Questo sito contribuisce alla audience di

1850-1875 Darwin e Marx

  • ID: 19
  • From: 1850
  • To: 1875
  • Description: 1850-1875 Darwin e Marx

1850

Storia nel mondo

Luigi Napoleone col colpo di Stato del dicembre 1851 scioglie la Camera e arresta gli avversari; nel 1852 fa ratificare con un plebiscito la nuova Costituzione; con un nuovo plebiscito nel dicembre dello stesso anno istituisce l'Impero ereditario, del quale si pone a capo con il nome di Napoleone III. Quindi dà il via a un grande programma di lavori pubblici, fra cui la trasformazione di Parigi (piano Haussman), che assorbe la mano d'opera disoccupata.
L'Impero austro-ungarico sopprime i diritti delle minoranze nazionali.
La California diviene uno stato libero nel 1850 e negli Stati Uniti viene raggiunto il Compromesso di Clay sulla questione della schiavitù (1850), che lascia i singoli Stati liberi di decidere in merito alla questione. Il Messico nel 1853 vende agli Stati Uniti l'Arizona meridionale e il Messico settentrionale (Nuovo Messico).
In India gli Inglesi sottomettono la Birmania (1852-3).
I coloni boeri fondano la Repubblica Sudafricana del Transvaal (1853).

  • Evento: 1852 Napoleone III imperatore dei francesi
  • Evento: 1850 Firmato negli Stati Uniti il Compromesso di Clay sulla schiavitù
  • Evento: 1853 I boeri fondano la Repubblica Sudafricana del Transvaal

Storia in Italia

Restaurato l'assolutismo, in Lombardia, a Modena, Parma, nello Stato Pontificio e nel regno delle Due Sicilie la repressione è spietata, mentre il regno di Sardegna, fedele allo Statuto, accoglie molti esuli. Il Parlamento di Torino ha infatti una larga maggioranza liberale e il presidente è Massimo d'Azeglio .

Le Leggi Siccardi (1850) aboliscono il diritto d'asilo dei conventi e il foro ecclesiastico.

Camillo Benso di Cavour entra a far parte del gabinetto come ministro delle Finanze finché, a causa di contrasti con d'Azeglio, realizza il connubio tra il suo centro-destra e il centro-sinistra di Rattazzi. Dopo le dimissioni di d'Azeglio nel novembre 1852 Cavour presiede il suo Governo. Egli avversa i programmi dei democratici e intende farsi portavoce di un liberalismo moderato capace di realizzare il progresso senza rivoluzioni, mentre si accentua il carattere antiaustriaco della politica estera piemontese.

  • Evento: Generale restaurazione assolutistica
  • Evento: 1852 Cavour a capo del governo

Religione e filosofia

Nel 1850 in Cina, teatro di una sanguinosa guerra civile, scoppia la rivolta dei T'ai P'ing, con a capo Hung Hsiu-Ch'uan (1814-64). La rivolta viene portata avanti da un Movimento contadino, religioso integralista, che predica l'abolizione della proprietà privata, un'equa distribuzione delle terre e la parità di diritti tra uomini e donne. Nel 1851 proclama nella Cina meridionale il proprio stato indipendente, alternativo a quello Manciù , emanando una legislazione egualitaria e popolare.
Nel 1851 Giuseppe Ferrari (1811/1876) pubblica Filosofia della Rivoluzione, con il quale si inserisce nel dibattito politico italiano dell'età del Risorgimento, indicando nella rivoluzione e non tanto nelle riforme lo strumento del progresso civile .
Nel 1852 il persiano Mirza Husayn Ali Nuri, detto Baha Allah (1817/1892), dichiara di essere l'attesa manifestazione divina preannunciata da Bab. Successivamente fonda il Bahaismo , religione orientale, indipendente dall'Islam, senza culto e senza gerarchia. Fra i suoi principi vi è l'assoluta trascendenza di Dio e l'unità delle religioni: tutte le religioni sono vere nella loro essenza, ma le loro leggi pratiche cambiano secondo i tempi. Afferma l'uguaglianza dei sessi, l'abolizione dei pregiudizi razziali, la promozione dell'istruzione per tutti.
Lo storico inglese Thomas B. Macaulay (1800/1859) scrive tra il 1848 e il 1861 una Storia d'Inghilterra in cui sostiene che la vittoria del Liberalismo ha avuto inizio con la Rivoluzione del 1688.

  • Evento: 1850 Scoppia in Cina la rivolta dei T'ai P'ing
  • Evento: Il persiano Baha Allah fonda la religione del Bahaismo

Letteratura

Nathaniel Hawthorne (1804-1864), allevato nella severa tradizione puritana dominata dall'ossessione del peccato, si dibatte tra l'adesione all'intransigente dottrina calvinista e i legami con il Trascendentalismo di Emerson e Thoreau ispirati a una fiduciosa fede nella natura consolatrice e nell'essere umano. Il suo libro più famoso, La lettera scarlatta ( 1850), narra simbolicamente, attraverso la vicenda dell'adultera Ester, la storia di questo dissidio oscillando tra condanna e difesa della protagonista.

Nell'opera di Herman Melville (1819-1891) la dimensione simbolica si interseca strettamente con il racconto realistico e l'efficace e vivida rappresentazione dell'ambiente. In Moby Dick (1851), sorta di mistero medioevale in prosa, la lotta eterna col Male, rappresentato dalla balena bianca, è anche lo scontro impari tra l'essere umano e la potente natura che lo circonda e lo sovrasta, tra i limiti che costringono l'uomo e la sua insopprimibile ansia di infinito.
Il poeta forse più rappresentativo dell'epoca vittoriana, Lord Alfred Tennyson (1809-1892), pubblica nel 1850 la sua maggiore opera, l'elegia funebre In memoriam (1850).

  • Evento: Hawthorne e il problema della colpa
  • Evento: 1851 Melville pubblica Moby Dick

Arte e architettura

Jean François Millet raffigura la nobiltà della vita contadina ne Il seminatore.
Nel 1851 a Londra viene allestita nel Crystal Palace la Grande Esposizione delle opere dell'industria di tutte le nazioni per celebrare la Rivoluzione industriale e l'espansione coloniale europea: l'edificio è progettato da Joseph Paxton con elementi prefabbricati in ghisa e vetro, e nel 1852 vi viene istituito il Victoria and Albert Museum.
Intanto John Ruskin , scrittore e critico d'arte inglese, promotore dell'uso del gotico nell'architettura civile e domestica dell'epoca vittoriana, pubblica il testo Le pietre di Venezia.
A Pietroburgo lo zar Nicola I apre al pubblico il Museo dell'Ermitage.

  • Evento: 1851 Viene inaugurato a Londra il Crystal Palace, primo edificio a moduli prefabbricati

Musica

Le forme musicali continuano a presentare elementi di sviluppo dei temi, come accaduto nella musica classica precedente. Ma l'opera di compositori come Liszt, che comprende (oltre ai poemi sinfonici) numerosissime composizioni per pianoforte (trascrizioni di opere sinfoniche come le sinfonie di Beethoven e opere originali come gli Studi trascendentali, le Rapsodie ungheresi e la speciale Sonata in si min, che della forma della sonata non conserva più nulla), dimostra come tanti principi costruttivo-formali del passato siano elusi dall'interno e sostituiti da nuovi modelli. La personalità di Liszt influenza notevolmente la vita musicale europea tra 1830 e 1880, contribuendo a conferire alla musica quella tipica aura mistica attribuitale dal Romanticismo in poi.

  • Evento: Liszt influenza la musica europea

Scienza e tecnologia

Il concetto di entropia, una conseguenza della seconda legge della termodinamica, viene formulato nel 1850 dal tedesco Rudolph Clausius (1822-88).
La macchina per cucire viene messa a punto nel 1851 dall'americano Isaac Singer (1811-75).
La fisiologia compie grandi passi in avanti intorno al 1851, grazie al lavoro dello scienziato francese Claude Bernard (1813-78).
La rotazione terrestre è dimostrata nel 1851 dal fisico francese Jean Léon Foucault (1819-68).

  • Evento: 1850 Clausius formula il concetto di entropia
  • Evento: 1851 Foucault dimostra la rotazione terrestre

1853

Storia nel mondo

La tensione fra la Turchia e la Russia per le mire espansionistiche di quest'ultima nei Balcani sfocia nella guerra di Crimea , causata dal pretesto della protezione russa sui cristiani ortodossi dell'Impero ottomano. La Gran Bretagna e la Francia, interessate a contenere l'imperialismo russo, si schierano al fianco della Turchia. Nel 1853 i Russi al comando del generale Gorciakov occupano i principati danubiani di Moldavia e Valacchia, per costringere il sultano a trattare. Austria e Prussia si mantengono neutrali. Nel 1854 truppe anglo-francesi sbarcano in Crimea e cingono d'assedio Sebastopoli, base navale russa; gli alleati, cui dal 1855 si unisce un contingente di bersaglieri del Regno di Sardegna, conseguono vittorie nelle battaglie dell'Alma, di Inkerman e della Cernaia ; le perdite sono gravi, a causa soprattutto di un epidemia di colera. Gli Austriaci ne approfittano per occupare i principati danubiani, mentre Sebastopoli cade nel 1855. Nello stesso anno lo zar Alessandro II succede al padre Nicola I.
In Messico nel 1855 viene rovesciato il dittatore Santa Anna .
La scoperta delle cascate Vittoria (1855) a opera di David Livingstone (1813-73) incoraggia le esplorazioni europee in Africa.
Il commodoro Perry della marina degli Stati Uniti conclude il Trattato di Kanagawa (1854) con il Giappone: vengono aperti i porti di Shimoda e Hakodate alle navi americane, e un console degli Stati Uniti si insedia a Shimoda.

  • Evento: 1853 Scoppia la guerra di Crimea
  • Evento: 1855 Livingstone scopre le cascate Vittoria

Storia in Italia

Il duca di Parma e Piacenza Carlo III di Borbone è assassinato nel 1854.
Un' altra epidemia di colera colpisce l'Italia.
Dopo aver concluso un'alleanza con Francia e Inghilterra, Cavour invia un corpo di spedizione di 15000 soldati in Crimea. I bersaglieri si distinguono nella battaglia della Cernaia nell'agosto 1855. In Crimea, muore di colera il generale Alessandro La Marmora , fondatore dei bersaglieri e comandante della seconda divisione della spedizione.
Viene approvata in Piemonte la legge di soppressione degli ordini religiosi e l'incameramento dei beni ecclesiastici.

  • Evento: 1855 Soldati italiani partecipano alle operazioni in Crimea

Religione e filosofia

Nel 1853 Frederick Denison Maurice (1805-72), il maggior teologo anglicano del XIX secolo, pubblica i suoi Theological Essays. È tra i fondatori del Movimento socialista cristiano in Inghilterra.
Nel 1854 l'americano Henry D. Thoreau (1817-62) descrive in Walden ovvero la vita nei boschi i suoi tentativi di mettere in pratica i principi del Trascendentalismo vivendo una vita semplice in comunione con la natura. Misticismo, individualismo, romanticismo sono gli elementi caratterizzanti la sua riflessione.
Nel 1855 muore Soren Kierkegaard (1813/1855). Viene considerato il fondatore dell'Esistenzialismo . Per certi aspetti il suo pensiero si inserisce nel contesto della dissoluzione dell'hegelismo, ma rispetto ad altri autori la sua peculiarità sta nel porre al centro delle sue riflessioni l'esistenza, intesa come il modo di essere proprio dell'uomo. Al pensatore oggettivo hegeliano contrappone il pensatore soggettivo esistente. La tematica dell'eccezione e dell'irriducibile individualità del singolo ha un peso teorico fondamentale in tutte le sue opere. Nei suoi scritti trasferisce il dramma della propria esistenza, segnata dalle sue personali esperienze religiose. La sua filosofia è soprattutto l'autobiografia di un'anima tormentata.

  • Evento: 1855 Muore Soren Kierkegaard padre dell'esistenzialismo

Letteratura

La produzione poetica di Gerard de Nerval ( 1808-1855) segue l'andamento frenetico e travagliato della sua vita agitata da varie crisi di follia e culminata con il suicidio. Le sue visioni allucinate e oniriche e la rappresentazione dell'inconscio nei sonetti Le chimere, eserciteranno un grande influsso sui poeti della Scuola simbolista.
Poeta e critico inglese, Matthew Arnold (1822-1888) tratta il tema della solitudine dell'individuo nelle poesie di tono elegiaco e, negli scritti critici, il valore etico della letteratura.
Lontano dai modelli romantici per uno stile che lo ricollega alla poesia metafisica con le sue dissonanze e le ardite ricerche linguistiche, il poeta inglese Robert Browning (1812-1889) pubblica, dopo il 1850, le sue opere più significative La vigilia di Natale e il giorno di Pasqua meditazione ermetica e filosofica e Uomini e donne (1855) in cui si trovano composizioni di notevole intensità.
Elisabeth Barrett Browning (1806-1861) dedica al marito Robert i Sonetti dal portoghese (1850) la sua raccolta di poesie più riuscita e vibrante.

  • Evento: Gerard de Nerval riferimento per i poeti simbolisti
  • Evento: Opere di Robert Browning

Arte e architettura

A Firenze i Fratelli Alinari aprono il laboratorio di fotografia, svolgendovi un'intensa attività ritrattistica e documentaria; intanto il Caffè Michelangelo diviene punto di riferimento del movimento realista italiano sino alla sua chiusura nel 1866: i vivaci confronti che vi si svolgono saranno pubblicati da Telemaco Signorini nel 1877 ne Le 99 discussioni artistiche.
A Parigi il Prefetto della Senna, l'urbanista Eugène Haussmann dirige la ristrutturazione della città, rinnovando la rete viaria e costruendo quartieri periferici, in risposta alle nuove esigenze economico-sociali dello sviluppo urbano; inoltre, all'Esposizione Universale una mostra retrospettiva è dedicata a Jean-Auguste-Dominique Ingres, premiato da Napoleone III . A Carcassonne Eugène Viollet-le-Duc opera al restauro interpretativo della cittadella medievale e nel 1854 inizia la stesura del trattato Dizionario ragionato dell'architettura francese dall'XI al XVI secolo.
Dal Giappone, con la riapertura delle frontiere agli stranieri, chiuse dal 1638, giungono ai mercati occidentali stampe da matrici in legno, influenzando numerosi pittori americani, quali John La Farge e James Abbott, McNeill, Whistler, e francesi, quali Henri de Toulouse-Lautrec e Paul Gauguin .

  • Evento: Haussmann elabora e dirige la ristrutturazione di Parigi

Musica

Tra gli ultimi compositori romantici, si impongono figure come quella di Richard Wagner (1813-1883) e di Anton Bruckner (1824-1896), entrambi propugnatori di uno stile grandioso. Wagner si fa sostenitore, infatti, di un nuovo tipo di opera: il dramma musicale come opera d'arte totale, in cui la tecnica del leitmotiv riveste una notevole importanza nel legare i diversi momenti di un'opera che non utilizza più le forme chiuse tradizionali ma si basa sulla melodia infinita. Bruckner, autore di musica sacra e di nove sinfonie, pur adottando i modelli classici come la forma-sonata nel primo movimento, dilata ogni sezione e usa una tecnica orchestrale basata su un impasto sonoro espressivo, di tipo wagneriano e lisztiano.

  • Evento: Wagner e Bruckner si impongono nello scenario musicale

Scienza e tecnologia

La logica simbolica viene fondata dal matematico inglese George Boole (1815-64) con le sue Leggi del pensiero del 1854.
L'agricoltura acquista un fondamento scientifico con la pubblicazione, tra il 1840 e il 1850, delle opere del tedesco Justus von Liebig (1803-73), che dimostrano come le piante usino ciclicamente gli elementi vitali.

  • Evento: 1854 Boole fonda la logica simbolica

1855

Storia nel mondo

La guerra di Crimea si conclude con la conferenza di pace di Parigi: le grandi potenze europee dichiarano il Mar Nero zona neutrale, e riconoscono di fatto l'indipendenza della Serbia (1856). La protezione dei cristiani dell'Impero Ottomano passa agli Stati europei; la pressione russa sui Balcani si allenta, mentre si raffreddano i rapporti austro-russi, segnando il definitivo crollo del sistema della Santa Alleanza. Il Regno di Sardegna si affaccia sulla scena della grande politica internazionale europea.
In India come conseguenza del Grande ammutinamento, un periodo di ribellione da parte delle truppe sepoy e della popolazione locale al potere britannico, l'ultimo moghul Bahadur Shah II viene proclamato imperatore dell'India. Gli Inglesi, con l'aiuto dei Sikh e dei Gurkha , soffocano la rivolta. Con il Government of India Act del 1858, la Compagnia delle Indie viene sciolta e il governo inglese in India passa direttamente nelle mani della corona, che governa per mezzo di un vicerè. Seguiranno riforme amministrative e investimenti inglesi per la costruzione di linee ferroviarie.
Col pretesto della cattura di una giunca britannica, la Arrow, gli Inglesi, alleati con i Francesi, scatenano la guerra dell'Arrow, o seconda guerra dell'oppio (1856-58) che si conclude con la presa dei forti di Taku e l'imposizione del Trattato di Tientsin (1858), che amplia i privilegi commerciali concessi alla Gran Bretagna e alla Francia e li estende alla Russia, che ha offerto la propria mediazione. All'interno del paese si scatena la rivolta della setta egualitaria dei Tai Ping (1850-64).

  • Evento: 1856 La conferenza di Parigi chiude la guerra di Crimea
  • Evento: 1858 Fine della Compagnia britannica delle Indie: l'India governata da un viceré

Storia in Italia

Nel 1856 al Congresso di Parigi, Cavour riesce, grazie anche al buon comportamento della spedizione in Crimea, ad attirare l'attenzione delle potenze sul problema italiano.
La Francia e l'Inghilterra rompono le relazioni diplomatiche con il Regno delle Due Sicilie, dopo che Ferdinando II , sollecitato dal governo francese ad attuare un piano di riforme, aveva risposto con un atteggiamento di rifiuto.
L'imperatore d'Austria Francesco Giuseppe compie una visita nel Lombardo Veneto.
Nel 1857 si interrompono le relazioni diplomatiche tra il Regno di Sardegna e l'Austria, giudicando l'Austria provocatorio l'atteggiamento del Piemonte.
Fallisce la spedizione di Sapri (1857) e Carlo Pisacane rimane ucciso.
È costituita da Daniele Manin, Giuseppe La Farina, Giorgio Pallavicino la Società Nazionale Italiana , per la realizzazione dell'unità d'Italia; Garibaldi vi aderisce, mentre Cavour dà segretamente il suo appoggio.
Nel 1858 Felice Orsini fallisce un attentato contro Napoleone III , ma si pente e sconfessa l'assassinio politico. È condannato a morte.
Il 21 luglio 1858 Cavour incontra Napoleone III al convegno segreto di Plombières: è stretto un patto per cui la Francia avrebbe aiutato il Piemonte in caso di aggressione da parte dell'Austria, ricevendo in cambio la Savoia e Nizza.

  • Evento: 1857 Si costituisce la Società Nazionale Italiana per la realizzazione dell'unità d'Italia
  • Evento: 1858 Alleanza franco-piemontese al convegno di Plombières

Religione e filosofia

Nel 1855 Frédéric Le Play (1806/1882) sociologo francese, moderatamente riformista, scrive Gli operai europei. Sviluppa una nuova tecnica di raccolta di dati. Il metodo monografico da lui seguito per lo studio delle famiglie tipo, mediante formazione di bilanci di famiglia comparabili, ha contribuito ad approfondire l'indagine economica sul consumo. Descrive tre tipi fondamentali di famiglia. Nel 1856 fonda la Società internazionale di studi pratici di economia sociale, il cui organo è Reforme sociale.
Nel 1857 Hippolyte Taine (1828/1893) filosofo e storico francese, scrive I filosofi francesi del XIX secolo. Critica l'ambiente accademico, allora dominato dallo spiritualismo eclettico di Cousin e dal dogmatismo metafisico. Tenta una sintesi originale dell'idealismo hegeliano con l'evoluzionismo spenceriano e con il fenomenismo di J.S Mill. Il suo intento principale è la riduzione della filosofia ad una psicologia a cui sia applicabile il metodo scientifico. Applica le idee positivistiche alla critica letteraria e all'estetica esercitando una notevole influenza sul pensiero della seconda parte del XIX secolo. Sostiene che l'opera d'arte non è un prodotto casuale ma che è il frutto del clima, delle condizioni geografiche, della situazione socio-economica, della vita politica e dell'ambiente culturale. Le sue analisi, se hanno il merito di tentare di sollevare la critica estetica a dignità storico-scientifica, lasciano però irrisolto il problema filosofico dell'essenza dell'opera d'arte.

  • Evento: 1857 Taine scrive I filosofi francesi del XIX secolo

Letteratura

Con la prima edizione di Foglie d'erba (1855) di Walt Whitman (1819-1892), poeta statunitense, si apre una nuova era della poesia americana che esprime la sua precisa identità nel mito di un'America libera e sconfinata e nello slancio prepotentemente vitalistico del verso sciolto.
Con la raccolta di poesie I fiori del male di Charles Baudelaire (1821-1867) apparsa nel 1857, nasce una poesia estremamente complessa che rivendica la sua specificità intellettuale: è una luce che investe e organizza quello che i sensi percepiscono in modo frammentario e incoerente e penetra nei minimi moti della coscienza. Questo libro fondamentale, che influenzerà tutta la poesia simbolista, segna l'inizio della poesia moderna.
Madame Bovary , il grande romanzo di Flaubert pubblicato nel 1857, coniuga l'impersonale osservazione della realtà con uno stile sofisticato e impeccabile. Su un tessuto narrativo estremamente elaborato si snoda una indagine psicologica sottile e addirittura feroce nel tratteggiare gli slanci e le velleità della protagonista anche se di lei l'autore è complice e in lei si identifica totalmente.

  • Evento: 1857 Baudelaire pubblica I fiori del male: è l'inizio della poesia moderna
  • Evento: 1857 Flaubert pubblica Madame Bovary

Arte e architettura

Il barone Haussmann, nei lavori di ristrutturazione dell'urbanistica parigina organizza la costruzione di piazze, parchi e grandi viali; i grandi boulevard sono progettati appositamente per creare fughe prospettiche di grande effetto oltre che per facilitare il mantenimento dell'ordine pubblico nella città.
Il nuovo edificio del Louvre e l'Opéra di Parigi testimoniano l'affermarsi, nell'ambito dell'eclettismo europeo, di due stili, quello neorinascimentale e quello neobarocco, che caratterizzeranno l'architettura civile del Secondo Impero.
Honoré Daumier raffigura una scena di vita infantile nella Ronda del 1855.

  • Evento: Si afferma l'architettura civile del Secondo Impero

Musica

È tipico della musica romantica il ricorso al rubato, una indicazione espressiva che prevede un libero andamento nell'esecuzione di una frase o di un brano musicale, con stringendo e rallentando che si compensano approssimativamente (come dimostrano, per esempio, le indicazioni agogiche lasciate da Chopin ). Nella seconda metà dell'Ottocento questa oscillazione nella velocità del ritmo (che viene perciò liberato temporaneamente dalla scansione metronomica) è assai utilizzata anche nelle composizioni sinfoniche, causando però rallentamenti eccessivi e procurando problemi ritmici alle grandi orchestre.

  • Evento: Il rubato rivoluziona il tradizionale andamento ritmico

Scienza e tecnologia

Il primo materiale plastico sintetico, a cui in seguito verrà dato il nome di celluloide, viene brevettato nel 1855 dal chimico inglese Alexander Parkes (1813-90).
Il colore malva, il primo a essere ottenuto artificialmente, viene estratto dall'anilina nel 1856 dal chimico inglese William Perkin (1838-1907).
L'acciaio viene prodotto a bassi costi grazie al convertitore brevettato nel 1856 dall'ingegnere metallurgico inglese Henry Bessemer (1813-98).

  • Evento: 1855 Brevettata la celluloide, primo materiale plastico artificiale

1858

Storia nel mondo

La Francia promuove la costruzione del Canale di Suez (1859-69), progettato da Ferdinand De Lesseps; l'impegno di Napoleone III in politica estera si rivolge anche verso l'Italia, dove appoggia Vittorio Emanuele II nella II guerra d'indipendenza. Con la spedizione dei Mille Giuseppe Garibaldi completa l'unità d'Italia (1860).
Nel 1860 il republicano Abraham Lincoln (1809-65) viene eletto presidente degli Stati Uniti sulla base di un programma antischiavista, che provoca l'allarme degli Stati del Sud, la cui economia si basa sullo sfruttamento degli schiavi. La Carolina del Sud, riunita a Charleston il 20 dicembre 1860 per una convenzione statale, denuncia il patto federale con gli Stati Uniti, indicando esplicitamente il mantenimento della schiavitù come condizione al proprio permanere nell'Unione.
Benito Juarez approva in Messico le Leggi di Riforma (1859), con cui vengono nazionalizzati i beni ecclesiastici. Scoppia la guerra civile fra clericali e liberali, con l'intervento di truppe statunitensi, che appoggiano Suarez, e inoltre inglesi, spagnole e francesi, schierate contro di lui.
Col pretesto della violazione del Trattato di Nanchino, truppe inglesi occupano Pechino (1860); Gran Bretagna, Francia e Russia impongono il Trattato di Pechino, con cui ottengono ulteriori privilegi e il pagamento di una indennità. Vengono create ambasciate europee e protette le missioni; le frontiere russo-cinesi vengono ridisegnate; la città e il porto di Tientsin vengono aperti al commercio inglese.

  • Evento: 1859 Iniziano i lavori per il Canale di Suez
  • Evento: 1860 Abraham Lincoln presidente degli Stati Uniti
  • Evento: 1860 Trattato di Pechino: ulteriori concessioni cinesi

Storia in Italia

Il Piemonte fa preparativi militari e, dopo alcuni tentativi falliti di risolvere per via diplomatica la questione italiana, il 23 aprile 1859 l'Austria dichiara guerra al Piemonte. Le truppe franco-piemontesi sconfiggono gli Austriaci a Montebello, poi, varcato il Ticino, mentre i volontari di Garibaldi, i Cacciatori delle Alpi, compiono un'azione diversiva occupando Varese e Como, battono gli Austriaci a Magenta, prendono Milano e poi ancora vincono le battaglie di S. Martino e Solferino. L'11 luglio Napoleone III stipula l'armistizio con Francesco Giuseppe al Convegno di Villafranca. La Lombardia passa a Vittorio Emanuele II. Cavour si dimette, per rientrare in carica nel gennaio 1860.
I plebisciti sanciscono l'annessione al regno di Sardegna della Toscana e dell'Emilia.
Nel regno delle Due Sicilie, il più arretrato della penisola, Francesco II succede a Ferdinando II nel 1859. Nel 1860 scoppia la rivolta a Palermo. Garibaldi dà inizio alla spedizione dei Mille. A maggio sbarca a Marsala accolto con entusiasmo dal popolo, e si proclama dittatore dell'isola in nome di Vittorio Emanuele . Dopo aver sconfitto i Borbonici a Calatafimi, conquista tutta la Sicilia, attraversa lo stretto e risale la penisola, sino ad occupare Napoli a settembre. I Piemontesi intraprendono una spedizione nelle Marche e nell'Umbria, avendo facilmente ragione delle truppe pontificie. Ancona è presa. L'8 novembre Vittorio Emanuele incontra Garibaldi a Teano: questi rimette le sue conquiste nelle mani del re e si ritira a Caprera. Il regno di Napoli, le Marche e l'Umbria sono annesse con un plebiscito. L'intervento di Napoleone III a favore del papa impedisce che anche Roma e il Lazio siano annessi.

  • Evento: 1859 L'austria dichiara guerra al Piemonte, inizia la seconda guerra d'indipendenza
  • Evento: 1860 Garibaldi organizza la spedizione dei Mille
  • Evento: 1860 Plebisciti di annessione al Regno di Sardegna

Religione e filosofia

Nel 1858 nasce Karl Max Planck (1858/1947) filosofo e fisico tedesco. A lui si deve la formulazione dell'ipotesi che segna la nascita della moderna fisica quantistica. Affronta il problema epistemologico di una chiarificazione filosofica del metodo scientifico e giunge a riaffermare due presupposti della fisica classica, dissolti dalla fisica quantistica: l'esistenza indipendente del mondo fisico rispetto alla conoscenza che abbiamo di esso e il principio di causalità. Queste però sono solo ipotesi, oggetto di fede, di cui però lo scienziato non può fare a meno.
Nel 1859 Charles R. Darwin (1809-82) pubblica L'origine delle specie attraverso la selezione naturale. La prima edizione fu esaurita in un solo giorno. L'opera suscitò l'opposizione della Chiesa poiché comportava l'abbandono delle tesi creazionistiche della tradizione biblica e l'abolizione della fede nella presenza di un disegno divino nella natura. L'originalità della teoria consiste innanzitutto nel valore del concetto di lotta per l'esistenza, che non comporta solo l'estinzione di vecchie specie ma anche la comparsa di nuove. Un secondo merito sta nel concepire la funzione dell'ambiente come fattore di selezione, si parla infatti di selezione naturale. Un terzo elemento di rilievo è la teoria delle variazioni fortuite: i caratteri di una specie variano per l'insorgere casuale di differenze tra gli individui che poi sono sottoposte al verdetto dell'ambiente. Con questa tesi si oppone a Lamarck e al rigido determinismo dell'influenza dell'ambiente.
Nel 1859 Konko Daijin fonda, in seno allo Shintoismo , la religione della Luce d'Oro.

  • Evento: 1858 Nasce Planck formulatore dell'ipotesi alla base della moderna fisica quantistica
  • Evento: 1859 Darwin pubblica L'origine delle specie attraverso la selezione naturale

Letteratura

Lo scrittore boemo Adalbert Stifter (1805-1868) ne L'estate di San Martino affronta il tema dell'armonia tra l'uomo e la natura descritta con ineguagliabile abilità e minuzioso realismo.
Con Oblomov (1859) lo scrittore russo Ivan Aleksandrovic Goncarov (1859-1891) crea un personaggio in cui convivono velleità e pigrizia, fatalismo e fantasia e il cui atteggiamento mentale, l'oblomovismo appunto, è stato ritenuto corrispondente a quello tipico dei proprietari terrieri prima dell'abolizione della schiavitù.
Nel 1863 il francese Theophile Gauthier (1811-1872) critico d'arte e di teatro, sostenitore della teoria dell'arte per l'arte, pubblica il romanzo Capitan Fracassa (1863) che narra le avventure di una compagnia di guitti nel 1600. A questo libro, che è il suo capolavoro, lo scrittore lavora per un quarto di secolo.
Intorno al 1860 la poetessa americana Emily Dickinson (1830-1886) attraversa un momento di grande felicità creativa. Le sue composizioni di altissima e singolare qualità poetica saranno pubblicate, in massima parte, dopo la sua morte.

  • Evento: 1863 Gauthier pubblica Capitan Fracassa

Arte e architettura

I paesaggi dipinti da Jean Baptiste Camille Corot anticipano gli Impressionisti nell'uso dei colori tenui e dai contorni sfumati.
Il pittore italiano Giovanni Fattori , tra i più autorevoli macchiaioli, dipinge scene di battaglia ispirate a episodi risorgimentali, tra cui Il campo italiano dopo la battaglia di Magenta.
Edgar Degas soggiorna in questi anni a Firenze, dove realizza il Ritratto della famiglia Bellelli.

  • Evento: Il paesaggismo romantico di Corot, preludio dell'impressionismo

Musica

L'opera lirica esprime gli ideali del Romanticismo e della passione di patria nelle opere di Giuseppe Verdi (1813-1901), il quale riscuote un notevole successo alla Scala di Milano con il Nabucco e i Lombardi alla prima crociata. Dal punto di vista musicale, Verdi combina l'attenzione alla melodia e alla purezza del canto (coltivate da Rossini e Bellini ) all'interesse per la resa drammatica. La psicologia dei personaggi e il loro comportamento sono infatti alla base delle opere più riuscite, tra cui, in primo luogo, la cosiddetta trilogia popolare (Rigoletto, Il Trovatore e La Traviata). Anche Un ballo in maschera (1859) ritrae con precisione stati d'animo e personaggi: questi ultimi (voci soliste) emergono distinguendosi chiaramente rispetto alla massa (coro), a sua volta sostenuta da un accompagnamento orchestrale di grande effetto.

  • Evento: Giuseppe Verdi domina l'opera italiana

Scienza e tecnologia

I principi della struttura molecolare vengono scoperti nel 1858 da Friedrich Kekulé von Stradonitz (1829-96).
La teoria dell'evoluzione è proposta nel 1858-59 dai naturalisti Charles R. Darwin (1809-82) e Alfred Wallace (1823-1913).
Il primo pozzo di petrolio viene perforato nei pressi di Titusville, in Pennsylvania, nel 1858.
I pesi atomici e le formule chimiche vengono classificati nel 1858 da Stanislao Cannizzaro (1826-1910).

  • Evento: 1858 Scoperti i principi della struttura molecolare
  • Evento: 1858 Darwin e Wallace formulano la teoria dell'evoluzione

1860

Storia nel mondo

Lo zar Alessandro I avvia una politica di riforme con cui tenta di risollevare la Russia paralizzata dall'assolutismo e umiliata dalla sconfitta in Crimea: nel 1861 viene abolità la servitù della gleba, ma ne consegue una crisi agricola, a causa della insufficiente estensione dei fondi assegnati ai contadini. Nel 1863 deve affrontare l'insurrezione polacca, provocata dal tentativo di arruolare a forza i giovani; la reprime duramente ed emana una serie di provvedimenti intesi a realizzare una russificazione totale della Polonia.
Sotto il regno di Gugliemo I (1859-88) e il cancellierato del principe Otto von Bismarck , che instaura la Realpolitik, ha inizio il processo di unificazione tedesca sotto l'egemonia prussiana.
Nel gennaio del 1861 l'esempio della Carolina del Sud viene seguito da Mississippi, Alabama, Florida, Georgia, Louisiana e Texas. L'8 febbraio a Montgomery (Alabama) i secessionisti proclamano la Confederazione degli Stati Americani. La Casa Bianca cerca una soluzione di compromesso, ma gli stati confederati rompono gli indugi e occupano Fort Sumter (1861), facendo scoppiare la Guerra civile americana. Arkansas, Tennessee, Carolina del Nord e Virginia si schierano con i confederati. Nel settembre 1862 Lincoln emana il Proclama di emancipazione degli schiavi, provocando un inasprimento della guerra. Il generale confederato Robert Lee batte le forze dell'Unione a Bull Run (1862), Fredericksburg (1862) e Chancellorville (1863), dopo di che invade la Pennsylvania, ma viene fermato a Gettysburg dal generale George Meade. Il sud, provato dal blocco navale imposto dall'Unione, che controlla interamente la marina e occupa New Orleans (1863), va rapidamente esaurendo le sue forze, mentre l'industria del nord trae addirittura giovamento dalla guerra, che ne favorisce lo sviluppo.
Truppe francesi in Messico conquistano Puebla nel 1863; Napoleone III designa Massimiliano d'Asburgo, fratello dell'imperatore d'Austria, quale imperatore del Messico.

  • Evento: 1861 Inizia la guerra di secessione americana
  • Evento: 1863 Insurrezione antirussa in Polonia

Storia in Italia

Nel febbraio 1861 si inaugura a Torino il primo Parlamento dell'Italia unita. Vittorio Emanuele II di Savoia è proclamato re d'Italia. A giugno muore Cavour.
Nel 1862 Garibaldi, passando per la Sicilia, conduce un corpo di volontari alla liberazione di Roma, confidando nel tacito consenso del capo del Governo Rattazzi , ma truppe piemontesi inviate contro Garibaldi, a causa delle pressioni di Napoleone III fermano la spedizione in Aspromonte. Garibaldi è ferito, imprigionato e poi liberato.
Nell'ex regno di Napoli esplode il fenomeno del brigantaggio: la povertà endemica, il malcontento verso il Governo piemontese, che si fa sentire con inasprimenti fiscali e la leva obbligatoria, lo sbandamento dell'esercito borbonico e un sentimento di fedeltà ai Borboni, sono tutti fattori che inducono alla ribellione e alla guerriglia. La risposta del Governo è puramente repressiva ed è durissima: leggi speciali, stato d'assedio e occupazione militare, fucilazioni.

  • Evento: 1861 Costituzione del Regno d'Italia
  • Evento: 1862 Impresa di Garibaldi per liberare Roma

Religione e filosofia

Nel 1860 muore il cardinale Juan de Lugo (1583/1660). Viene ricordato tra coloro che all'interno della Chiesa si occupano della questione sociale. Constatando come il salario sia l'unica risorsa per la vita dell'operaio, propone di considerare giusta solo quella retribuzione che fosse almeno sufficiente per mantenere in vita tutta la famiglia.
Nel 1861 Ferdinand Lassalle (1825/1864) scrive il  Sistema dei diritti acquisiti, in cui sostiene che è giuridicamente fondato modificare la legislazione quando essa non sia più adeguata allo spirito del popolo.
Nel 1862 spinge i lavoratori tedeschi a reclamare il suffragio universale. Il suo programma costituisce la base ideologica del partito socialdemocratico tedesco, (fondato nel 1869), in contrasto con l'internazionale socialista di ispirazione marxista e rivoluzionaria e anticipa i successivi movimenti socialdemocratici e parlamentari.
Nel 1861 Herbert Spencer (1820/1903) scrive Primi principi, in cui tenta di costruire sul principio dell'evoluzione un piano organico di filosofia evoluzionistica, un sistema di filosofia sintetica. Mira ad una concezione generale della realtà, sia naturale, che storica, che sociale. Ritiene che ovunque si possa constatare il formarsi progressivo di un ordine che va dal semplice al complesso, dal disorganico all'organico, dall'omogeneo all'eterogeneo.
Nel 1863 Joseph Ernest Renan (1823/1892) scrive la Vita di Gesù, opera di impostazione positivista : in essa nega la divinità di Gesù, ma ne accetta la storicità e ne esalta l'esemplarità umana.

  • Evento: Lassalle e la socialdemocrazia tedesca
  • Evento: 1861 Spencer scrive Primi principi

Letteratura

Edmond (1822-1896) e Jules (1830-1870) de Goncourt, collezionisti d'arte e pittori dilettanti oltre che scrittori, sono autori di una vasta produzione narrativa in cui l'accuratissima descrizione dell'ambiente predomina rispetto al racconto vero e proprio ed è condotta con precisione fotografica e scrupolosa attenzione ai particolari. Teorici del Naturalismo, sono entrati nella storia della cultura soprattutto per le loro Memorie, ricchissime di aneddoti, curiosità e impressioni in cui sono ritratti tutti i principali protagonisti della vita intellettuale del Secondo impero e della Terza repubblica.
Il russo Nicolaj Gavrilovic Cernysevskij (1828-1880) scrive tra il 1862 e il 1864 il suo romanzo a tesi Che fare?
Il poeta indiano Rabindranath Tagore (1861-1941) scrive in lingua bengali le liriche Canti del mattino (1881) e  Canti della sera (1883), in cui riconosce in ogni minimo elemento della natura la manifestazione della presenza della divinità, e il dramma Sanyasi (1880), in cui afferma che lo stretto rapporto col mondo e non la fuga da esso dà la vera libertà. Il suo pensiero mistico e panteistico affonda le sue radici nelle Upanisad e in accordo con l'armonia di Dio, la sua lirica, musicale e colma di gioia, ne canta le lodi.

  • Evento: I fratelli de Goncourt e l'avvento del naturalismo in letteratura

Arte e architettura

Dominata dall'accademica pittura di storia, la prima esposizione d'arte dell'Italia unita, a Firenze nel 1861, espone anche numerose opere di pittori realisti quali Giovanni Fattori, Silvestro Lega e Odoardo Borrani , suscitando dissensi e polemiche. Intanto, le opere di paesaggio che gli artisti del Caffè Michelangelo espongono alla Promotrice fiorentina, sono definite macchie da una recensione sulla Gazzetta del Popolo; il primo riconoscimento del nuovo stile dei macchiaioli, aperto alle tendenze realiste della contemporanea pittura francese, si ha con la premiazione, da parte del governo provvisorio toscano, de Il campo italiano dopo la battaglia di Magenta, di Fattori.
Nella Biblioteca Nazionale di Parigi Henri Labrouste applica i principi costruttivi adottati da Joseph Paxton nel Crystal Palace, utilizzando ferro e vetro in una forte accentuazione luminosa; Charles Garnier ultima la neobarocca Opéra; sulla facciata, il realistico gruppo scultoreo La danza, opera di Jean-Baptiste Carpeaux.

  • Evento: Si afferma in Italia la scuola pittorica dei macchiaioli

Musica

Il Faust, uno dei miti più amati dai romantici (soprattutto dopo l'opera letteraria di Goethe, che ne fa la tragedia dell'artista romantico, dilaniato dal desiderio di conoscenza e di superamento dei propri limiti di creatura umana) viene utilizzato come soggetto dell'opera di Charles François Gounod (1818-1893), rappresentata a Londra, Dublino e New York nel 1863. L'opera è in cinque atti e si limita all'episodio di Margherita, la fanciulla sedotta e abbandonata da Faust e grazie alla quale egli stesso si redime. Il motivo della redenzione è tipicamente romantico e si riscontra anche in molte opere di Wagner.

  • Evento: 1863 Gounod mette in scena il Faust

Scienza e tecnologia

Un procedimento per la produzione di acciaio viene sviluppato in Francia, in seguito all'invenzione del convertitore a rigenerazione di William (1823-83) e Frederick (1826-1904) Siemens.
Un cavo telegrafico sottomarino viene teso attraverso l'Oceano Atlantico, tra l'Irlanda e Terranova (1858-66).
I colloidi vengono identificati nel 1861 dal chimico inglese Thomas Graham (1805-69), che scopre anche il processo dell'osmosi.

  • Evento: Un cavo telegrafico attraverso l'Oceano Atlantico

1863

Storia nel mondo

Nel 1863 la Prussia di Bismarck si assicura l'amicizia russa con la Convenzione di Alvensleben; nel 1864 si allea con l'Austria per la breve e vittoriosa guerra contro la Danimarca, per la liberazione dello Schleswig, dello Holstein e del Lauenburg. La sorte di questi territori divide l'Austria, che vorrebbe costituissero uno Stato della confederazione, e la Prussia, che mira all'annessione. Bismarck guadagna la neutralità di Napoleone III, che si prospettava vaghe possibilità di espansione in Renania.
Le truppe dell'Unione cominciano una lenta avanzata verso i territori dei confederati: il generale Ulysses Grant conquista Vicksburg sul Mississippi, mentre il generale William Sherman partendo dall'Alabama punta verso Richmond, devastando la Georgia e la Carolina. Nell'aprile del 1865 il generale Lee abbandona la difesa di Peterburg e Richmond, e infine ad Appomatox si arrende al generale Grant, concludendo la Guerra civile. La vittoria degli Stati del nord segna l'affermazione del nascente industrialismo democratico contro l'anacronistico latifondismo aristocratico del Sud. Pochi giorni dopo la fine della guerra il presidente Lincoln viene assassinato da un fanatico sudista.
Il programma di riforme dello zar Alessandro II prosegue con l'istituzione degli zemstvo (1864), assemblee provinciali elettive; incoraggia l'istruzione e mitiga la censura sulla stampa (1865); promuove inoltre la riforma giudiziaria. Purtroppo, a causa della grande arretratezza della Russia, le riforme hanno scarsa efficacia sull'economia e sulla società.
Nel 1863 Ferdinand Lasalle fonda in Germania l'Associazione generale dei lavoratori, primo partito socialista. Karl Marx (1818-83), nel 1864, presiede a Londra la Prima internazionale socialista, in cui prevale la corrente anarchica di Bakunin.
Il Cristianesimo viene diffuso in Cina dai missionari.

  • Evento: 1865 Resa sudista e fine della guerra di secessione
  • Evento: 1864 Lo zar Alessandro II promuove una serie di riforme

Storia in Italia

In base alla Convenzione di settembre del 1864 l'Italia si impegna con la Francia a non annettersi lo Stato della Chiesa e a trasferire a Firenze la capitale.
Pio IX pubblica l'enciclica Quanta cura, con in appendice il Sillabo, che contiene la condanna della Chiesa di tutti i funestissimi errori della civiltà moderna, del cattolicesimo liberale e altro ancora quali: il razionalismo, il laicismo, il liberalismo, la democrazia, la tolleranza religiosa, la libertà di coscienza, di pensiero, di parola, il progresso scientifico. Il Sillabo chiudeva la porta a ogni possibile conciliazione fra la Chiesa di Roma e lo Stato italiano liberale, perciò si accentuò l'anticlericalismo degli ambienti liberali.
Il generale Alfonso La Marmora è il nuovo capo del Governo.

  • Evento: 1864 Convenzione di settembre italo-francese
  • Evento: 1864 Pio IX condanna nel Sillabo le dottrine liberali

Religione e filosofia

Il 1 gennaio 1863 Abraham Lincoln (1860/1865), proclama l'abolizione della schiavitù in tutta la confederazione americana.
Nel 1863 John Stuart Mill (1806/1873) scrive l' Utilitarismo. Formatosi sotto l'influenza del padre James e dell'amico di questi, Bentham, il suo merito consiste nell'aver dato organica sistemazione alla tradizione empirista e liberale inglese. Sostiene l'associazionismo psichico, ritiene che l'origine della conoscenza sia empirica e che il metodo della scienza sia quello induttivo. Anche le verità logiche e matematiche sono generalizzazioni basate sulla nostra esperienza dello spazio, del tempo e delle relazioni tra gli oggetti. Il sillogismo è inferenza da particolare a particolare, reso possibile grazie alla nostra fiducia nell'uniformità e nella regolarità della natura. È proprio il principio della ferrea legalità dell'universo che ci consente di passare da affermazioni su un numero limitato di casi ad affermazioni generali su una totalità di casi possibili.
Si oppone ad ogni forma di socialismo perché ritiene che limiti la libertà individuale. Pone il criterio utilitarista del massimo benessere del maggior numero di individui come base del suo programma di riforme di ispirazione liberale. Afferma che la realizzazione della felicità altrui comporta per ciascuno un accrescimento di piacere. Su questo presupposto giustifica, all'interno della sua etica utilitaristica, la razionalità di comportamenti guidati da sentimenti di solidarietà e altruismo.
Nel 1864 Papa Pio IX emana il Sillabo che difende il concetto del potere temporale.

  • Evento: 1863 Stuart Mill scrive l'Utilitarismo

Letteratura

In Padri e figli (1862) di Ivan S. Turgenev (1818-1883) lo scontro generazionale si innesta nel dibattito tra slavofili e filo-occidentali, tra la nuova Russia, rappresentata da una piccola agguerrita minoranza di intellettuali radicali, e quella arcaica e immobilista ancorata alle antiche tradizioni. Lo scrittore, il più genuinamente occidentalista tra gli autori russi, approfondisce con grande cura entrambe le posizioni nello sforzo di comprendere le diverse motivazioni e i caratteri.
Tra il 1864 e il 1869 il conte Lev Nikolaevic Tolstoj (1828-1910) scrive uno dei suoi capolavori Guerra e pace, grandioso affresco di un momento storico travagliato dalla violenza della guerra in cui i numerosi personaggi e ogni più piccolo elemento della vicenda si innestano nel disegno generale, assumendo ciascuno un proprio preciso significato. Il grande ruolo del popolo nella vita della Russia, i rapporti tra le classi e le vicende individuali, gli itinerari interiori e le sfumature psicologiche, ogni elemento tematico obbediscono a una ferrea logica compositiva e confluiscono in un vasto ritmo narrativo.

  • Evento: 1862 Turgheniev scrive Padri e figli
  • Evento: 1864 Tolstoj inizia la stesura di Guerra e pace

Arte e architettura

A Milano Federico Faruffini dipinge La lettrice, capolavoro del verismo italiano; mentre a Torino Alessandro Antonelli presenta il progetto per il Tempio israelitico, poi Museo del Risorgimento Italiano e Mole Antonelliana, in cui modi gotici, classicisti e contemporanei si fondono in una struttura molto alta e leggerissima.
A Parigi Édouard Manet dipinge Le déjeuner sur l'herbe e Olympia: in questi anni tra i pittori parigini è vivo il dibattito sulla pittura moderna dalla quale nasceranno le nuove scelte dell'impressionismo. Eugène Viollet-le-Duc pubblica il Dizionario ragionato dell'architettura francese dall'XI al XVI secolo.
A Londra Dante Gabriele Rossetti esprime gli ideali del Movimento preraffaellita con l'opera Beata Beatrix, dipinto di tema dantesco.

  • Evento: 1863 Inizia la costruzione della Mole antonelliana
  • Evento: Manet dipinge a Parigi Le déjeuner sur l'herbe e Olympia

Musica

Durante il XIX secolo si sviluppano e si diffondono gli spiritual, canti religiosi della popolazione nera statunitense, nati dall'incontro fra la tradizione canora dell'America coloniale cristiana e lo stile ritmico dei canti di lavoro degli africani deportati. I testi sono d'ispirazione biblica e trattano anche delle durezze e delle fatiche della vita quotidiana dei neri d'America, contenendo però anche accenni di speranza in un futuro e auspicato riscatto. Musicalmente combinano uno stile melodico vicino a quello usato nella liturgia cristiana europea, ma il trattamento ritmico è tipico della tradizione africana, come pure l'alternaza voce solista-coro.

  • Evento: Si diffondono gli spiritual

Scienza e tecnologia

La prima linea metropolitana sotterranea viene inaugurata a Londra nel 1863.
Nel 1865 viene fondato il Massachusetts Institute of Technology.

  • Evento: 1863 A Londra si inaugura la prima metropolitana

1865

Storia nel mondo

Nell'aprile del 1866 la Prussia si allea con l'Italia; l'obiettivo italiano è quello di sottrarre il Veneto all'Austria, quello prussiano di indebolire le forze austriache; a giugno la Prussia provoca la guerra invadendo lo Holstein. Gli Stati meridionali della Confederazione germanica si schierano al fianco dell'Austria, ma l'esercito prussiano condotto dal generale Helmuth von Moltke, fa valere la sua schiacciante superiorità battendo prima i confederati e poi sbaragliando gli Austriaci nella risolutrice battaglia di Sadowa (3 luglio 1866). Il 26 luglio l'Armistizio di Nikolsburg mette fine alla guerra, nonostante le vittorie austriache contro gli Italiani. Con la Pace di Praga del 23 agosto 1866 la Prussia ottiene l'annessione dello Schleswig-Holstein, dello Hannover, dell'Assia-Kassel e di altri territori; la Confederazione germanica viene disciolta. Nel 1867 gli Stati a nord del Meno si riuniscono nella Confederazione del nord presieduta da Guglielmo I. Bismarck si prepara ad affrontare la Francia di Napoleone III , che ha visto sfumare tutte le sue speranze di espansione; a tal fine attira nell'orbita prussiana gli Stati tedeschi meridionali e si mostra magnanimo nei confronti dell'Austria, della cui amicizia ha bisogno.
Dopo le sconfitte subite, la crisi dell'Impero austro-ungarico, dovuta alle inquietudini delle varie minoranze etniche che lo compongono, sfocia nel Compromesso del 1867, che, accogliendo le rivendicazioni ungheresi fonda la duplice monarchia. Francesco Giuseppe I viene incoronato re di Ungheria.
In Gran Bretagna la riforma elettorale del 1867 allarga il suffragio; nel 1868 Gladstone viene eletto primo ministro e forma il suo primo governo (1868-74).
Gli Inglesi istituiscono il Dominion del Canada con il North American Act del 1867.
Ritiratesi le truppe francesi dal Messico per le proteste degli Stati Uniti, nel 1867 i repubblicani di Suarez occupano Queretaro. Massimiliano d'Asburgo, catturato, viene fucilato per ordine di Suarez.
Nel 1867 gli Stati Uniti acquistano l'Alaska dalla Russia.
Nel 1867 l'ultimo shogun Keiti si ritira; l'imperatore Mutsuhito (1867-1912) dà inizio al periodo Meiji, che introduce il Giappone nel mondo moderno.

  • Evento: 1866 Guerra austro-prussiana, fine della Confederazione germanica
  • Evento: 1867 Riorganizzazione dell'impero asburgico

Storia in Italia

Nel 1866, l'Italia si allea con la Prussia, promettendo di attaccare l'Austria nel caso di una dichiarazione di guerra da parte della Prussia, ottenendo in cambio il Veneto. A giugno scoppia la terza guerra d'indipendenza . Il generale La Marmora è sconfitto a Custoza dagli Austriaci, che lo incalzano fino alla linea del fiume Oglio; il generale Cialdini, che attacca da sud, è costretto a ripiegare verso Modena, mentre Garibaldi punta dritto verso Trento. La flotta italiana, al comando dell'ammiraglio Persano, subisce un'umiliante sconfitta a Lissa ad opera dell'ammiraglio austriaco Tegethoff. I prussiani intanto sconfiggono gli austriaci a Sadowa e siglano l'armistizio in cui non si fa menzione della cessione del Veneto. Garibaldi , vittorioso a Bezzecca, è fermato a pochi chilometri da Trento da un dispaccio del Governo, cui risponde solo "Obbedisco". Si impone l'armistizio, firmato il 12 agosto a Cormons. Italia e Austria firmano la pace di Vienna il 3 ottobre 1866: il Veneto è ceduto ufficialmente a Napoleone III, che lo consegna all'Italia, previo plebiscito.
Nel 1867 il Partito d'azione di Mazzini e Garibaldi cercano di risolvere la Questione romana con un colpo di mano. Mentre si prepara l'insurrezione a Roma i volontari si ammassano ai confini dello Stato Pontificio. Garibaldi viene confinato a Caprera, ma fugge e, entrato nel Lazio, occupa Monterotondo. I garibaldini sono definitivamente sconfitti dalle truppe pontificie, aiutate dai Francesi, a Mentana.

  • Evento: 1866 Alleanza italo-prussiana contro l'Austria, inizia la terza guerra d'indipendenza
  • Evento: 1867 Nuova impresa garibaldina per risolvere la Questione romana

Religione e filosofia

Nel 1865 viene fondata la East London Christian Society, ribattezzata qualche anno più tardi Salvation Army (Esercito della salvezza). Il suo fondatore è William Booth (1829-1912) riformatore sociale, metodista wesleyano, sconvolto dal livello di povertà e di degrado raggiunto dalla città di Londra. Si tratta di un'organizzazione religiosa, di tipo militare, che si propone un'opera di redenzione cristiana rivolta ai poveri. Alla salvezza non è necessario nessun sacramento, ma una rigorosa disciplina ascetica, assoluta dedizione alla causa, fiducia incondizionata nelle virtù redentrici di Cristo.
Nel 1867 Karl Marx (1818/1883) pubblica il primo volume de Il Capitale, in cui fa uno studio analitico, con un'analisi rigorosa e spregiudicata, del capitalismo. Il meccanismo sul quale si fonda lo sfruttamento del lavoro operaio e la produzione del profitto viene spiegato con la teoria del plusvalore. Una quota del valore prodotto dal lavoro proletario eccede la renumerazione con cui il lavoro stesso viene pagato. La borghesia può appropriarsene in quanto possiede i mezzi di produzione. Quella quota, il plusvalore, corrispondente alla quantità di lavoro non retribuito, costituisce il cuore del sistema. Marx afferma quindi che i profitti degli industriali derivano dallo sfruttamento dei lavoratori, ma sostiene che il capitalismo è destinato a crollare a causa delle sue contraddizioni interne.

  • Evento: 1865 Booth fonda la East London Christian Society
  • Evento: 1867 Marx pubblica il primo volume del Capitale

Letteratura

Con Delitto e castigo (1866) Dostoevskij affronta uno dei suoi grandi temi, quello dell'eterno conflitto tra bene e male e dell'espiazione come unica possibilità di riscatto.
Nel 1867 viene pubblicato pustumo Confessioni di un ottuagenario di Ippolito Nievo (1831-1861), romanzo d'affascinante, giovanile freschezza ed empito vitale.
Il giornale Le Parnasse contemporain, pubblicato per la prima volta nel 1866, dà il nome alla scuola poetica parnassiana cui aderiscono Leconte de Lisle (1818-1894), Théodore de Banville (1823-1891) e Sully-Prudhomme i quali, dopo gli eccessi emotivi e la disinvoltura formale del romanticismo, tentano di riportare la poesia alle antiche regole e alla classica misura. Il mito della perfezione stilistica, dell'equilibrio e della bellezza fine a se stessa imprime a questo movimento un carattere decisamente reazionario e, comunque, del tutto privo di elementi innovativi.

  • Evento: 1866 Sorge in Francia la scuola poetica parnassiana

Arte e architettura

A Milano vengono intrapresi i lavori di sistemazione della Piazza del Duomo su progetto di Giuseppe Mengoni ; nel 1867 viene inaugurata la Galleria Vittorio Emanuele, ispirata esternamente alle architetture quattrocentesche lombarde, ma internamente coperta da una modernissima volta in ferro e vetro. Viene inoltre costruito il Cimitero Monumentale, opera di Carlo Maciachini.
Stampe giapponesi vengono collezionate a Parigi intorno al 1860, e mostrate al pubblico durante l'Esposizione Universale del 1867.

Gli effetti della luce del sole sugli oggetti e sulle persone vengono per la prima volta analizzati e fedelmente riprodotti da Claude Oscar Monet nel suo Donne in giardino del 1866.

  • Evento: 1867 Si inaugura a Milano la Galleria Vittorio Emanuele

Musica

Diversivo amato da una società borghese e mondana, l'operetta si sviluppa intorno alla metà dell'Ottocento e si diffonde soprattutto a Parigi e a Vienna. Elementi specifici di questo genere sono le canzoni, le marce e le danze di moda (come il cancan, il valzer, il galop e la polka) che si alternano a parti solamente recitate. Detta legge per la comicità teatrale che sa imprimere ai suoi lavori, Jacques Offenbach (1819-80), il quale, con Orfeo all'inferno e La bella Elena, mette in scena una parodia degli impegnativi soggetti dell'opera seria. A Vienna i maggiori successi toccano invece a Johann Strauss junior (1825-1899) che si distingue per il brio dei suoi valzer, come dimostra la celebre operetta Il pipistrello.

  • Evento: Si diffonde il genere dell'operetta

Scienza e tecnologia

La dinamite viene inventata nel 1866 dal chimico svedese Alfred Nobel (1833-96).
La chirurgia in ambiente asettico viene introdotta nel 1867 dal medico inglese Lord Lister (1827-1912). Sulla scia delle ricerche di Pasteur sulla natura delle malattie, Lister usa l'acido fenico per disinfettare l'ambiente operatorio.
La genetica viene fondata nel 1866 con la pubblicazione degli esperimenti condotti dal biologo Gregor Mendel (1822-84).

  • Evento: 1866 Gli studi di Mendel portano alla fondazione della genetica

1868

Storia nel mondo

Nel 1870 Napoleone III vara riforme liberali per calmare la crescente opposizione; a luglio dichiara guerra alla Prussia, preoccupato per la candidatura di Leopoldo di Hohenzollern, appoggiata da Bismarck, al trono di Spagna, da cui è stata scacciata la regina Isabella. Fallisce la progettata alleanza austro-franco-prussiana, mentre gli Stati della Germania meridionale si schierano entusiasticamente al fianco della Prussia. Al comando del generale Helmuth von Moltke le truppe tedesche passano all'offensiva: dopo aver sconfitto Bazaine a Metz, il 1° settembre sbaragliano l'armata di Mac Mahon a Sedan e fanno prigioniero Napoleone III. A Parigi i repubblicani Jules Favre e Léon Gambetta proclamano la Terza Repubblica. La città viene cinta d'assedio dai Prussiani.
Nel 1870 le reti ferroviarie in Francia, Belgio e Inghilterra sono complete e agiscono da stimolo alla crescita dell'industria pesante.
Nel 1869 Liebknecht e Bebel fondano in Germania il Partito operaio socialdemocratico.
Negli Stati Uniti viene concesso il voto ai negri (1870).
In un'insurrezione a Tientsin nel 1870 vengono uccisi il console francese e i membri di una missione diplomatica europea.

  • Evento: 1870 Guerra franco-prussiana
  • Evento: 1870 Proclamazione a Parigi della Terza Repubblica

Storia in Italia

Per tentare di risanare il deficit del bilancio dello Stato aggravato dalle guerre, oltre alla vendita dei beni ecclesiastici, è approvata un'imposta sul macinato che provoca grandi proteste e sollevazioni popolari, duramente represse.
La situazione internazionale si evolve in una direzione favorevole alla risoluzione della Questione Romana: a causa della disfatta francese nella guerra franco-prussiana del 1870 e della proclamazione della Repubblica a Parigi, Roma non è più protetta dalla Francia. Il 20 settembre i bersaglieri del generale Cadorna entrano in Roma per la breccia di Porta Pia. Un plebiscito sanziona l'unione di Roma al Regno d'Italia, mentre Pio IX , rifugiatosi in Vaticano, si dichiara prigioniero e scomunica il re. È la fine del potere temporale dei papi.

  • Evento: 1870 Ritiro francese da Roma annessa al Regno d'Italia

Religione e filosofia

Nel 1869 papa Pio IX, riconfermando la propria intransigenza nei confronti dello Stato moderno e della civiltà liberale, convoca a Roma il Concilio Ecumenico Vaticano, che assume una particolare importanza nella storia della Chiesa per aver sancito il dogma dell'infallibilità del Papa, affermando il potere spirituale e temporale del pontefice e sostenendo che il pontefice o un concilio ecumenico di vescovi sono immuni da errori nel momento in cui si pronunciano su argomenti riguardanti la fede o la morale. Il prestigio del papa ne esce rafforzato.
Nel 1869 John Stuart Mill in Sulla servitù delle donne, considerato ormai un classico, delinea i contorni della questione del diritto di voto alle donne.
Nel 1869 nasce la più grande e famosa personalità indiana del nostro tempo, il Mahatma Gandhi , maestro di saggezza e apostolo della non violenza.
Nel 1870 in Italia esce La psicologia come scienza positiva di Roberto Ardigò (1828/1920). L'opera rappresenta l'atto di nascita della psicologia scientifica in Italia. L'autore viene ricordato per aver contribuito in misura determinante ad introdurre nella filosofia italiana di fine secolo i temi fondamentali del Positivismo europeo, venendo così a scontrarsi con la cultura spiritualistica dominante. Cerca di utilizzare il metodo positi vo per un ritorno alla concretezza dell'esperienza.

  • Evento: 1869 Pio IX sancisce il dogma dell'infallibilità del Papa
  • Evento: 1869 Nasce Mahatma Gandhi
  • Evento: 1870 Ardigò pubblica La psicologia come scienza positiva

Letteratura

Al romanzo L'idiota (1868-1869) incentrato sulla figura di un uomo d'altissimo livello spirituale, profondamente buono e generoso ma del tutto privo d'esperienza nei rapporti con i suoi simili, Dostoevskij farà seguire I demoni (1873) in cui affronta il tema del Nichilismo e della gratuità assoluta del credo politico, morale personale. Nessun ordine morale guida l'azione e l'ideale politico può concretarsi macchiandosi dei più efferati delitti. Il problema della colpa e dell'espiazione, del gesto gratuito e della nullità dell'esistenza, la ricerca di un fondamento per accedere alla fede in Dio, sono i temi che caratterizzano molti dei suoi romanzi. La passione intellettuale, la capacità di imprimere al pensiero una forte tensione emotiva che trascina e coinvolge la totalità della persona raggiungono in Dostoevskij intensità elevatissime. Le idee sono sentite non meno che pensate e la loro carica di energia vitale si impone come un dato essenziale e determinante.

  • Evento: Opere di Dostoevskij

Arte e architettura

In Francia la pittura murale ritorna in auge grazie al pittore francese Pierre Puvis de Chavannes. In contrasto con le contemporanee ricerche degli Impressionisti, lo stile monumentale e i colori sommessi del suo affresco eseguito ad Amiens Ludus pro patria esercitano una notevole influenza sui Simbolisti della fine del secolo.

  • Evento: La pittura murale di Puvis de Chavannes

Musica

Wagner rivoluziona l'opera anche dal punto di vista armonico. Vengono usate infatti strutture armoniche in continuo movimento, con frequenti cromatismi: questi espedienti rientrano nella sua nuova concezione del dramma musicale per cui la musica (fusa insieme alle altre arti) deve diventare parte attiva della scena, in continua relazione con i personaggi, le azioni e le situazioni del dramma. Anzi, la musica può interagire da protagonista e non fungere solo da cassa di risonanza dei contenuti emotivi, anticipando, prolungando e legando momenti scenici, oppure suggerendo (tramite la modificazione armonico-timbrica dei motivi conduttori) aspetti non svelati dell'interiorità dei personaggi del dramma. Queste nuove possibilità della musica sono in parte suggerite nelle opere di carattere teorico come Opera e dramma, ma risultano in maniera più evidente dalle stesse opere della Tetralogia o nel Parsifal e nel Tristano e Isotta.

  • Evento: Opere di Wagner

Scienza e tecnologia

La batteriologia viene fondata intorno al 1860 dal chimico francese Louis Pasteur (1822-95). Pasteur scopre che i microorganismi provocano fermentazioni e malattie e usa la sterilizzazione per uccidere i batteri.
Il fisico scozzese James Clerk-Maxwell (1831-79) dimostra che la luce è una radiazione elettromagnetica. Maxwell presume anche l'esistenza di altri tipi di radiazioni analoghe.

  • Evento: 1860 Pasteur fonda la batteriologia

1870

Storia nel mondo

Nel gennaio 1871 Parigi capitola e viene occupata dai tedeschi. Il trionfo prussiano porta alla proclamazione dell'Impero tedesco, la cui corona viene assegnata al re di Prussia Guglielmo I; con la Pace di Francoforte (maggio 1871) la Francia deve cedere alla Germania l'Alsazia-Lorena, pagare le riparazioni di guerra e permettere l'occupazione della Francia nord-orientale per tre anni. La Germania del cancelliere Bismarck diventa la potenza dominante in Europa, scalzando la Francia, i cui sentimenti di umiliazione e di rivincita pesano sull'equilibrio del continente. Anche l'Italia, che ha completato l'unificazione, fa il suo ingresso nel consesso delle potenze europee. Bismarck inaugura la Kulturkampf (battaglia per la cultura, 1871-78) contro i cattolici tedeschi, per eliminare l'ingerenza della Chiesa nella politica interna, i cui capisaldi sono l'espulsione dei Gesuiti , il controllo statale sulle scuole, il matrimonio civile e lo stato civile.
A Parigi (marzo-maggio 1871) viene organizzata la Comune rivoluzionaria di ispirazione social-comunista, che rifiuta l'autorità del governo francese dopo la resa ai Prussiani. La rivolta viene soffocata dal governo di Adolphe Thiers .
La Russia denuncia la neutralizzazione del Mar Nero e alla conferenza di Parigi (1871) ottiene da Bismarck il libero passaggio attraverso gli Stretti.
Un tentativo americano di penetrare in Corea fallisce (1871-73).
In Giappone iniziano le riforme che portano a un profondo rinnovamento del paese: nel 1871 viene abolito l'ordinamento feudale ed è incoraggiata l'apertura verso il mondo esterno con viaggi e visite di tecnici europei; nel 1872 viene riorganizzato l'esercito e riformati secondo criteri europei l'istruzione, la polizia, la stampa, il diritto, le poste, le ferrovie e le finanze.

  • Evento: 1871 Proclamazione dell'Impero tedesco
  • Evento: 1871 A Parigi si costituisce la Comune
  • Evento: 1871 Processo di riforme in Giappone

Storia in Italia

Nel 1871 la capitale del Regno d'Italia viene ufficialmente trasferita da Firenze a Roma.
Il Governo promulga il 13 maggio 1871 la Legge delle Guarentigie , ispirata al principio cavouriano "libera Chiesa in libero Stato", con cui si riconoscono al papa il libero esercizio del potere spirituale e l'extraterritorialità del Vaticano, del Laterano e della residenza di Castel Gandolfo. Il papa rifiuta di riconoscere la legge. Si crea una grave frattura fra il giovane Stato italiano e i cattolici.
A Roma si svolge il XII Congresso delle società operaie, che segna la spaccatura fra socialisti e mazziniani. Si intensifica lo sviluppo economico italiano e contemporaneamente, nonostante la repressione del Governo, si moltiplicano le organizzazioni sindacali e gli scioperi.
Nel 1872 muore a Pisa Giuseppe Mazzini .

  • Evento: 1871 Roma capitale del regno d'Italia
  • Evento: 1871 Promulgata la Legge delle Guarentigie

Religione e filosofia

Nel 1871 in Birmania si svolge il Quinto Concilio Buddista.
Nel 1871 esce Cultura primitiva di Edward Burnett Tylor (1832/1917) che rappresenta l'atto di nascita dell'antropologia culturale. Il merito di Tylor sta nell'aver tentato per primo una nuova definizione di cultura, inglobante tutti i modi di vita di un gruppo umano e di essere stato il primo ad aver fondato uno studio comparativo interculturale su dati statistici. Scopre le sopravvivenze, ovvero usanze, opinioni rimaste in vita per abitudine in una società ormai diversa da quella originaria e caricatsi di nuovi significati.
Nel 1872 muore Giuseppe Mazzini (1805/1872). Viene ricordato per aver avuto un ruolo di spicco nel dibattito politico dell'Italia risorgimentale, per il suo programma di riforme, per la sua partecipazione ai moti insurrezionali. Incarna l'ideale democratico e repubblicano, lotta per un'Italia unita, indipendente e sovrana e avversa la formazione di uno stato monarchico.
Nel 1872 Emil Du Bois Reymond (1818/1896) in una conferenza a Berlino sostiene che la scienza nel suo cammino incontra ostacoli insormontabili, che egli individua soprattutto nell'origine della materia e della forza, nell'origine del movimento e nei processi di coscienza. Conclude che di fronte a questi enigmi lo scienziato può solo dire: ignorabimus.
Nel 1872 nasce Shri Aurobindo , scrittore famoso e commentatore creativo delle scritture dell'induismo elabora una metafisica in cui confluiscono elementi della rivelazione vedica, elementi tratti dall'evoluzionismo naturalistico e dalla scienza occidentale con la quale venne in contatto nei suoi viaggi.
Nel 1873 M. A. Bakunin (1814/1876), anarchico russo, scrive Stato e anarchia.

  • Evento: 1871 Burnett Tylor scrive Cultura primitiva
  • Evento: 1872 Nasce in India il filosofo Shri Aurobindo
  • Evento: 1873 Bakunin pubblica Stato e anarchia

Letteratura

George Eliot, pseudonimo di Mary Anne Evans (1819-1880), in Middlemarch (1871-1872) celebra la poesia della semplice vita degli umili con un preciso intento morale e didascalico di stampo vittoriano.
Per Jean Arthur Rimbaud (1854-1891), il poeta maledetto per eccellenza, la forza luminosa della poesia scardina la realtà reinventandola e rivela nuovi e vasti orizzonti, prospettive inconsuete, mondi inesplorati. Nel 1873 appare Una stagione all'inferno seguita, l'anno successivo, dalle Illuminazioni, brevi componimenti in prosa che concentrano in sintesi emozionanti visioni allucinatorie e pensieri nello sforzo di dire l'indicibile.
Alla vita di Rimbaud si intreccia drammaticamente quella di Paul Verlaine (1844-1896) che nel 1874 pubblica Romanze senza parole attuando le regole della sua Arte Poetica, pubblicata nello stesso anno, con un lungo di lavoro di raffinamento della parola liberata da ogni rigidità retorica e resa lieve, incorporea, musicalissima.

  • Evento: La poesia maledetta di Rimbaud
  • Evento: 1874 Verlaine pubblica Romanze senza parole

Arte e architettura

A Londra Claude Monet e Camille Pissarro entrano in contatto con la pittura di Turner e Constable e con il mercante d'arte Durand-Ruel, che negli anni successivi sarà determinante per l'affermarsi degli Impressionisti sul mercato internazionale. Intanto a Parigi, caduta la Comune di cui è stato protagonista, Gustave Courbet è incarcerato con l'accusa di aver promosso l'abbattimento della colonna Vendôme: nel 1873 è condannato a ricostruirla a proprie spese; il pittore si rifugerà in Svizzera.

  • Evento: Monet e Pissarro pongono le basi dell'impressionismo

Musica

Nel 1871 Giuseppe Verdi manda in scena l'Aida, commissionata per festeggiare l'apertura del canale di Suez. Si tratta di un'opera per tanti aspetti differente da quelle scritte in precedenza dallo stesso autore: d'altra parte il linguaggio verdiano si rinnova anche grazie agli influssi che arrivano d'oltralpe. In particolare, diventa più ricco il trattamento dell'armonia e si fa più colorita l'orchestrazione, mentre il gusto per la spettacolarità assimilato dalla grand-opéra francese è presente nelle scene di massa, abilmente alternate a quelle in cui spicca la personalità dei singoli personaggi, protagonisti di una vicenda d'amore ambientata nell'antico Egitto. Di qui anche la compiacenza verso qualche esotismo.

  • Evento: 1871 Verdi manda in scena l'Aida

Scienza e tecnologia

La tavola periodica degli elementi viene elaborata nel 1869 dal chimico russo Dimitrij Ivanovic Mendeleev (1834-1907).
Viene messa in commercio la macchina per scrivere inventata nel 1867 dall'americano Christopher Sholes (1819-90).
La spedizione del Challenger (1872-76) fonda l'oceanografia.
Le forze d'attrazione intermolecolari vengono calcolate nel 1873 da Johannes van der Waals (1837-1923). Egli descrive il comportamento dei gas.

  • Evento: 1868 Brevettata la macchina per scrivere ideata da Sholes
  • Evento: 1869 Mendeleev elabora una classificazione periodica degli elementi

1874

Storia nel mondo

La Terza repubblica ristabilisce una politica conservatrice in Francia, dopo la sconfitta della Comune. Nel 1873 viene eletto presidente della repubblica il maresciallo Mac Mahon, i cui progetti di restaurare la monarchia, richiamando al trono il conte di Chambord, abortiscono in seguito al grande successo dei repubblicani alle elezioni municipali (1874). Nel 1875 il Parlamento, cui partecipano anche gli orleanisti e i repubblicani moderati, vota una nuova Costituzione, destinata a durare sino al 1940. Il dominio francese sull'Indocina, iniziato ai tempi di Napoleone III , viene consolidato nel 1874.
Bismarck promuove nel 1873 la cosiddetta Alleanza dei tre imperatori fra Germania; Austria e Russia, per isolare la Francia e tentare di creare un sistema europeo equilibrato, ma l'inizio della crisi dei Balcani nel 1875, con la rivolta dell'Erzegovina contro l'oppressore turco, mette in evidenza la precarietà dei rapporti fra Russia e Austria, rivali in quella zona.
Nel 1873 viene proclamata in Spagna la repubblica, ma il generale Martinez de Campo restaura la monarchia borbonica con Alfonso XII (1874-85).
L'Inghilterra acquista la maggioranza delle azioni del Canale di Suez (1875) assicurandosi così una rotta più veloce per l'India.
Nasce a Gotha nel 1875 il Partito socialdemocratico tedesco, dalla fusione dell'Associazione generale dei lavoratori e del Partito operaio socialdemocratico.
Negli Stati Uniti la scoperta della corruzione in seno all'amministrazione Grant provoca una grave depressione economica.

  • Evento: 1873 Bismarck promuove l'Alleanza dei tre imperatori
  • Evento: 1873 Restaurazione borbonica in Spagna

Storia in Italia

Una grave crisi economica investe l'Italia e l'Europa. Cresce la protesta operaia.
Cade il Governo Lanza, sostituito da un Governo della destra presieduto da Marco Minghetti. L'opposizione alla politica del Governo da parte degli anarchici bakuniani e dei repubblicani sfocia in moti insurrezionali in Romagna, cui partecipano, fra gli altri, Aurelio Saffi e Andrea Costa. La repressione colpisce le sedi italiane dell'Internazionale.
Nel 1874 papa Pio IX , con il non expedit, vieta ai cattolici Italiani di partecipare, in qualunque forma, alle elezioni e all'attività politica dello Stato italiano. I cattolici si battono contro la scuola laica e obbligatoria, in difesa del catechismo e della libertà d'insegnamento e organizzano attività di sviluppo delle opere assistenziali.

  • Evento: 1874 Grave crisi economica, insurrezioni in Romagna
  • Evento: 1874 Pio IX promulga il non expedit

Religione e filosofia

Tra il 1873 e il 1875 D.L. Moody (1837/1899) predicatore nordamericano, svolge la sua azione missionaria in Scozia e in Inghilterra. Il suo pensiero si articola in pochi concetti: l'amore paterno di Dio e il dovere morale degli uomini. Promuove un ritorno alla religiosità. Non pochi college inglesi devono la loro fondazione a lui.
Nel 1874 il tedesco Wilhelm Wundt (1832-1920) pubblica i Lineamenti di psicologia fisiologica: un testo storico perché viene considerato la prima opera sistematica di psicologia scientifica moderna e il suo autore è considerato il fondatore della psicologia sperimentale.
Nel 1874 esce l'opera più nota del filosofo francese Etienne-Emile Boutroux (1845/1921) si tratta di Sulla contingenza delle leggi di natura. Sottopone a critica radicale alcuni capisaldi dell'epistemologia positivista, elaborando una concezione teorica detta Contigentismo. Accetta la classificazione delle scienze di Comte ma afferma che ogni scienza ci rivela un ordine della realtà irriducibile agli altri. La materia, il mondo organico, l'uomo sono ordini della realtà ciascuno dei quali non è spiegabile sulla base del precedente perché contiene elementi nuovi, originali, imprevedibili, ovvero contingenti, nel senso che non sono derivabili necessariamente dai gradi inferiori. L'importanza del suo pensiero sta proprio in questa affermazione vitalistica dell'irriducibilità dello spirituale al materiale, fisiologico.
Nel 1874 esce Psicologia dal punto di vista dell'atto di Franz Brentano (1838/1917) in cui si afferma che la caratteristica fondamentale dei fenomeni psichici è l'intenzionalità, cioè il loro necessario riferirsi ad un oggetto immanente: non c'è udire senza qualcosa di udito. Quest'opera apre la problematica della fenomenologia.

  • Evento: 1874 Wundt pubblica i Lineamenti di psicologia fisiologica
  • Evento: 1874 Boutroux elabora i principi del contingentismo

Letteratura

In Portogallo si forma O Cenaculo, un gruppo di giovani scrittori che chiedono un rinnovamento in politica e in letteratura.
Grandissimo è l'influsso operato sulla poesia moderna dal francese Jules Laforgue (1860-1887) e, in particolare, sulla produzione poetica di T.S. Eliot e E. Montale . L'amarezza di fondo e un tenace pessimismo sono trasfigurati da un sottile gioco intellettuale e da un atteggiamento tenacemente ironico e beffardo. Anche il linguaggio, ricco di umori popolareschi e di modi dialettali, contribuisce alla sdrammatizzazione degli spunti sentimentali; ne risulta uno stile nervoso e dissonante, per molti versi affine alla poesia metafisica inglese.

  • Evento: L'originalità e l'influenza della poesia di Laforgue

Arte e architettura

In Inghilterra, il pittore tardo preraffaellita Edward Burne-Jones influenza l'arte simbolista della fine del secolo.

Il primo sobborgo-giardino costruito alla periferia di Londra, Bedford Park a Turnham Green, viene progettato nel 1875 dall'architetto vittoriano, Richard Norman Shaw.
Nel 1874 a Parigi si tiene la prima esposizione degli Impressionisti nello studio del fotografo Nadar: in quest'occasione entra in uso il termine impressionismo, coniato dal critico L. Leroy dalla presenza alla mostra di un'opera di Monet chiamata Impression, soleil levant.

  • Evento: 1874 A Parigi si svolge la prima esposizione impressionista

Musica

Johannes Brahms (1833-1897) è autore di musica per pianoforte, da camera, di lieder, di composizioni vocali per coro e orchestra (Requiem tedesco) e di quattro sinfonie. Pur aderendo a un gusto romantico (evidente nella scelta delle linee melodiche cantabili e appassionate) coltiva un senso della forma tipicamente classico, per l'equilibrio mantenuto fra le diverse sezioni e la compostezza dell'insieme orchestrale. In questo senso può essere definito come un continuatore della tradizione di Beethoven e dei suoi predecessori, soprattutto per quanto riguarda la composizione delle sinfonie, di cui la quarta rimane la più bella e la più esemplificativa della personalità artistica del compositore.

  • Evento: Brahms, il rispetto degli ideali classici della forma

Scienza e tecnologia

Muore il fisico svedese Angström, noto per aver pubblicato una mappa dello spettro solare in cui ogni riga viene individuata mediante la sua lunghezza d'onda.
In Australia viene istituita l'Università di Adelaide.
L'inventore francese Jean-Èmile Baudot costruisce un apparecchio telegrafico che rappresenta un notevole miglioramento rispetto a quello ideato da Morse .
Muore il geografo e viaggiatore inglese Charles Beke, che cartografò il corso del Nilo Azzurro.
Muore l'industriale italiano Ambrogio Binda , tra i primi in Italia ad aver creato la moderna industria cartaria.
L'ingegnere statunitense George Brayton, uno dei pionieri dell'automobilismo negli USA migliora la sua precedente invenzione del motore a benzina, dotandola di valvole controllate meccanicamente.
L'esploratore inglese Cameron Verney Lovett, raggiunto il lago Tanganica, smentisce definitivamente l'appartenenza di quest'ultimo al bacino idrografico del Nilo.
Il chimico e mineralogista svedese Theodore Clève completa gli studi che lo portano alla scoperta degli isomeri nei complessi platinoammoniacali.
Viene sintetizzato da O. Zeigler il DDT , che però diventerà un prodotto di largo consumo, sostituendo i vecchi insetticidi, solo 60 anni più tardi.

  • Evento: 1874 Muore Angstrom primo fisico a determinare i limiti dello spettro visibile
  • Evento: 1874 Baudot perfeziona l'apparecchio telegrafico

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!