo V viene proclamato imperatore del Sacro Romano Impero

Storia in Italia

Nel 1511 Giulio II riunisce nella Lega Santa la Spagna, gli Imperiali, Venezia, la Svizzera, e anche l'Inghilterra per cacciare Luigi dall'Italia, al grido di "Fuori i barbari!". Dopo una prima vittoria a Ravenna (1512), ad opera di Gaston de Foix, i Francesi sono costretti a ritirarsi oltralpe nel 1513. Il dominio mediceo è restaurato a Firenze con Giuliano (1512) e il Ducato di Milano è dato a Massimiliano Sforza. Il nuovo re di Francia Francesco I, riconciliatosi con papa Leone X, riconquista il Ducato di Milano nel 1515, con la vittoria di Marignano, mentre la Svizzera rinuncia alle sue velleità di potenza e inizia una politica di neutralità.
Col Concordato di Bologna del 1516, Leone X riconosce la Chiesa nazionale gallicana.
Il Trattato di Noyon (1516) riconosce alla Francia il possesso di Milano.

  • Evento: 1512 Ritorno della signoria medicea a Firenze
  • Evento: 1516 Trattato di Noyon

Religione e filosofia

Nel 1511 in Giappone muore Yoshida Kanetomo, fondatore dello Yui-Itsu-Shinto, o Shinto Unitario. Si tratta di un movimento di ritorno alle origini, che nasce dalla reazione alla diffusione e al sopravvento del buddhismo e alle forme di sincretismo religioso che cercavano una conciliazione tra le due dottrine. Rappresenta il tentativo di dare una sistemazione teorica allo Shinto che gli consenta di competere con il buddhismo. L'antico culto viene restaurato come mezzo di coesione nazionale. Vengono privilegiati gli aspetti esoterici ,dando rilievo alla divinazione e alla magia.
Nel 1516 viene pubblicata Utopia di Tommaso Moro (1478/1535), filosofo umanista e uomo politico inglese. La parola utopia in greco significa non luogo e viene usata per indicare un genere letterario che attraverso la rappresentazione di ciò che non è indica come si vorrebbe che fossero le cose, nell'opera di Moro in particolare è il nome di un'isola immaginaria. Moro vuole così dare un paradigma per la riforma politica e religiosa del mondo in cui vive. L'opera si compone di due libri: nel primo si descrive l'Inghilterra degli inizi del secolo, attraversata da aspri contrasti civili, nel secondo si delineano le condizioni ideali dello stato perfetto. Vi si trovano coniugati elementi dell'ordinamento societario medievale con il comunismo della Repubblica di Platone e con il finalismo di ispirazione cristiana.
Nello stesso anno Pietro Pomponazzi (1462/1525 ), filosofo italiano, pubblica il Tractatus de immortartalitate animae, nel quale nega l'immortalità dell'anima e stigmatizza l'ignoranza e la superstizione dei frati: l'opera suscitò scandalo e venne bruciata ubblicamente a Venezia. Nelle sue opere viene difesa l'autonomia della ricerca filosofica dalla verità rivelata della religione .
Nel 1517 Martin Lutero (1483-1546) affigge le sue 95 Tesi sul portale della chiesa del castello di Wittenberg .
Intorno al 1519 Nanak (1469/1538), riformatore religioso indiano, fonda la comunità dei Sikh. La sua dottrina si propone di fondere induismo e islamismo in una superiore fede monoteistica, contro ogni forma di idolatria. L'unicità di Dio è espressa dal numero uno ed è seguita dalla sacra sillaba Om che rappresenta il simbolo della verità assoluta. L'essenza del suo insegnamento è esposto nel prologo dell'Adi Granth o Grand Sahib, in cui sono raccolte composizioni di maestri del sikhismo.

  • Evento: 1516 Pomponazzi pubblica il Tractatus de immortalitate animae

Letteratura

Ludovico Ariosto (1474-1533) deve la sua fama all'Orlando furioso (1516), poema epico, in cui sullo sfondo della guerra fra cristiani e pagani, narra la passione di Orlando per Angelica. Le grandi capacità espressive, la profondità dei sentimenti, l'efficacia della descrizione naturalistica fanno di questo poema la massima espressione del Rinascimento italiano. Con La Cassaria (1508) Ariosto segna la nascita della commedia regolare in volgare.
Niccolò Machiavelli (1469-1527), scrittore politico, non educato sui classici, scrive la sua celebre opera, Il principe (1513), con una prosa di tipo nuovo, agile e viva con la quale espone le sue riflessioni politiche e storiche sulla base della sua drammatica esperienza fiorentina. In essa si configura per la prima volta l'idea dello Stato moderno, autonomo dalla religione, e il disegno di una nazione Italia che riunifichi gli staterelli e si liberi dai barbari invasori. Oltre alle molte opere storiche e politiche (Historie fiorentine, 1525, Dell'arte della guerra, 1521), scrive due vivissime commedie, La Mandragola (1518) e Clizia (1524), fuori dai canoni letterari e linguistici del tempo e novelle come Belfagor arcidiavolo, in cui sperimenta forme stilistiche nuove.

  • Evento: 1516 Ariosto pubblica l'Orlando Furioso
  • Evento: 1513 Machiavelli scrive il Principe

Arte e architettura

A Venezia Tiziano dipinge il Concerto campestre, l'Amor sacro e l'amor profano e la Pala dell'Assunta per la Chiesa di Santa Maria dei Frari. A Firenze Andrea del Sarto lavora alla Nascita della Vergine, nell'atrio della Santissima Annunziata e alla Madonna delle Arpie; viene costruita la Sagrestia Nuova di San Lorenzo di Michelangelo. Molto intensa l'attività di Raffaello a Roma: gigantesco ex voto della Madonna di Foligno, affreschi per la seconda Stanza Vaticana, Ritratto di Giulio II, affresco del Trionfo di Galatea nella loggia orientale della Farnesina, costruzione della Cappella Chigi in Santa Maria del Popolo, affreschi della terza Stanza Vaticana, lavori per San Pietro, con Giuliano da Sangallo, Fra' Giocondo e Antonio da Sangallo il Giovane , cartoni per gli arazzi degli Atti degli Apostoli per le pareti della Cappella Sistina, costruzione di Villa Madama con Antonio da Sangallo il Giovane e Giulio Romano, progetto per Palazzo Branconio dell'Aquila, dipinto per il cardinale Giulio de' Medici della Trasfigurazione e logge del Palazzo di Niccolò III, iniziate da Bramante ai Palazzi Vaticani. Promotore del recupero delle antichità romane di cui lamenta il decadimento, Raffaello muore nel 1520. Michelangelo esegue il secondo ed il terzo progetto per il monumento sepolcrale di Giulio II e Leonardo dipinge il San Giovanni Battista. Il 2 maggio 1519 al Castello di Cloux, presso Amboise, muore Leonardo da Vinci, secondo la leggenda tra le braccia del re di Francia. A Chabord inizia la costruzione del Castello.

  • Evento: Raffaello lavora alle Stanze Vaticane

Musica

Nascono nuove forme di composizione strumentale, quali la fantasia, la toccata, le variazioni e il ricercare. In generale esse hanno carattere libero/improvvisativo e teso a esplorare le possibilità timbrico-foniche specifiche dei vari strumenti, come d'altra parte suggerisce lo stesso termine "ricercare". Quest'ultima forma, in realtà, è intesa anche come ricerca delle possibilità di elaborazione contrappuntistica di un'idea musicale. Dunque oltre a un ricercare-toccata assimilabile più che altro a un preludio, si sviluppa un ricercare-mottetto, caratterizzato invece da numerosi passaggi imitativi che ne fanno l'antecedente della fuga.

  • Evento: Nascono nuove forme di composizione strumentale

Scienza e tecnologia

Monete contenenti rame mescolato a oro o argento vengono usate in Europa già dai primi anni del XVI secolo a causa del grande aumento dei prezzi in parte dovuto all'importazione di grandi quantità d'argento spagnolo del Perú. Anche se successivi coni rivalutano parzialmente il valore del denaro, l'uso delle leghe è ormai generalizzato.
In Italia in questo periodo viene sviluppata una tecnica per la produzione "in serie" di piccoli oggetti fusi in ottone.

  • Evento: Crisi monetaria in Europa

1520

Storia nel mondo

L'imperatore Carlo V convoca la Dieta di Worms del 1521, di fronte a cui Lutero rifiuta di ritrattare le sue tesi e viene bandito dall'Impero. Si rifugia nella Fortezza di Wartburg, protetto dal principe Federico il Saggio, e lì nel 1522 traduce la Bibbia in tedesco.
Nel 1522 Ulrich Zwingli dà inizio alla Riforma in Svizzera. Molti principi tedeschi, capeggiati da Filippo d'Assia e Giovanni Federico di Sassonia rifiutano l'editto di Worms e abbracciano la Riforma, liberandosi del potere della Chiesa e incamerandone i beni. La propagazione dei princìpi luterani fra i contadini determina lo scoppio delle rivolte contadine in Germania nel 1524-25, condannate da Lutero che esorta i prìncipi tedeschi a intervenire per restaurare l'autorità. La Riforma protestante si diffonde in Scandinavia, nei paesi baltici e nei Paesi Bassi.
Carlo V combatte, contro la Francia di Francesco I, due guerre per il predominio in Italia: quella del 1521-26, conclusa con la Pace di Madrid, e quella del 1526-29, in cui si associa al papa, a Milano, Firenze e Genova nella Lega Santa di Cognac, che si conclude con la Pace di Cambrai .
Gustavo I Vasa nel 1523, con la cacciata dei Danesi, fonda lo Stato nazionale svedese, di cui è il primo re.
Con Solimano I (detto il Magnifico; 1520-66), l'Impero Ottomano raggiunge il massimo splendore; nel 1521 s'impossessa di Belgrado; nel 1522 di Rodi, difesa dai Cavalieri di San Giovanni, imponendo il controllo sul commercio veneziano e genovese; nel 1526 sbaraglia gli Ungheresi a Mohacs, sottomettendo l'Ungheria e nel 1929 prende Buda e pone l'assedio a Vienna. Sul mare la potenza turca tiene testa alla Repubblica di Venezia e la costringe a retrocedere, mentre per terra contiene ogni tentativo di riscossa di Spagna e Austria.
Per stroncare i tentativi dei mercanti portoghesi di installarsi in Cina, nel 1521 Yung-lo emana un decreto per interdire l'ingresso in Cina ai missionari e ordina la chiusura di tutti i porti, a eccezione di Macao.
Babur nel 1526 batte il sultano Ibrahim Lodi nella battaglia di Panipat e una confederazione di Rajput presso Khanua, occupa Dehli e Agra, conquistando l'India settentrionale e fondando lo splendido Impero Moghul .
L'Impero Inca è in declino, minato dalle mollezze e dalla corruzione. Alla morte dell'Inca Huayna Capac nel 1525, i suoi due figli Huascar, cui spetta la porzione del regno con capitale Cuzco, e Atahualpa, cui spetta Quito, si contendono il potere sull'intero regno.

  • Evento: 1521 Carlo V convoca la dieta di Worms
  • Evento: 1529 Pace di Cambrai

Storia in Italia

Il nuovo imperatore Carlo V d'Asburgo (r.1519-58) muove guerra alla Francia (1521-26) e sconfigge Francesco I a Pavia nel 1525, costringendolo, nel 1526 a rinunciare a Milano e Napoli. Subito dopo, però, Francesco forma col papa Clemente VII (Giulio de' Medici), e Milano, Firenze e Genova, la Lega di Cognac. Carlo affronta la Lega e i suoi lanzichenecchi devastano l'Italia, mettendo a sacco Roma nel 1527 e assediando il papa in Castel Sant'Angelo. A Firenze, l'oligarchia cittadina caccia i Medici. Il papa promette a Carlo la corona imperiale in cambio del suo aiuto per riportare i Medici a Firenze. Nel 1529, con la Pace di Cambrai , la Francia rinunzia a Milano.
Nel 1530, a Bologna, Carlo V è incoronato imperatore e re d'Italia. Con l'aiuto degli imperiali, Firenze è ridotta di nuovo sotto la signoria dei Medici.

  • Evento: 1525 Battaglia di Pavia

Religione e filosofia

Questo decennio si apre con la pubblicazione nel 1520 di tre importanti opere di Martin Lutero, un manifesto politico, Alla nobiltà cristiana della nazione tedesca, in cui proclama il sacerdozio universale; un manifesto dogmatico, La cattività babilonese della Chiesa, in cui riconosce due soli sacramenti, battesimo ed eucarestia;un manifesto etico, Della libertà interiore del cristiano, in cui riprende il tema della giustificazione per grazia mediante sola fede, che si inserisce nel quadro della Theologia Crucis, secondo cui la salvezza viene non dall'uomo ma unicamente da Dio per i meriti di Cristo : solo il Suo sacrificio ha efficacia espiatrice e redentrice. Questa dottrina, che esclude l'intermediazione del clero nella salvezza dell'uomo , viene abbracciata da molti principi per le sue implicazioni politiche.
Gli attacchi di Lutero alla Chiesa cattolica e il rifiuto dell'autorità papale segnano l'inizio della Riforma protestante. Il 3 gennaio del 1521 con la bolla Decet Romanum Pontificem Lutero viene scomunicato e l'8 di maggio dello stesso anno, alla Dieta di Worms, viene bandito dall'impero per il suo rifiuto di ritrattare. Lutero si rifugia allora nella Fortezza di Wartburg dove traduce la Bibbia dall'originale greco in tedesco, rendendola accessibile a tutti e influenzando la formazione della lingua letteraria tedesca.
Nel 1529 muore in Cina Wang Shou-Jen, noto anche come Wang Yang-ming , il maggiore rappresentate del Neoconfucianesimo della dinastia Ming. Il Neoconfucianesimo è una dottrina sincretica, in cui si fondono elementi del Confucianesimo con elementi del buddhismo. Soggettivismo speculativo e metodo introspettivo sono i tratti peculiari della riflessione di Wang.

  • Evento: Lutero e la Riforma protestante

Letteratura

Francesco Guicciardini (1483-1540), storico fiorentino, in Storia d'Italia riprende la narrazione delle vicende fiorentine dalla morte di Lorenzo dei Medici , nel 1492, interrotta in quel punto da Machiavelli, e arriva fino al 1534. A differenza di questi, scevro da parzialità e da interessi speculativi, costruisce la sua storia sulla base dei documenti originali, ponendo così le basi della storiografia moderna.
Pietro Bembo (1470-1547), nel 1525 scrive Prose della volgar lingua, in cui formalizza il volgare fiorentino come lingua superiore al latino, da adoperarsi in poesia secondo lo stile di Petrarca e in prosa secondo quello di Boccaccio.
La vita di corte in Italia e la sua etichetta vengono vividamente ritratte nel Cortegiano (1528) di Baldessar Castiglione (1478-1529).
Il drammaturgo portoghese Gil Vicente (1460-1536) scrive opere di ispirazione naturalistica, piene di intrighi e di introspezione psicologica.
Melantone (Philipp Schwarzerd, 1497-1560) pubblica De corrigendis adolescientiae studiis (1518) sulla riforma dell'insegnamento, in cui auspica la conciliazione fra tradizione umanistica e i nuovi principi luterani. Con i suoi scritti formalizza i principi della Riforma e succede a Lutero nella guida del protestantesimo tedesco.

  • Evento: 1525 Bembo scrive le Prose della volgar lingua
  • Evento: 1528 Castiglione pubblica il Cortegiano

Arte e architettura

A Mantova giunge da Roma Giulio Romano; prefetto delle fabbriche di Federico Gonzaga, costruisce e decora il Palazzo del Tè, residenza suburbana della corte mantovana, tra i più tipici esempi dell'architettura manierista italiana. A Venezia Tiziano dipinge il Ritratto di Federico II Gonzaga e, per i Frari, la Madonna della famiglia Pesaro; intanto a Parma il Correggio esegue la Visione di San Giovanni a Patmos nella cupola di San Giovanni Evangelista, stabilendo la tradizione prospettico-illusionistica della decorazione cinquecentesca dell'Italia settentrionale. A Firenze Michelangelo decora parte dell'interno della Sagrestia Nuova di San Lorenzo, mentre il Pontormo affresca la Cappella Capponi in Santa Felicita: la pala d'altare con Deposizione è tra i capolavori del primo Manierismo. A Roma la decorazione della Sala di Costantino nei Palazzi Vaticani è opera di Giulio Romano e Giovan Francesco Penni, mentre Polidoro da Caravaggio esegue le Storie della Maddalena nella Cappella Fetti in San Silvestro al Quirinale. Intanto i lanzichenecchi di Carlo V mettono a sacco la città, tragedia vista come punizione divina che provoca la dispersione degli artisti.
In Germania inizia la distruzione delle opere d'arte nelle chiese ad opera dell'ala estrema del luteranesimo, che si riconosce nel pensiero di Carlostadio. Lutero è contrario all'iconoclastia, come Albrecht Dürer , che dona alla città di Norimberga la sua ultima opera, le due tavole dei Quattro Apostoli.

  • Evento: 1525 Giulio Romano inizia a costruire il Palazzo del Tè a Mantova

Musica

Forme corrrispondenti agli inni liturgici latini si erano affermate anche in Germania con i Kirchenlieder (canti di chiesa), ma la composizione di inni e corali riceve un particolare incremento in questo paese intorno al 1520 con la riforma di Lutero , il quale, per rendere accessibile la comprensione del testo a un più ampio numero di persone, li vuole tutti su testo tedesco. Raccolti e codificati entro la fine del secolo, essi presentano una suddivisione in quattro o cinque movimenti e, musicalmente, sono basati su preesistenti brani di tradizione popolare (lieder). Le prime raccolte di inni protestanti contengono lieder sia monodici (eseguiti dall'assemblea), sia a più voci (eseguiti dal coro), omofonici (quando la melodia del corale risalta nella voce superiore) o mottettistici (con diversa elaborazione del cantus firmus).

  • Evento: 1520 In Germania si impongono i Kirchenlieder

Scienza e tecnologia

Gli altiforni, in grado di produrre grandi quantità di ghisa, si evolvono gradualmente dai primi Stückhofen. La ghisa così ottenuta viene usata principalmente per l'industria bellica, guidata in Europa dall'Inghilterra, che vende a qualunque cliente sia in grado di pagare.
Il carbon fossile diventa il combustibile principale dell'Europa industrializzata della metà del secolo, mentre le foreste diminuiscono e il prezzo del legno sale alle stelle.

  • Evento: Il carbon fossile è il combustibile più usato nell'Europa industrializzata

1530

Storia nel mondo

Con la Dieta di Augusta del 1530 Carlo V tenta di salvare l'unità della fede all'interno dell'Impero, ma i principi protestanti rifiutano di rientrare in seno alla Chiesa cattolica e si riuniscono nella Lega Smalcaldina (1531). Tra il 1536 il 1538 si combatte la terza guerra tra Francia e Spagna.
Enrico VIII d'Inghilterra (r. 1509-47), che ha deciso di divorziare da Caterina d'Aragona per sposare Anna Bolena, incontrando però l'opposizione del papa Clemente VII (r. 1523-1534), emana nel 1534 l'Atto di Supremazia, con il quale si dichiara capo della Chiesa inglese: nasce la Chiesa anglicana.
Il nobile basco Ignazio di Loyola fonda nel 1534 la Compagnia di Gesù, ordine religioso caratterizzato dalla rigida struttura di tipo militare e dal voto di obbedienza assoluta al papa. Sarà un formidabile strumento della Controriforma, distinguendosi nella lotta all'eresia e nell'apostolato in tutto il mondo.
Ivan IV il Terribile diventa zar all'età di tre anni; i nobili avvelenano sua madre Elena, cui è affidata la reggenza, ansiosi di assicurarsi il potere.
I Turchi conquistano Baghdad e la Mesopotamia  (1534), Tunisi e l'Algeria (1534), e le Cicladi (1540).
Il conquistador spagnolo Francisco Pizarro (ca. 1471-1541) si inserisce nella lotta per la successione fra Huascar e Atahualpa: Huascar viene fatto uccidere da Atahualpa nel 1532, Atahualpa viene catturato e ucciso da Pizarro l'anno seguente. Il Perú diventa una colonia spagnola.
Il daymo Oda Nobunaga (1534-82) dà inizio al processo di riunificazione del Giappone, appoggiato dal grande generale Toyotomi Hideyoshi (1535-98) e da Tokugawa Ieyasu (1542-1616).
Il successore di Babur, suo figlio Humayun (1530-40), conquista Malva, Gujarat e Bengala.

  • Evento: 1530 Dieta di Augusta
  • Evento: 1534 Enrico VIII d'Inghilterra emana l'Atto di Supremazia

Storia in Italia

Nel 1532 Francesco I si allea con i Turchi contro l'imperatore e il corsaro algerino Barbarossa imperversa sulle coste italiane e spagnole. Nel 1536, morto Francesco Sforza e passata Milano alla Spagna, Francesco I ritenta la conquista del ducato e invade la Savoia e il Piemonte. Il papa Paolo III (Alessandro Farnese) appoggia Carlo V, ma induce i contendenti a stipulare nel 1538 la Tregua di Nizza. Nel 1540 il ducato di Milano è assegnato da Carlo V al figlio Filippo II.
Ignazio di Loyola fonda la Compagnia di Gesù (1534), ordine confermato dal papa Paolo III nel 1540.

  • Evento: 1534 Ignazio di Loyola fonda la Compagnia di Gesù

Religione e filosofia

Nel 1530 muore in India Vallabhacarya, noto per la sua dottrina del non dualismo maculato, cioè non reso impuro dal ricorso al principio della maia (il velo che si interpone fra dio e il mondo). Con questa teoria intende colmare l'abisso che c'è tra Dio e il mondo. Il mondo è reale perché è Dio, esiste una sola unica realtà, l'Uno-Tutto che è Dio stesso.
Nel 1531 vengono pubblicate postume le due più importanti opere di Niccolò Machiavelli (1469/1527): Il Principe e I Discorsi, composti tra il 1513 e il 1521, che costituiscono la summa del suo pensiero politico. Realismo, pragmatismo e induttivismo sono i presupposti della sue osservazioni. Ciò che nelle sue analisi rompe con l'impostazione teorica a lui contemporanea ed è per questo destinato a segnare un periodo sono: l'idea della politica come scienza autonoma, indipendente dalla morale, la concezione della religione come instrumentum regni, cioè come strumento di potere e di governo, di coesione ed ordine sociale, l'analisi critica e spregiudicata della realtà, che segue il principio metodologico di attenersi alla sola verità effettuale e alla sua necessità, contro i miti e le utopie, caratteristici invece della tradizione filosofica e della riflessione politica del tempo. Nuovo è anche il suo concetto di virtù, che si stacca da quello della tradizione cristiana e si avvicina invece a quello greco di aretè: è la capacità di cogliere le occasioni, inserendosi nel corso degli eventi per raggiungere gli obiettivi prefissati. Anche la sua nozione di fortuna è peculiare: si tratta delle condizioni di fatto in cui si trovano gli uomini; l'agire umano obbedisce ad una fatalità che non è immorale, ma amorale, sottratta cioè ad ogni considerazione etica.
Nel 1532 in India nasce il poeta Tulsi Das, che contribuì al rinnovamento religioso e allo sviluppo della lingua: infatti il suo poema, il Rama-carita-manasa fu scritto in hindi e non in sanscrito, come invece tutta la produzione ramaitica precedente. Diede impulso al culto di Rama, una delle principali avatara o incarnazioni di Vishnu, il divino che pervade e penetra ogni cosa. La sua opera è caratterizzata da un forte misticismo, contrapposto alla dogmatica di scuola.
Nel 1533 muore in India Cri Catania Deva . Al centro della sua dottrina vi è un'accentuata identificazione di Dio con L'Universo, egli parla di "differenza indifferenziata" e la definisce "inconcepibile".
Nell'ambito delle iniziative tese a rinnovare lo spirito religioso del cattolicesimo avviene la fondazione dell'ordine religioso della Compagnia di Gesù a opera di Ignazio di Loyola (1491-1556); l'ordine è approvato da Paolo III (1540).

  • Evento: 1532 Nasce il poeta indiano Tulsi Das

Letteratura

Michelangelo Buonarroti (1475-1564), il più grande genio artistico del secolo, pittore, architetto, scultore, scrive marginalmente circa trecento Rime, nelle quali, estraneo al formalismo del bello stile, esplora il linguaggio alla ricerca della forma con cui esprimere il suo tormento interiore con un procedimento che richiama quello della sua scultura.
Il riformatore inglese William Tyndale (1484-1536) traduce in lingua inglese il Nuovo Testamento, apportando così un contributo fondamentale alla formazione del lessico. L'opera, proibita, viene pubblicata in Germania nel 1525. Qui pubblica anche L'ubbidienza di un cristiano. Nel 1535 dà alle stampe una versione del Nuovo Testamento riletto secondo i principi luterani, che gli costerà una condanna a morte.
Nel frattempo Miles Coverdale (1488-1568) traduce in inglese il Vecchio Testamento.
Un altro innovatore è il poeta e umanista inglese John Skelton (1460-1529), che scrive caustici attacchi contro la corte e il clero.
Il Meistersang, una forma di canzone poetica basata sulla tradizione dei menestrelli, diventa popolare in Germania.

  • Evento: Meistersang in Germania

Arte e architettura

A Mantova Giulio Romano decora l'Appartamento di Troia del Palazzo Ducale, con grande attenzione al dettaglio archeologico. A Venezia Sebastiano Serlio pubblica il terzo e il quarto libro del Trattato di Architettura, mentre Jacopo Sansovino dirige la costruzione di Palazzo Corner e ristruttura Piazza San Marco, di cui regolarizza l'impianto costruendo la Loggetta del Campanile e la Libreria Marciana affiancata dalla Zecca. A Bologna Tiziano esegue due ritratti di Carlo V, consacrando definitivamente la propria fama di ritrattista. Nella cupola del Duomo di Parma, l'Assunta, il più complesso affresco illusionistico cinquecentesco del Correggio, anticipa di un secolo gli sfondati barocchi. A Ferrara il duca Alfonso I d'Este riconosce a Michelangelo il valore intellettuale della professione artistica, adeguando i prezzi delle opere da criteri oggettivi ad elementi incommensurabili della qualità e prestigio dell'artista. A Firenze, intanto, terminato l'assedio e rientrati i Medici, Michelangelo riprende i lavori interrotti, sviluppando il progetto per la Biblioteca Laurenziana. Negli anni successivi al Sacco di Roma si ricostruisce in città un ambiente artistico: Michelangelo affresca la parete sopra l'altare della Cappella Sistina con il Giudizio Universale, immane tragedia cosmica che testimonia la crisi religiosa di questi anni, oltre alla sistemazione scenografica della trapezoidale Piazza del Campidoglio, terminata dopo la sua morte. Baldassarre Peruzzi costruisce il manierista Palazzo Massimo alle Colonne.
La Chiesa dell'Ascensione a Mosca commemora la nascita di Ivan IV il Terribile: la guglia a forma di tenda sarà adottata fino alla metà del secolo XVIII, quando il patriarca Nikon decreterà l'uso delle cinque cupole tradizionali.
In Ecuador, Cile e Perù la conquista spagnola pone fine alla civiltà inca.

  • Evento: 1536 Michelangelo inizia a lavorare al Giudizio Universale
  • Evento: 1537 Sansovino ristruttura Piazza San Marco a Venezia

Musica

Verso la fine del XVI secolo si afferma la musica strumentale d'insieme. Ormai emancipati rispetto a una funzione di mero sostegno o accompagnamento al canto (nelle raccolte di frottole, villanelle e madrigali si legge come sottotitolo "per cantare e sonare con ogni sorta di istromento") gli strumenti ereditano però molte caratteristiche della musica vocale. Le esibizioni di gruppi strumentali diventano attività culturali prestigiose e alcuni strumenti appartenenti a uno stesso genere o famiglia vengono suonati separatamente per raggiungere un equilibrio timbrico e sonorità eufoniche. Un caso particolare di musica strumentale d'insieme si verfica nell'ambito della cosiddetta Scuola veneziana, in cui gli strumenti accompagnano e si alternano al canto.

  • Evento: Si afferma la musica strumentale d'insieme

Scienza e tecnologia

Bernardino Telesio (1509-88) propone un nuovo sistema di leggi fisiche in grado di rivaleggiare con le teorie aristoteliche. Sostiene che il caldo e il freddo sono le sorgenti del moto dell'universo; idea che sarà ripresa da Tommaso Campanella (1568-1639).
Andrea Vesalio (1514-64) approfondisce la conoscenza dell'anatonia umana nel suo libro De humani corporis fabrica libri septem del 1543. Egli insegna anatomia a Padova e scandalizza la Chiesa dissezionando cadaveri.

  • Evento: Telesio perfeziona i suoi studi a Padova

1540

Storia nel mondo

Giovanni Calvino (1509-64) compie a Ginevra, nel 1541, delle riforme che istituiscono una democrazia di tipo teocratico. La città diventa il centro del mondo protestante. John Knox introduce il calvinismo in Scozia.
Nel 1545 papa Paolo III apre il Concilio di Trento (primo periodo 1545-47), che dà il via alla Controriforma cattolica, in risposta ai movimenti protestanti. Contemporaneamente Carlo V intraprende la guerra contro la Lega di Smalcalda (1546-47) dei principi protestanti.
La Pace di Crepy del 1544 chiude la quarta guerra di Carlo V contro la Francia di Francesco I. Nel 1547 sale al trono di Francia Enrico II, che si allea con i principi protestanti dell'Impero in funzione antiasburgica, mentre all'interno, dove il calvinismo si diffonde, perseguita gli Ugonotti (protestanti francesi).
I Portoghesi sono i primi europei ad arrivare in Giappone (1542), dove il gesuita Francesco Saverio (1506-52) fonda una missione nel 1549.
A soli tredici anni Ivan il Terribile comincia a far giustiziare i boiardi più pericolosi, e a diciassette anni si fa incoronare zar (1547).
Solimano il Magnifico prosegue l'espansione dell'Impero Ottomano : nel 1541 l'Ungheria turca è ridotto a provincia; nel 1547 è preso lo Yemen, Tripoli nel 1551; la Persia passa agli Ottomani.
La terza spedizione spagnola nello Yucatán (1540-46), condotta da Montejo si conclude con l'occupazione della regione.
Il nobile afghano Sher Khan conquista l'India settentrionale scaccia il re Humayun e ne usurpa il trono. Durante il suo breve regno (1540-45) crea un'efficiente oganizzazione burocratica e amministrativa, destinata a essere adottata per tutto il periodo Moghul.

  • Evento: 1544 Pace di Crepy
  • Evento: 1545 Paolo III apre il concilio di Trento

Storia in Italia

La guerra franco-spagnola del 1542-44 si conclude con la Pace di Crepy , con cui Francesco I rinuncia a Napoli.
I Francesi sobillano congiure antispagnole: a Lucca nel 1546, fallisce il tentativo di Francesco Burlamacchi di instaurare la Repubblica in Toscana; a Genova esplode la rivolta filofrancese dei Fieschi (1547); a Parma nel 1547, una congiura tenta di spodestare Pier Luigi Farnese , duca di Parma e Piacenza dal 1545.
Nel 1547 Enrico II succede al padre Francesco I, che riprende la guerra.
Papa Paolo III (Alessandro Farnese, r. 1534-1550) reintroduce l'Inquisizione, creando la Congregazione del Sant'Uffizio (1542).
Nel 1545 è indetto il concilio di Trento.

  • Evento: 1542 Papa Paolo III crea la Congregazione del Sant'Uffizio
  • Evento: 1547 Rivolta dei Fieschi a Genova

Religione e filosofia

Nel 1541 Giovanni Calvino (1509-64), riformatore religioso francese, con le Ordinanze Ecclesiastiche organizza la sua chiesa a Ginevra. Egli accoglie i grandi temi della teologia luterana, rielaborandoli in modo autonomo. Sostiene la dottrina della elezione che impegna il credente nell'azione perché nell'assolvimento del volere di Dio e in una condotta esemplare egli vede il segno visibile della predestinazione alla salvezza. La dimensione politica della fede e l'etica del lavoro conferirono alle comunità calviniste grande dinamismo. Riflettendo su questi elementi caratteristici, Max Weber , sociologo tedesco, nella sua opera L'etica protestante e lo spirito del capitalismo (1904/1905) elaborerà la tesi secondo la quale l'impostazione intramondana del calvinismo concorse allo sviluppo e all'espansione del capitalismo.
Nel 1543 le fondamenta della cosmologia filosofica tradizionale vengono scosse dalla pubblicazione dell'opera di un astronomo polacco, Nicolò Copernico (1473/1543): si tratta del De revolutionibus orbium coelestium, in cui viene sostenuta l'antica ipotesi eliocentrica dei pitagorici e di Aristarco di Samo, contro quella geocentrica di Tolomeo.
Nel 1545 viene convocato il Concilio di Trento da Paolo III per promuovere le istanze della riforma cattolica e sanare la frattura tra cattolici e protestanti.
Nel 1548 nasce Ekanatha, santo del Maharastra movimento mistico e devozionale, che diede origine ad una letteratura religiosa in lingua volgare. Cura la traduzione dei testi sanscriti in lingua marathi.

  • Evento: 1541 Nascita del Calvinismo
  • Evento: 1543 Copernico pubblica il De revolutionibus orbium coelestium
  • Evento: 1548 Nasce Ekanatha, santo del buddhismo Maharastra

Letteratura

Esce in Francia, nel 1549, il manifesto programmatico della La Pléiade, difesa e valorizzazione della lingua francese, redatto da Joachim du Bellay (1522-60). Un gruppo di sette poeti francesi, tra i quali Pierre de Ronsard , ispirandosi alla antica Pleiade alessandrina intende costruire una grande letteratura francese e rinnovare la lingua sull'esempio di quella italiana. Propugnano un rigoroso ritorno ai classici da cui attingere forme letterarie alte e possibilità di reinvenzione del lessico, negando tutte le forme metriche e i generi medievali. Il metro alessandrino viene sostituito da un verso di 12 sillabe e il poeta è impegnato a realizzare una poesia sublime, altamente ispirata ma come risultato di un duro lavoro.
Lazarillo de Tormes , romanzo spagnolo di autore anonimo, viene pubblicato nel 1554, ma proibito dall'Inquisizione nel 1559. Nell'opera, singolare e originalissima per quel tempo, viene introdotto un io narrante autobiografico nella figura del protagonista, uno straccione che fa mille mestieri per sopravvivere. Il romanzo traccia un affresco straordinario di vari ambienti e classi sociali, di situazioni povere e degradate, della Spagna di Carlo V , in contrasto con l'enfasi imperiale. L'opera, profondamente laica, è priva dell'intento moralistico tipico del Medioevo.

  • Evento: 1549 Manifesto programmatico della Pléiade

Arte e architettura

A Venezia il Tintoretto esegue alcuni capolavori quali il Cristo tra i dottori e la Conversione di San Paolo, raggiungendo il proprio stile maturo con il Miracolo dello schiavo; a Vicenza Andrea Palladio è incaricato del rifacimento del Palazzo della Ragione. A Firenze, Cosimo I si trasferisce dal Palazzo di via Larga in Palazzo Vecchio, la cui trasformazione da sede del governo repubblicano a reggia principesca è affidata a Giorgio Vasari; successivamente, Eleonora di Toledo, moglie di Cosimo I, della quale il Bronzino esegue il Ritratto, acquista Palazzo Pitti facendone la nuova residenza della famiglia ducale. A Roma sono in corso gli affreschi di Michelangelo alla Cappella Paolina in Vaticano, con la Conversione di San Paolo e la Crocifissione di San Pietro; viene inaugurata la Tomba di Giulio II di Michelangelo a San Pietro in Vincoli, incentrata sul Mosè. Alla morte di Sangallo il Giovane, Michelangelo assume la direzione del cantiere di San Pietro e di Palazzo Farnese: per San Pietro torna all'idea centrica bramantesca senza il deambulatorio circolare e la navata longitudinale del Sangallo: innalza il tamburo con una cupola a doppia calotta e costoloni esterni vicina a quella brunelleschiana di Santa Maria del Fiore; a Palazzo Farnese interviene nel secondo e terzo piano e nella facciata sul cortile.
A Parigi Benvenuto Cellini , orafo di Francesco I, esegue la celebre manierista Saliera di Francesco I.
In India, a Delhi, è costruito il Mausoleo di Isa Han, esempio d'architettura indomusulmana.

  • Evento: 1543 Cellini realizza la Saliera di Francesco I
  • Evento: 1548 Tintoretto dipinge il Miracolo dello schiavo

Musica

Il liuto, strumento di origine orientale e importato in Europa al tempo delle Crociate, diventa assai popolare e acquista un'importanza fondamentale nel Cinquecento, sia come strumento d'accompagnamento (specialmente del nuovo stile contrappuntistico del madrigale italiano, dopo il 1530), sia come strumento solista. Il repertorio comprende quindi anche trascrizioni dei pezzi vocali, oppure preludi, fantasie, ricercari, toccate ecc. La scrittura dei pezzi per liuto avviene secondo il sistema dell'intavolatura, le cui linee corrispondono alle sei corde dello strumento, mentre le cifre (o le lettere, a seconda del paese) indicano le dita della mano sinistra che preme le corde sul manico, da usare. Famosi liutisti sono Francesco da Milano in Italia, Newsiedler in Germania, Dowland in Inghilterra.

  • Evento: Il liuto diventa uno strumento di importanza fondamentale

Scienza e tecnologia

L'idea del Sole come centro dell'universo viene proposta nel libro De revolutionibus orbium coelestium di Nicola Copernico (1473-1543), pubblicato nell'anno della sua morte. Sebbene egli affermi che la Terra con la Luna, i pianeti e le stelle si muovono incastonati in sfere circolari intorno al Sole, questa teoria sarà la base della cosmologia moderna.
Opere di zoologia e di botanica vengono pubblicate dai biologi Gessner (1516-65), Belon (1517-64) e Rondelet (1507-66).
Nascono in Italia i primi musei di storia naturale a Verona, Bologna, Napoli.

  • Evento: 1543 Muore Copernico

1550

Storia nel mondo

La Pace di Augusta (1555) pone fine alle guerre fra principi tedeschi protestanti e cattolici, con un compromesso che riconosce lo status quo; viene sancito il principio del cuius regio eius religio che stabilisce che i sudditi debbano adottare la religione del sovrano.
Il secondo periodo del Concilio di Trento (1551-52), che vede la partecipazione, voluta da Carlo V, di rappresentanti protestanti, si conclude senza risultati.
Dopo l'abdicazione di Carlo V nel 1556, il fratello Ferdinando diventa imperatore, mentre il figlio Filippo II (r. 1556-98) eredita la corona di Spagna, i Paesi Bassi e l'Italia. Filippo inizia una guerra contro la Francia che si conclude con la Pace di Cateau-Cambrésis , con cui acquista la Franca Contea di Borgogna, Napoli e lo Stato dei Presidi. La moglie di Filippo, Maria la Cattolica (o la Sanguinaria, r. 1553-1558), figlio di Enrico VIII , tenta di restaurare il cattolicesimo con una violenta persecuzione dei protestanti. Alla sua morte, sale al trono la sorella Elisabetta I (1558-1603), che rifiuta la proposta di matrimonio di Filippo e riconferma la chiesa anglicana.
Il grande afflusso di argento delle Americhe che attraverso la Spagna scatena l'inflazione in Europa.
La Russia di Ivan il Terribile si espande verso sud: Kazan (1552) e Astrakan (1557) sono conquistati. Per acquisire uno sbocco sul Mar Baltico lo zar inizia una campagna (1558) in Livonia che, dopo i primi successi, lo porta a scontrarsi con Lituania, Polonia, Danimarca e Svezia. All'interno promuove riforme che ammodernano lo Stato e l'amministrazione. Nel 1551 viene introdotto il calendario ortodosso.
Nel 1557 il porto di Macao viene ceduto in affitto dall'Impero cinese ai Portoghesi, sotto l'imperatore Kia-tsing (1522-66).
Nel 1555 il Gran Mogol Akbar (1555-1605) succede al padre Humayun. Sotto la guida di Bayram Shah ingrandisce l'Impero, conquistando Malwa, Rajputana, Bundelkhand, Gujarat, Bengala, Orissa, Afghanistan orientale, Kashmir, Beluchistan e buona parte del Deccan. Sotto il suo regno, l'India dei Moghul raggiunge l'apogeo. Akbar tenta una conciliazione fra l'islamismo dei dominatori Moghul e l'induismo del popolo indiano.

  • Evento: 1555 Pace di Augusta
  • Evento: 1556 Carlo V abdica in favore del fratello Ferdinando

Storia in Italia

Nel quadro del più vasto conflitto europeo, Enrico II sostiene la resistenza antimedicea e antispagnola di Siena (1552-56) e suggella l'alleanza con papa Paolo IV Carafa. Nel 1556 Carlo V abdica lasciando al fratello Ferdinando l'Impero e al figlio Filippo II la corona di Spagna. Nel 1559 la guerra tra Francia e Spagna si conclude con la Pace di Cateau-Cambrésis , che assegna definitivamente alla Spagna il Ducato di Milano e il Regno di Napoli, Sicilia, Sardegna, mentre la Francia ottiene il marchesato di Saluzzo.
Il concilio di Trento entra nella sua seconda fase(1551-52).

  • Evento: 1559 Pace di Cateau-Cambrésis

Religione e filosofia

In questo periodo si diffonde in India il movimento di rinnovamento spirituale bengalese dei Radha-Vallabhi, incentrato sulla interpretazione mistica del rapporto amoroso tra il Dio pastore e la sua prediletta, tra Krishna e Radha.
In questo ambito spicca la figura della principessa Mira Bai, famosa per la sua santità e per la bellezza dei suoi versi, nei quali viene sublimato l'amore umano e nei quali si canta l'intima comunione con il divino, da cui deriva anche una universale comunione con tutti gli uomini.
Nel 1555 la Dieta di Augusta regola i rapporti tra cattolici e protestanti secondo il principio cuius regio, eius religio.
Nel 1557 nasce il filosofo tedesco Giovanni Althusius , considerato il fondatore del contrattualismo o teoria del contratto sociale, secondo la quale la nascita della società e dello stato poggia su un contratto stipulato tra gli individui che ne entrano a far parte. Si contrappone al naturalismo che vede nello stato e nella società due realtà naturali, necessarie e preesistenti. Althusius sviluppa la sua teoria in direzione democratica.
Nel 1558 nasce Akbar, imperatore della dinastia Moghul d'India. Deve la sua fama al tentativo di una audace riforma religiosa e sociale, mirante a parificare di fronte allo stato sudditi musulmani e indù. Introduce una religione di stato monoteistica e sincretica, la Dine Liahi (Fede Divina) e invitò alla tolleranza. Sostiene vegetarianesimo e altre pratiche indù.

  • Evento: 1557 Nasce Althusius, padre del contrattualismo
  • Evento: 1555 La Dieta di Augusta afferma il principio del Cuius regio, eius religio

Letteratura

Una delle maggiori opere comiche in prosa della letteratura francese è Gargantua e Pantagruel, dello scrittore francese François Rabelais (ca. 1494-1553). Si tratta di un romanzo satirico che ha come protagonisti due grotteschi giganti, padre e figlio, che tra situazioni incredibili e avventure favolose, disquisiscono di problemi filosofici. La scrittura, di notevole ricchezza, mette in campo i linguaggi tecnici di tutte le scienze conosciute, dalla medicina alla filosofia, dall'agricoltura al commercio. Rabelais, fra allegorie, dissacrazioni, favole e minuzioso realismo, critica le istituzioni e il buon senso comune, ridicolizza la superstizione, difende il libero arbitrio e auspica il ritorno di un cristianesimo autentico. Pubblica il libro in successive edizioni dal 1532 al 1552, censurate di volta in volta dalla Sorbona.
Margherita di Navarra , principessa di Angoulème (1492-1549), umanista di vasta cultura, partecipa ai movimenti di idee del tempo, tenendosi equidistante dai conflitti religiosi e propugnado un cristianesimo tollerante. Scrive oltre a poemi e rime, l'Eptamerone pubblicato postumo nel 1588, raccolta di 75 novelle con commenti e riflessioni finali, nelle quali esprime con stile ironico e vivace una critica severa della nobiltà e del clero.

  • Evento: 1553 Muore Rabelais

Arte e architettura

Il Veronese inizia la decorazione dei soffitti della Sala del Consiglio dei Dieci, della Sala della Bussola e della Sala dei Tre Capi in Palazzo Ducale a Venezia, dove Tiziano conclude il Martirio di San Lorenzo, inaugurando la sua ultima fase delle tragiche composizioni religiose. A Firenze Giorgio Vasari pubblica la prima edizione delle Vite de' più eccellenti pittori, scultori, e architetti, trattato d'arte italiana da Cimabue a Michelangelo ; lavora inoltre alla decorazione e trasformazione di Palazzo Vecchio da sede del governo repubblicano a reggia principesca di Cosimo I. Le pale Resurrezione e Cristo al Limbo del Bronzino trattano il tema sacro impreziosito da citazioni. A Caprarola, presso Viterbo, Taddeo Zuccari inizia la decorazione di Villa Farnese. A Bomarzo, presso Viterbo il Parco dei Mostri, ideato da Vicono Orsini nel Sacro Bosco, rappresenta una forte versione del gusto manierista nella sistemazione di parchi, ville e giardini.
Su iniziativa del principe Ottone Enrico, viene costruito l'Ottheinrichsbau, ala orientale, del Castello di Heidelberg, uno dei maggiori esempi del rinascimento tedesco. Ad Anversa appaiono i primi dipinti datati di Pieter Bruegel il Vecchio , che eseguirà le più celebri pitture fiamminghe del secolo XVI, e a Mosca gli architetti Barma e Postnik costruiscono la Chiesa di San Basilio, con cupole colorate secondo i programmi nazionalistici dello zar Ivan IV.
Ad Istanbul Sinan costruisce la Moschea di Solimano, ispirata alla Chiesa di Santa Sofia.

  • Evento: 1557 Sinan termina la Moschea di Solimano

Musica

Tra gli ideali espressi dal Concilio di Trento (1545-1563) al fine di evitare il diffondersi del Protestantesimo, alcuni riguardano anche la musica sacra. In particolare l'esigenza di una più sentita partecipazione dei fedeli e dunque la necessità di una più evidente aderenza fra musica e testo religioso fa prendere alcuni provvedimenti nell'ambito delle forme liturgiche del rito cattolico romano. Essi riguardano principalmente: la comprensibilità del testo, raggiunta attraverso l'impiego della omofonia declamatoria e la limitazione del procedere polifonico alle sole frasi brevi (Sanctus, Amen); l'esclusione di cantus firmi profani nella composizione delle messe polifoniche.

  • Evento: Esclusione dei cantus firmi profani nella composizione delle messe polifoniche

Scienza e tecnologia

Agricola (Georg Bauer, 1494-1555), un medico tedesco, fornisce una descrizione particolareggiata delle tecniche minerarie, di fusione e chimiche nel suo De re metallica pubblicato a Basilea nel 1556. Il libro di Agricola è ancora un'importante fonte di conoscenza delle tecnologie del tardo Medio Evo.
Nel XVI secolo il mercurio viene usato in grande stile nei processi di amalgamazione dell'oro, soprattutto in Perù dove si scoprono importanti miniere di argento e altri metalli. Zinco, antimonio, bismuto, cobalto e nichel vengono usati nelle leghe anche se non si riesce ad otenere il metallo puro.

  • Evento: 1556 Agricola pubblica il De re metallica

1560

Storia nel mondo

Il Concilio di Trento si conclude (1563) con l'affermazione della linea del centralismo papale. Vengono promulgati i decreti dogmatici sui sacramenti, è decisa la riforma del clero, condannata la traduzione della Bibbia in volgare e ogni interpretazione al di fuori di quella ufficiale della Chiesa.
La violenta politica di ispanizzazione dei ricchi, calvinisti e mercantili Paesi Bassi perseguita da Filippo II tramite il duca d'Alba e l'Inquisizione provoca la rivolta per la libertà (1568-1648), comandata da Guglielmo d'Orange .
In Francia domina la famiglia cattolica dei Guisa, in antagonismo con i Borboni. Della situazione approfitta Caterina de' Medici, madre del giovane re Carlo IX (1560-74), e reggente. Scoppiano nel 1562 le guerre ugonotte (1562-98), in seguito al massacro degli Ugonotti di Vassy per opera dei Guisa. Gli Ugonotti sono appoggiati dall'Inghilterra, i Guisa dalla Spagna.
Lo zar Ivan fonda l'Opricnina, una sorta di guardia del corpo e polizia speciale, con lo scopo di combattere i nobili che gli si oppongono. La persecuzione fa 4000 vittime fra i boiari, le cui terre servono a ricompensare i membri dell'Opricnina. Il dominio dello zar si fa dispotico e sanguinario: intere città vengono rase al suolo e le popolazioni sterminate; nel 1570 Novgorod è distrutta.
Con Selim II (1566-74) lo slancio espansionistico dell'Impero Ottomano rallenta. Nel 1568 Selim e l'imperatore Massimiliano II firmano la pace di Adrianopoli, con cui gli Asburgo si impegnano a pagare un tributo annuo.
L'imperatore Kia-tsing sgomina i pirati giapponesi che infestano il Mar della Cina (1563), mentre deve affrontare le incursioni dei nomadi Manciù e Tungusi provenienti dal nord.
Nobunaga (1534-82) inaugura un periodo dinamico per l'espansione del Giappone.

  • Evento: 1562 Massacro di Vassy
  • Evento: 1568 Pace di Adrianopoli

Storia in Italia

Nel 1563 Emanuele Filiberto di Savoia trasferisce la capitale da Chambery a Torino e attua una politica di equilibrio tra Francia e Spagna. Rinuncia alle sue aspirazioni al di là delle Alpi, riacquista le fortezze occupate da Francia e Spagna e acquista Tenda e Oneglia.
Nel 1565 Cosimo è il primo dei Medici ad ottenere il titolo granducale, e include nel dominio Siena e Pisa.
Terza fasedel concilio di Trento (1562-63) che porta all'affermazione del centralismo papale. Nel 1564 è istituito l'Indice dei libri proibiti.

  • Evento: 1563 Emanuele Filiberto di Savoia trasferisce la capitale del Ducato a Torino
  • Evento: 1564 Viene istituito l'Indice dei libri proibiti

Religione e filosofia

Nel 1563 si conclude il Concilio di Trento con la riaffermazione dei dogmi e del magistero cattolici. Le decisioni assunte vengono riassunte nei Decreti tridentini che costituiranno la piattaforma a cui il cattolicesimo rimarrà fedele per secoli.
Nel 1565 appaiono i primi due, dei nove libri del De rerum natura iuxta propria principia, espressione rappresentativa del naturalismo rinascimentale, scritti da Bernardino Telesio , filosofo italiano (1509/1588). Già nel titolo dell'opera emergono gli intenti programmatici di rottura con il sistema aristotelico e la profonda innovazione metodologica nello studio della natura. Quest'ultimo deve procedere non ratione sed sensu. La natura ha in sé i propri principi e le proprie regole, che l'uomo deve scoprire con l'osservazione e non costruire partendo da premesse sillogistiche e razionali. Alla forma o causa finale di Aristotele viene sostituito il concetto di forza o causa meccanica. Al sensismo del versante epistemologico fa da contraltare l'edonismo in etica e l'ilozoismo e il panpsichismo in cosmologia. Le sue dottrine influenzeranno l'empirismo e l'utilitarismo del XVII e XVIII secolo.
Nel 1568 esce Risposta al paradosso del Signor Malestroict circa il rincaro d'ogni cosa e il modo di porvi rimedio di Jean Bodin (1530/1596), uno dei primi acuti tentativi di analisi dei prezzi, in cui vengono anticipate alcune tesi proprie del mercantilismo.

  • Evento: 1565 Telesio pubblica i primi libri del De rerum natura iuxta propria principia

Letteratura

Pierre de Ronsard (1524-85), tra i fondatori della Pléiade, si dedica allo studio dei modelli e delle tecniche dei poeti classici ed elabora una concezione della poesia come divina ispirazione. Dopo la pubblicazione delle Odi (1550), dall'impianto grandioso e macchinoso per i riferimenti storici e mitologici sul modello di Pindaro, Anacreonte e Orazio, scrive gli Amori, fra il 1568 e il 1560, una raccolta di sonetti dedicati a Cassandra Salviati, sul modello del Petrarca. Nel 1578 pubblica la sua ultima raccolta di Amori e Sonetti per Elena, nei quali emerge un lirismo limpido e malinconico.
Benvenuto Cellini (1500-1571), artista, scultore, e personaggio violento fuori dalle regole e dalle leggi, scrive una Vita di Benvenuto Cellini scritta da lui stesso, in cui celebra la propria potenza creativa in uno stile immediato e privo di preoccupazioni stilistiche. L'opera è di grande importanza documentaria sia per la sua attività sia per le vive cronache dei suoi contemporanei, in particolare di Michelangelo , da lui molto ammirato.
Edmund Spenser (1552-99), poeta inglese, perfeziona nelle sue liriche la dizione e la metrica del suo maestro Chaucer preparando la strada al suo grande successore J. Milton.
Sir Thomas Wyatt (1503-42) e il conte del Surrey (ca. 1517-47), entrambi inglesi, scrivono sonetti e versi sciolti, forme poi perfezionate da poeti elisabettiani.

  • Evento: Opere di Ronsard

Arte e architettura

Nel 1563 si conclude il Concilio di Trento iniziato nel 1545: i nuovi decreti regolamentano la produzione artistica, affermando la liceità delle immagini sacre purché religiosamente ortodosse. A Venezia il Tintoretto esegue il Ritrovamento e la Traslazione del corpo di San Marco, tra le sue opere più famose, e i dipinti per la Scuola di San Rocco, la sua più vasta impresa decorativa; El Greco assiste a Venezia Tiziano nel Martirio di San Lorenzo; dal 1570 è a Roma in stretto rapporto con gli artisti della maniera. Andrea Palladio esegue la villa La Rotonda presso Vicenza. A Firenze Giorgio Vasari inizia la costruzione degli Uffizi, completando il progetto nel 1565 con il lungo corridoio che unisce Palazzo Vecchio e Uffizi a Palazzo Pitti; Bartolomeo Ammannati costruisce la fontana del Nettuno per Piazza della Signoria. Vasari, inoltre, supervisiona la decorazione del Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio e dirige il rinnovamento delle pale d'altare di Santa Maria Novella e Santa Croce, che testimoniano l'adesione della cultura fiorentina agli ideali della Controriforma. Pubblica infine la seconda edizione delle Vite. Il Vignola pubblica a Roma la Regola delli cinque ordini di architettura ed inizia la costruzione della Chiesa ad aula unica del Gesù, secondo le indicazioni della Controriforma.
A Praga hanno grande successo hanno le teste composite del pittore milanese Giuseppe Arcimboldi .
Juan de Toledo inizia la costruzione dell'Escorial, immenso palazzo-monastero di Filippo II, proseguita da Juan de Herrera nel 1567.

  • Evento: 1562 Vignola pubblica la Regola delli cinque ordini di architettura
  • Evento: 1563 Juan de Toledo inizia la costruzione dell'Escorial

Musica

La musica giapponese comincia ad assumere caratteri individuali con la diffusione di forme nazionali di origine popolare. Uno degli strumenti più suonati e per il quale si rinnova di molto il repertorio è il koto, una cetra usata in modo solistico o combinata con lo shakuaci (un flauto dritto di bambù), con il kokyu (un liuto ad arco) e con lo shamisen (un liuto a pizzico di tre corde). L'insieme di questi strumenti costituisce una formazione da camera corrispondente ai gruppi strumentali che si stanno sviluppando in Europa nello stesso periodo. Le composizioni presentano per lo più anche una linea vocale e in genere non brillano per particolare originalità inventiva. Quello che si nota semmai è una consumata tecnica nel saper sfruttare al massimo le risorse espressive da un semplice materiale tematico, giocando sulle aspettative dell'ascoltatore.

  • Evento: La musica giapponese comincia ad assumere caratteri individuali

Scienza e tecnologia

Le lettere utilizzate come simboli in algebra e trigonometria vengono usate per la prima volta da Vieta, un matematico francese (1540-1693).
Gerardo Mercatore (1512-94), nel grande mappamondo pubblicato nel 1569, applica la proiezione cilindrica isogona a latitudini crescenti, che da allora porta il suo nome.
Gli Spagnoli introducono in Europa la patata, il mais, il peperone, il pomodoro, il tabacco e il cacao importandoli dal Messico e dal Perù. Non tutti questi prodotti sono accettati subito dalla cultura europea e taluni aspettano secoli prima di venire coltivati regolarmente.

  • Evento: Gli Spagnoli introducono in Europa le solanacee

1570

Storia nel mondo

Un'alleanza europea sconfigge a Lepanto nel 1571 la flotta ottomana, mettendo in crisi la supremazia dei Turchi nel Mediterraneo e arrestandone l'avanzata.
Le province olandesi cattoliche e protestanti si uniscono contro gli Spagnoli nella pacificazione di Gand (1576), ma il nuovo governatore, Alessandro Farnese , riesce nel 1579 a dividere le provincie cattoliche, che riguadagna alla Spagna nella Unione di Arras, da quelle protestanti che formano l'Unione di Utrecht.
Con la Pace di San Germano (1570) gli Ugonotti ottengono quattro piazzeforti. Nel 1572 Caterina fa massacrare 20.000 Ugonotti nella Notte di San Bartolomeo. Resiste solo la piazzaforte di La Rochelle. Nel 1574 Enrico III succede al fratello Carlo sul trono di Francia, rimanendo sotto l'influenza della Lega cattolica di Enrico di Guisa. Con l'Editto di Poitiers del 1577, il re dichiara sciolte le leghe cattoliche e protestanti.
I Portoghesi fondano le loro prime colonie in Angola (1574).
L'inglese Drake (c. 1540-96) circumnaviga il mondo (1577-80).
La Russia è prostrata dalle violenze di Ivan il Terribile e della sua Opricnina. I contadini abbandonano la terra, nonostante l'introduzione della servitù della gleba, e le attività economiche ristagnano.
Oda Nobunaga rovescia nel 1573 Yoshiaki, l'ultimo shogun degli Ashikaga.

  • Evento: 1571 Battaglia di Lepanto
  • Evento: 1572 Massacro della notte di San Bartolomeo
  • Evento: 1577 Editto di Poitiers

Storia in Italia

Venezia perde Cipro, ma partecipa con successo alla battaglia di Lepanto (1571), senza però per questo ottenere tangibili vantaggi, ma riuscendo solo a salvare i suoi privilegi commerciali nell'Impero Ottomano.
Enrico IV di Francia sposa Maria de' Medici (1572).
Pio V (Antonio Ghislieri, r. 1566-1572), distintosi per il rigore con cui aveva imposto l'osservanza dei decreti del Concilio di Trento, istituisce la Congregazione dell'Indice, che ha il compito di aggiornare l'elenco dei libri proibiti. Anche Gregorio XIII (Ugo Boncompagni, r. 1572-85) è zelante esecutore dei precetti controriformisti, promuove l'insegnamento dei Gesuiti e lega il suo nome alla riforma del Calendario giuliano.

  • Evento: 1572 Enrico IV di Francia sposa Maria de' Medici

Religione e filosofia

È invece del 1576 la più importante opera politica di Jean Bodin, La Repubblica, tentativo di dare una legittimazione giuridica alla monarchia assoluta e una base razionale allo stato rinascimentale. Teorico dell'assolutismo, ritiene che garanzia di ordine, pace e prosperità per lo Stato sia una forte sovranità, ma, aggiunge, limitata dal rispetto del diritto di natura, delle norme etiche e delle leggi religiose. La mancata osservanza di questa condizione comporta la degenerazione nella tirannide. Di fronte alle divisioni di carattere religioso, forti catalizzatori di disordini sociali sulla scena europea di quel periodo, afferma che esiste un fondamento naturale che è comune a tutte le diverse professioni di fede e su cui è possibile trovare un generale accordo, nel rispetto delle differenze delle religioni positive.
L'anno prima e cioè nel 1575 nasceva Taranatha, storico tibetano, autore di una Storia del buddhismo in India.
Nel 1580 Gianbattista Della Porta (1535/1615) scrive Sulla fisiognomica umana, in cui studia la corrispondenza tra la forma esterna del corpo e il carattere, precorrendo la fisiognomica di Lavater (1741/1801). Nei suoi scritti di questo periodo si occupa inoltre di magia, astrologia, magnetismo, demonologia e medicina.

  • Evento: 1576 Jean Bodin pubblica La Repubblica

Letteratura

Michel de Montaigne (1533-92), scrittore francese, pubblica nel 1580 i primi due libri del suo capolavoro I Saggi, un'opera alla quale lavorerà per tutta la vita. L'edizione definitiva sarà pubbblicata postuma nel 1595. Attraverso citazioni dotte degli antichi, annotazioni autobiografiche, riflessioni introspettive, scopre in ogni individuo la somma di tutte le contraddizioni umane.
Torquato Tasso (1544-95) dopo la pubblicazione della favola pastorale Aminta del 1573, porta a termine nel 1575 la stesura del suo capolavoro, la Gerusalemme liberata, poema cavalleresco in cui vengono narrate le ultime fasi della I Crociata. Sullo sfondo storico-religioso descrive con grande ricchezza di immagini le battaglie e i duelli, i destini tragici degli amanti, i conflitti religiosi e politici dell'epoca proiettati nella lotta tra cristiani e infedeli. Tasso, tormentato da dubbi religiosi, ripubblicherà il poema eliminando tutte le scene d'evasione sentimentale e fantastica.
Luis Vaz de Camões (ca. 1524-80), poeta portoghese, scrive I Lusiadi (1572), poema in cui narra le imprese di Vasco de Gama.
In Cina viene pubblicato il romanzo erotico Il loto d'oro.

  • Evento: 1572 De Camões scrive I Lusiad
  • Evento: 1575 Tasso termina la stesura della Gerusalemme liberata

Arte e architettura

A Milano vengono pubblicate le Instructiones fabricae et supellectilis ecclesiasticae di San Carlo Borromeo, unico scritto dell'epoca che regoli l'architettura rispetto ai dettami della Controriforma, vietando l'uso della pianta circolare, ritenuta pagana, a favore di quella cruciforme. A Venezia intanto il Tintoretto continua i dipinti per la Scuola di San Rocco e dirige numerosi interventi, sempre decorativi presso il Palazzo Ducale; sono sviluppate le ultime opere, sempre più drammatiche, di Tiziano, in ambito profano, come lo Scorticamento di Marsia, e sacro, come l'Incoronazione di Spine e la Pietà. Vengono inoltre pubblicati i Quattro libri dell'architettura di Andrea Palladio , nominato nello stesso anno architetto ufficiale della Serenisssima; a Vicenza egli progetta e dirige la costruzione del Teatro Olimpico, che è terminata da Vincenzo Scamozzi. A Firenze viene eseguita la decorazione dello studiolo di Francesco I de' Medici in Palazzo Vecchio, su progetto di Giorgio Vasari e del letterato R. Borghini.
El Greco si stabilisce definitivamente in Spagna, a Toledo: la sua pittura degli anni successivi, culminante nell'Entierro del conde d'Orgaz per la chiesa di San Tomé, è una delle più originali esperienze artistiche del XVI secolo.

  • Evento: 1570 Palladio scrive i Quattro libri dell'architettura

Musica

L'aristocrazia induista giavanese non islamizzata è costretta a stabilirsi a Bali dove mantiene vive le prime tradizioni della musica indonesiana con le composizioni per le tipiche orchestre formate da strumenti a percussione intonata: i cosiddetti gamelan. Si tratta di complessi strumentali formati principalmente di idiofoni (gong, piastre metalliche e xilofoni), ma anche di tamburi, flauto dritto, cetra a pizzico, liuto ad arco che conferiscono un risultato timbrico di particolare brillantezza. I sistemi musicali sono due: eptatonico o pentatonico, mentre il procedimento costruttivo più consueto è quello della stratificazione polifonica.

  • Evento: Il gamelan si diffonde a Bali

Scienza e tecnologia

Sir Thomas Gresham (1519-79) crea il primo istituto inglese per l'insegnamento delle scienze, che non avrà fortuna, ma che più tardi ospiterà la Royal Society.
La farmacologia cinese viene riassunta da Li Shih-Chen nella sua Grande farmacopea del 1578. La medicina cinese è del tutto conservatrice e vengono riportate poche nuove terapie.

  • Evento: 1578 Li Shih-Chen canonizza la farmacologia cinese

1580

Storia nel mondo

La rivalità fra il re di Francia Enrico III, Enrico di Guisa e l'ugonotto Enrico di Navarra, legittimo erede al trono, sfocia nellla Guerra dei tre Enrichi (1584-89). Il re fa assasinare il Guisa, ma viene a sua volta ucciso da un domenicano fanatico nel 1589.
Alla morte di Filippo I del Portogallo (1580) Portogallo e Spagna vengono unificati.
Nel 1581 l'Unione di Utrecht dichiara la sua indipendenza dalla Spagna. Nel 1584 Guglielmo d'Orange viene assassinato. Le sette province costituiscono gli Stati Generali, presieduti dall'Olanda, ed eleggono come guida politica il Gran Pensionario Oldenbarneveldt. Nel 1585 la Spagna contrattacca e prende Anversa. L'Inghilterra sostiene apertamente la rivolta olandese, per cui gli Spagnoli nel 1588 inviano contro di essa una potente flotta, la cosiddetta Invincibile Armata , che viene però sconfitta da Francis Drake e decimata dalle Tempeste. Gli Olandesi cominciano la costruzione del loro Impero coloniale, a spese di Spagna e Portogallo, nel Sud-Africa, in India e in Asia sud-orientale.
La regina di Scozia Maria Stuart , rifugiata presso la corte di Elisabetta I d'Inghilterra e coinvolta in una congiura contro la stessa Elisabetta, viene fatta decapitare nel 1587.
Sir Walter Ralegh fonda nel 1584 la prima colonia inglese in America: la Virginia.
Nel 1582, papa Gregorio XII (r. 1572-1585) promulga la riforma del calendario (Calendario Gregoriano).
Alla fine del suo regno, lo zar Ivan dà inizio alla colonizzazione della Siberia. Alla sua morte nel 1584 si apre un periodo di lotte intestine per la successione. Nel 1588 è nominato reggente il boiaro Boris Godunov .
Hideyoshi (r. 1584-98) espelle dal Giappone i missionari portoghesi, nel 1587.
L'imperatore Wan-li (1573-1619) accoglie la missione del gesuita Matteo Ricci (1581). Il sacerdote si guadagna il favore della corte imperiale, grazie alle sue vaste conoscenze scientifiche e al rispetto che porta per la cultura cinese.

  • Evento: 1582 Riforma del calendario ad opera di papa Gregorio XII
  • Evento: 1584 Scoppia la Guerra dei tre Enrichi
  • Evento: 1587 Elisabetta I d'Inghilterra fa decapitare Maria Stuart

Storia in Italia

L'ambizioso Carlo Emanuele I di Savoia tenta di ingrandire il suo Stato, inserendosi nella rivalità tra Francia e Spagna: con l'appoggio degli Spagnoli, tenta di occupare Ginevra (1587), poi invade il Marchesato di Saluzzo (1588) e tenta la conquista della Provenza (1590), ma deve rinunciarvi e tornare in Piemonte, nel frattempo invaso dalle truppe di Enrico di Borbone.
Papa Sisto V (Felice Peretti, r. 1585-1590), dotato di carattere rigido ed energico, elimina il nepotismo, riorganizza le Congregazioni, riordina le finanze e combatte inesorabilmente il brigantaggio.

  • Evento: 1588 Carlo Emanuele I di Savoia invade il Marchesato di Saluzzo

Religione e filosofia

Nel 1580 esce la prima edizione dei Saggi di Michel de Montaigne , filosofo e scrittore francese (1533/1592). Montaigne vive nella Francia sconvolta dalle guerre di religione e in un momento di profondi rivolgimenti nella cultura e nella storia europea. Il suo pensiero riflette la vacanza assiologica, la caduta dei valori tradizionali, la crisi delle certezze del sistema filosofico, attuatasi sotto la spinta della scoperta di nuovi mondi e civiltà, del progresso scientifico, della caduta del geocentrismo. In questo orizzonte si comprendono meglio gli aspetti caratteristici della sua meditazione: la denuncia dell'arroganza della ragione, che non si accorge di essere culturalmente determinata, da influenze storiche e geografiche e inadeguata a cogliere verità assolute, l'attacco all'antropocentrismo, la critica della centralità dei valori dell'uomo europeo, che chiama barbaro, tutto ciò che è semplicemente diverso, pronunciando un implicito giudizio di valore negativo nei confronti di ciò che si discosta dalle consuetudini occidentali. Lo scetticismo di Montaigne, che lo porta a chiedersi continuamente: "que sais je?", è soprattutto un metodo, l'unico modo appropriato di parlare dell'uomo, quello che non pretende di risolvere i problemi in modo definitivo, ma che descrive l'uomo stesso come problema. A questo atteggiamento oppone quello dell'enciclopedismo vuoto e libresco del pedante, nuovo simbolico personaggio, uscito dalla sua penna.
Nel 1582 arriva in Cina il gesuita Matteo Ricci .

  • Evento: 1580 Montaigne pubblica i Saggi
  • Evento: 1582 Matteo Ricci inizia la sua opera di evangelizzazione della Cina

Letteratura

Giordano Bruno (1548-1600), filosofo e scrittore italiano, fautore dell'autonomia delle scienze della natura dalle sacre scritture, propugna come fine ultimo dell'uomo la conoscenza dell'universo coltivata come passione. Scrive, oltre ai testi filosofici, dialoghi morali, commedie, e un'opera polemica contro il petrarchismo, Heroici furori (1585), con uno stile vigoroso e denso di immagini tali da prefigurare il Barocco. Per le sue idee filosofiche e religiose verrà bruciato sul rogo.
Juan del Cruz (1542-1591), mistico spagnolo, scrive fra il 1582 e il 1588 componimenti poetici religiosi: Cantico spirituale dell'anima, Notte oscura dell'anima, Fiamma d'amor viva, Ascesa del monte Carmelo, nei quali, attingendo a tutta la tradizione lirica precedente, raggiunge livelli di grande intensità e limpidezza.
Con Christopher Marlowe (1564-1593), il teatro inglese entra nel suo massimo splendore. Scrive due capolavori, Tamerlano (1587 ca.) e La tragica storia del dottor Faust (ca. 1588), in versi sciolti, i cui personaggi, isolati da ogni contesto, sono pervasi da passioni estreme, da spirito titanico e dal rifiuto di ogni autorità.
Nel 1588 viene fondata a Firenze l'Accademia della Crusca.
Thomas Kyd (1558-1594) con la Tragedia spagnola (1558 ca.), mescola la tradizione classica con quella del teatro popolare.

  • Evento: 1587 Marlowe scrive il Tamerlano
  • Evento: 1588 Nasce l'Accademia della Crusca

Arte e architettura

A Sabbioneta, presso Mantova, viene costruito il Teatro Ducale, progettato da Vincenzo Scamozzi su disegni di Andrea Palladio . Il Tintoretto prosegue a Venezia i dipinti per la Scuola di San Rocco, la sua più vasta impresa decorativa, oltre a dirigere numerosi interventi decorativi presso il Palazzo Ducale. A Roma intanto avviene la pubblicazione postuma del trattato Le due regole della prospettiva pratica del Vignola. Sotto il pontificato di Sisto V Domenico Fontana progetta e realizza il rinnovamento urbanistico della città, con l'apertura di via Sistina e delle vie che da Santa Maria Maggiore portano a San Giovanni in Laterano, a Santa Croce in Gerusalemme e a San Lorenzo.
Pellegrino Tibaldi partecipa alla decorazione ad affreschi nel chiostro e nella biblioteca dell'Escorial in Spagna, in cui allinea la piana narratività ai dettami controriformistici.

  • Evento: 1588 Scamozzi inizia la realizzazione del teatro Ducale di Sabbioneta

Musica

Nel suo Manuale di musica il principe Tsai-Yu propone il sistema temperato , ossia un sistema per correggere l'intonazione naturale dei suoni e adattarla agli strumenti e alle convenzioni di una data cultura e teoria musicale. In Occidente una prima correzione si rende necessaria per accordare la scala pitagorica (fondata su intervalli di quarta e di quinta) con il nuovo gusto armonico delle triadi, in cui gli accordi sono formati da successioni di terze. La nuova scala zarliniana (dal teorico Zarlino ) esige però un'ulteriore correzione che riguarda gli strumenti a tastiera, per cui, attraverso la suddivisione dell'ottava in dodici semitoni, si fa in modo che il diesis della nota precedente sia lo stesso tasto del bemolle della nota seguente.

  • Evento: In Occidente si impone in nuovo gusto armonico basato sulle triadi

Scienza e tecnologia

I decimali vengono introdotti nei calcoli matematici della fisica da Simon Stevin (1548-1620). Tycho Brahe (1546-1601) e il suo assistente Giovanni Keplero (1571-1630) ampliano le teorie copernicane. Brahe esegue accurate osservazioni sui movimenti planetari; usando questi risultati, Keplero calcola le vere orbite dei pianeti, che verifica essere ellittiche e non perfettamente circolari. I risultati di Keplero fanno dell'astronomia una scienza basata sull'osservazione.

  • Evento: Tycho Brahe e Keplero ampliano le teorie copernicane

1590

Storia nel mondo

Enrico IV (r. 1589-1610) si converte al cattolicesimo (1593) e mette fine alle guerre di religione in Francia; con l'Editto di Nantes (1598) garantisce parità di diritti a cattolici e protestanti.
Gli Olandesi, guidati da Maurizio di Nassau , contrattaccano e respingono gli Spagnoli verso sud e verso est.
Massimiliano I di Wittelsbach (1597-1651) diventa duca di Baviera.
Nel 1598 Boris Godunov , eliminati o scomparsi gli ultimi pretendenti, viene eletto zar.
Il Giappone invade la Corea (1592-93 e 1597-98), ma viene respinto dai Cinesi.

  • Evento: 1598 Editto di Nantes

Storia in Italia

Alla morte di Sisto V diviene papa Clemente VIII (Ippolito Aldobrandini, r. 1592-1606). Intransigente fautore della riforma della Chiesa, aiuta la pacificazione religiosa in Francia e alla morte di Alfonso d'Este, occupa Ferrara. Sotto il suo pontificato è condannato al rogo Giordano Bruno (1600). Il clima della controriforma porta a una preminenza del papato nella penisola e a un affievolirsi del vivace clima culturale del Rinascimento, che cede il campo all'età del Barocco.

  • Evento: 1592 Viene eletto papa Clemente VIII

Religione e filosofia

Nel 1597 esce Disputatione Metaphysicae di Francisco Suarez , (1548/1617), filosofo e teologo spagnolo, gesuita, detto Doctor Eximius, uno dei massimi rappresentati della Seconda Scolastica. Tenta infatti di rileggere la tradizione aristotelico-tomistica, adeguandone il linguaggio e le prospettive al clima della Contoriforma spagnola, mirando ad un rilancio della Scolastica. L'ontologia di Suarez influì sul pensiero moderno di filosofi quali Wolf.
Il 17 febbraio 1600 in Campo dei fiori a Roma viene arso sul rogo Giordano Bruno , che diventa da allora un simbolo e viene celebrato come martire del libero pensiero perché, condannato per eresia, preferisce morire piuttosto che rinnegare le idee in cui crede. La sua filosofia va collocata nel clima di rottura con la tradizione, che accompagna la Riforma protestante e la Rivoluzione copernicana. Rifiuto dell'auctoritas, antiaristotelismo, panteismo e monismo, l'idea della unità e dell'infinità della natura, in cui gli opposti coincidono, sono le costanti del suo pensiero, pur nelle diverse fasi della sua evoluzione.
L'Editto di Nantes (1598) garantisce libertà di culto agli Ugonotti e mette fine alle guerre di religione in Francia.

  • Evento: 1597 Francisco Suarez pubblica la Disputatione Metaphysicae

Letteratura

William Shakespeare (1564-1616), rappresenta il punto focale a cui arriva e da cui si diparte la letteratura inglese, fonte inesauribile di ispirazione e di ricerca teatrale per tutta la cultura europea. La sua indagine sulla natura umana raggiunge ineguagliate profondità. La complessità della sua visione dell'uomo è stata oggetto di studi e interpretazioni critiche fino ai nostri giorni. Shakespeare inizia la sua attività spaziando tra i più vari generi, dalla commedia alla tragedia, al dramma avventuroso e romanzesco cimentandosi con tutte le possibilità offerte dal teatro: la tragedia di stampo senechiano e i suoi orrori con Tito Andronico (1593); la commedia leggera con La Commedia degli equivoci (1593), la rappresentazione galante e mondana con Pene d'amor perdute (1594); ma con Romeo e Giulietta, già il clima mondano e leggero si trasforma in un dramma sentimentale. Tra il 1595 e il 1600 scrive i drammi storici: Riccardo II (1595), Enrico IV (1597), Enrico V (1598), grandi affreschi della storia inglese recente in cui le lotte per il potere sono rappresentate da potenti personaggi, non celebrati ma ritratti nelle loro contraddizioni; le commedie: La bisbetica domata (1593), Sogno di una notte di mezza estate (1595), Il mercante di Venezia (1996), Molto rumore per nulla ((1598), Come vi piace (1599), nelle quali la felice armonia si spezza ed emerge il lato negativo e oscuro dell'esistenza.

  • Evento: 1595 Shakespeare scrive Romeo e Giulietta

Arte e architettura

A Venezia continua la direzione del Tintoretto di numerosi interventi decorativi in Palazzo Ducale; esegue inoltre in questi anni le ultime opere importanti uscite dal suo studio per il presbiterio di San Giorgio Maggiore: la Raccolta della manna, l'Ultima cena e la Deposizione di Cristo nel sepolcro.
A Roma Carlo Maderno rinnova la Chiesa di Santa Susanna, la cui facciata segna per l'architettura romana una svolta nella concezione degli spazi e nell'utilizzazione dei moduli cinquecenteschi. Caravaggio riceve intanto la sua prima commissione pubblica, le Storie di San Matteo, due tele per la Cappella Contarelli a San Luigi dei Francesi.
Continua la partecipazione di Pellegrino Tibaldi alla decorazione ad affreschi nel chiostro e nella biblioteca dell'Escorial in Spagna.

  • Evento: 1597 Caravaggio dipinge le Storie di San Matteo

Musica

Giovanni Gabrieli (1557-1612) è il più importante rappresentante della Scuola veneziana. Con lui raggiunge l'apice il gusto rinascimentale per le grandi costruzioni polifoniche formalmente unitarie, mentre si avvertono le prime avvisaglie del gusto barocco. Si può considerare dunque una figura di transizione, capace, attraverso il suo talento, di mediare il rigore polifonico con il gusto per la sontuosità e magnificenza barocca. Il che risulta evidente nelle Sacrae Synfoniae e soprattutto nelle Canzoni e Sonate da tre a ventidue voci.

  • Evento: 1597 Gabrieli compone la Sonata pian e forte, contenuta nelle Sacrae Simphonyae

Scienza e tecnologia

Il filosofo Giordano Bruno (1548-1600), che è tra i primi a sostenere la tesi eliocentrica e l'infinità dell'universo, nel 1600 viene arso sul rogo come eretico dall'Inquisizione romana.

  • Evento: 1600 Giordano Bruno viene condannato per eresia

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!