Questo sito contribuisce alla audience di

1900-1925 L'Europa in guerra

  • ID: 21
  • From: 1900
  • To: 1925
  • Description: 1900-1925 L'Europa in guerra

1900

Storia nel mondo

Nel 1901 nasce la Corporazione americana dell'Acciaio.
Francia e Italia firmano un accordo nel 1902, in cui si definiscono le rispettive sfere di influenza in Africa: Marocco per la Francia, Tripolitania per l'Italia.
Gli Inglesi, condotti da Kitchener, fanno valere la loro superiorità tecnica e militare sui Boeri , che vengono sconfitti nelle battaglie in campo aperto e piegati anche grazie all'impiego di misure drastiche come i campi di concentramento per i nemici; con la Pace di Vereeniging (1902) le repubbliche boere del Sudafrica diventano province dell'Impero britannico. La Gran Bretagna si allea con il Giappone, che intende contrastare la presenza russa in Manciuria e in generale l'espansionismo russo nell'Asia orientale; ne risulta incoraggiato l'imperialismo giapponese nel continente asiatico.
L'Australia ottiene nel 1901 lo status di Dominion.
Gli Stati Uniti appoggiano nel 1903 la separazione del Panamá dalla Colombia, acquistando i diritti di costruzione del canale.
Dopo la rivolta xenofoba dei Boxers , col Protocollo dei Boxers le potenze europee impongono alla Cina le riparazioni e l'apertura totale del paese alla loro penetrazione commerciale.

  • Evento: 1901 Severe sanzioni per la Cina dopo la rivolta dei Boxers
  • Evento: 1902 La Pace di Vereeniging chiude il conflitto anglo-boero
  • Evento: 1903 Stati Uniti acquistano diritti di costruzione del canale di Panama

Storia in Italia

Nel 1900, dopo l'assassinio di re Umberto I, il nuovo re, Vittorio Emanuele III (r. 1900-46), chiama al Governo il liberale Zanardelli, e al ministero degli interni Giovanni Giolitti . La politica governativa prende un'impronta liberale che favorisce lo sviluppo del movimento sindacale e conquista al Governo l'appoggio dei socialisti, divisi fra la linea del compromesso col Governo e quella dell'opposizione. Un'ondata di scioperi investe il Paese nel 1901.

La continua crescita dell'emigrazione riporta al centro dell'attenzione e del dibattito parlamentare la questione meridionale. Non si riesce a far passare alla camera, per l'opposizione dei conservatori, il progetto di riforma tributaria del ministro Wollemborg.
L'Italia ottiene in Cina la piccola concessione di Tientsin, grazie alla sua partecipazione alla spedizione contro i Boxers .

L'accordo Prinetti-Barrère del 1902 stabilisce le zone d'influenza francesi e italiane in Africa: alla Francia il Marocco, all'Italia Libia e Cirenaica .

  • Evento: La questione meridionale al centro del dibattito parlamentare
  • Evento: 1902 Accordo franco-italiano Prinetti-Barrère

Religione e filosofia

Nel 1902 circa viene fondato in America il Pentecostalismo, movimento estatico, carismatico, che si richiama al significato della Pentecoste cristiana e intende promuovere un risveglio religioso nella Chiesa.
Nel 1902 Vilfredo Pareto (1848-1923), positivista italiano, scrive Systèmes socialistes, in cui confuta le teorie economiche e sociologiche di Marx con la sua teoria dell'elite, secondo la quale è sempre una minoranza di persone quella che conta e decide in ogni ambito della vita umana. Egli accetta l'esistenza dei conflitti di classe, ma considera il processo che Marx descrive come una serie di rivoluzioni, niente altro che una sostituzione di élite di potere alle precedenti.
Nel 1902 Jules Henri Poincarè (1854/1912), scrive La scienza e l'ipotesi. Partecipa attivamente al dibattito epistemologico sui fondamenti della matematica e della fisica, sorto in seguito alla nascita delle geometrie non euclidee e a quello sulla relatività di spazio e tempo conseguente alle nuove scoperte di fisica. Contro il Logicismo afferma una forma di Intuizionismo secondo il quale la giustificazione dei concetti matematici sta nella loro costruibilità a partire da dati intuitivi e non nella loro definibilità in termini logici. Sostiene una forma moderata di Convenzionalismo, secondo il quale i postulati geometrici non sono nè giudizi sintetici a priori, nè fatti sperimentali, ma convenzioni, che hanno una verità non tanto sostanziale quanto formale, dipendente dalla loro coerenza .
Nel 1903 George Edvard Moore (1873/1958) scrive le sue due opere più importanti: La confutazione dell'idealismo e Principia Ethica. Demolisce molte argomentazioni filosofiche e sostiene la verità delle ovvietà del senso comune. Ammette che però rimane a questo punto aperto il problema della loro analisi e affida alla filosofia il compito di farla.

  • Evento: 1902 Pareto e la teoria dell'elite
  • Evento: 1902 Poincarè scrive La scienza e l'ipotesi

Letteratura

Thomas Mann (1875-1955), scrittore tedesco, pubblica nel 1901 la sua prima opera, I Buddenbrook, in cui narra l'ascesa e il declino di una famiglia borghese dell'Ottocento attraverso quattro generazioni. Di ispirazione autobiografica, il romanzo è una lucida rappresentazione della crisi spirituale europea divisa tra razionalità e passione, tra le forze distruttive che nascono dal progresso e i valori della tradizione umanistica. Si situa ancora nella tradizione del romanzo realistico dell'Ottocento, ma l'ironia incrina radicalmente il tono tranquillo del racconto.
A Parigi Charles Peguy fonda i Cahiers de la Quinzaine.
Grazia Deledda (1871-1936), scrittrice italiana, dopo esercizi letterari da autodidatta e un romanzo giovanile, La via del Male, (1896), pubblica Elias Portolu (1903) e Cenere (1904), da cui verrà tratto un film interpretato da Eleonora Duse. Nella terra di Sardegna, luogo arcaico e mitico, prendono forma gli umili personaggi della vita quotidiana, tormentati dalla colpa e dal bisogno di espiazione. Le opere della Deledda rappresentano un'originale sintesi fra Verismo e Decadentismo . L'autrice otterrà il premio Nobel nel 1926.

  • Evento: 1901 Mann pubblica I Buddenbrook
  • Evento: Opere di Grazia Deledda

Arte e architettura

A Torino viene organizzata la prima Esposizione internazionale d'arte decorativa moderna, allestita nel Parco del Valentino, in padiglioni realizzati in stile liberty da Raimondo D'Aronco.

Intanto a Venezia è inaugurata la Galleria d'Arte Moderna in Ca' Pesaro, che avrà in seguito ruolo sempre più alternativo rispetto alla Biennale.
A Parigi una grande mostra delle opere di François-Auguste-René Rodin segna l'inizio del grande successo internazionale dello scultore, mentre a Barcellona Antoni Gaudí realizza il Parco Guell, successione di invenzioni formali e coloristiche.

La pubblicazione de L'interpretazione dei sogni di S. Freud influenza notevolmente le avanguardie artistiche, dall'Espressionismo al Surrealismo.

  • Evento: Organizzata a Torino la prima Esposizione internazionale d'arte decorativa
  • Evento: 1889 Gaudí realizza il Parco Guell

Musica

Richard Strauss (1864-1949) continua la tradizione romantica con la scrittura di lavori per teatro musicale, Lieder e poemi sinfonici. In questi ultimi è particolarmente evidente l'adesione all'estetica lisztiano-wagneriana sia per la concezione di musica come espressione (legata infatti spesso a un programma) sia per il trattamento orchestrale, estremamente ricco dal punto di vista timbrico e sforzato in tutte le sonorità. Queste caratteristiche, unite ad uno scardinamento che investe anche la forma e le regole armoniche classiche, culminano nell'opera Elektra, il cui soggetto è tratto dall'omonima tragedia di Hugo von Hofmannsthal , versione decadente ed estetizzante dell'originale opera di Sofocle.

  • Evento: L'arte di Strauss

Scienza e tecnologia

I gruppi sanguigni vengono identificati per la prima volta intorno al 1900.
La natura elettromagnetica dei raggi gamma viene scoperta intorno al 1900 da Paul Villard (1860-1934).
La teoria dei quanti viene enunciata nel 1900 da Max Ernst Planck (1858-1947).
Guglielmo Marconi (1874-1937) è il primo a trasmettere segnali radio attraverso l'Atlantico nel 1901.
Il metodo delle impronte digitali viene introdotto in Inghilterra.

  • Evento: 1900 Planck espone la teoria dei quanti
  • Evento: 1901 Marconi trasmette segnali radio attraverso l'Atlantico

1903

Storia nel mondo

L'Entente Cordiale del 1904 tra Francia e Inghilterra risolve le dispute coloniali tra le due potenze, assegnando le rispettive zone di influenza: l'Egitto va all'Inghilterra e il Marocco alla Francia.
Il Giappone attacca di sorpresa la flotta russa a Port Arthur (1904) e dopo aver preso la città, occupa la Corea e avanza in Manciuria , dove nel 1905 batte i Russi a Mukden; nella battaglia navale di Tsushima, la flotta giapponese al comando dell'ammiraglio Togo distrugge la flotta russa giunta dal Baltico. Con la Pace di Portsmouth, mediata dagli Stati Uniti, il Giappone, riconosciuta nuova potenza mondiale, ottiene parte dell'isola di Shakalin, Port Arthur e il protettorato sulla Corea e sulla Manciuria meridionale. La sconfitta ha gravi ripercussioni in Russia, dove avviene una rivoluzione che vede protagonista la classe borghese degli industriali e degli intellettuali, che mirano a rovesciare l'autocrazia zarista (1905-06); la rivoluzione culmina con l'ammutinamento della corazzata Potëmkin a Odessa.
Nel 1905 in Irlanda viene fondato il Partito radicale Sinn-Fein , che organizza la rivolta per ottenere l'autonomia (Home Rule).
Guglielmo II (r. 1888-1918) interviene in Marocco (1905) contro l'espansionismo della Francia nella regione.
Il comitato Unione e Progresso che riunisce ufficiali turchi e la società segreta di Mustafà Kemal si fondono nel Partito dei Giovani Turchi a Damasco nel 1905.

  • Evento: 1904 Entente Cordiale tra Francia e Inghilterra
  • Evento: 1904 Inizio della guerra russo-giapponese
  • Evento: 1905 Fondato in Irlanda il Partito radicale Sinn-Fein

Storia in Italia

Nel 1903 il Governo passa nelle mani di Giovanni Giolitti.
A Bologna, all'VIII congresso del Partito socialista , prevale di stretta misura la corrente rivoluzionaria su quella riformista, segnando l'interruzione della collaborazione dei socialisti con Giolitti. Nel 1904, in risposta alla dura repressione delle manifestazioni popolari nel mezzogiorno, culminata con l'eccidio di Buggerru in Sardegna, dove la polizia spara sui minatori in sciopero, viene indetto il primo sciopero generale, tollerato dal Governo.
Migliorano i rapporti tra lo Stato e il Vaticano : il nuovo papa Pio X, salito al soglio pontifico nel 1903, attenua il non expedit per le elezioni ma scioglie l'Opera dei Congressi per i contrasti insanabili fra l'ala intransigente e quella democratica cristiana.

  • Evento: 1903 Giolitti capo del governo
  • Evento: 1904 Indetto il primo sciopero generale

Religione e filosofia

Tra il 1903 e il 1906 Max Weber (1864-1920), sociologo e storico tedesco, scrive i suoi saggi più importanti sul problema della metodologia delle scienze sociali e dell'economia e negli stessi anni, nel 1904, scrive l'opera che gli dà la notorietà L'etica protestante e lo spirito del capitalismo, nella quale ribalta la posizione del materialismo storico e sostiene che il capitalismo moderno, con i suoi rapporti sociali di produzione, non è la causa ma l'effetto della religione. Riprende alcuni principi dello Storicismo tedesco come quello del carattere individuale dell'oggetto delle scienze storico-sociali, ma se ne distacca perchè reintroduce il ricorso alla spiegazione causale, ritenuto appannaggio delle scienze della natura, anche nelle scienze dello spirito, per le quali invece era stato teorizzato il ricorso alla comprensione immediata e intuitiva.
Tra il 1903 e il 1906 Pierre Duhem (1861/1916) scrive la sua opera di epistemologia più rilevante: La teoria fisica: il suo oggetto, la sua struttura, in cui sostiene una forma radicale di convenzionalismo e in cui critica la possibilità di esperimenti cruciali (quelli in grado di decidere quale tra due ipotesi è quella vera, falsificandone una e verificandone un'altra ritenuta l'unica possibile alternativa). Anticipa alcuni principi metodologici che l'epistemologia successiva ha confermato: nelle scienze empiriche l'esperienza non può mai falsificare un'ipotesi isolata, ma soltanto un insieme teorico, non si può mai dimostrare che un'ipotesi è l'unica in grado di dar conto di certi fenomeni e non si può mai essere certi che non risulti criticabile in base ad esperienze successive.

  • Evento: 1904 Weber scrive L'etica protestante e lo spirito del capitalismo
  • Evento: 1903 Duhem inizia la stesura della Teoria fisica: il suo oggetto, la sua struttura

Letteratura

Il poeta austriaco Rainer Maria Rilke (1875-1926) raggiunge la notorietà con Il libro d'ore (1905). Nell'opera già si delinea la sua poetica, intessuta di metafore e immagini simboliche: compito del poeta è la ricerca della bellezza e la restituzione alla realtà, attraverso la sua visione interiore, del senso che è andato perduto a causa della distruzione della natura e della mercificazione a opera della società industriale.
Pubblicherà nel 1907 e nel 1908 Nuove poesie, e nel 1910 I Quaderni di Maltus Bridge, in cui esprime la tormentata condizione dell'artista chiuso nella sua interiorità. Conclude nel 1923 le Elegie duinesi.
Luigi Pirandello (1867-1936), celebre drammaturgo e scrittore italiano, nel suo primo romanzo, Il fu Mattia Pascal (1904), descrive la miseria esistenziale, senza riscatto, dell'uomo comune. Joseph Conrad (1857-1924), scrittore inglese, dopo aver viaggiato per venti anni su tutti i mari, scrive numerosi romanzi, fra cui Lord Jim (1900), Cuore di tenebra (1902), Tifone (1903), Nostromo (1904). A questa prima fase di romanzi di avventura segue una serie di romanzi di carattere politico, fra cui L'agente segreto (1907), Con gli occhi dell'Occidente (1911); tornerà sui temi inziali con Linea d'ombra (1917). L'attenzione di Conrad ai temi politici si accompagna all'analisi della capacità di resistenza dell'uomo.

  • Evento: Opere di Rilke
  • Evento: 1904 Pirandello pubblica Il fu Mattia Pascal
  • Evento: Opere di Conrad

Arte e architettura

A Parigi è fondato il Salon d'Automne, principale campo d'azione dei nascenti fauves e Cubisti .
La pittura di Pablo Picasso produce in questi anni il dipinto La vita, punto d'arrivo del simbolismo sociale del periodo blu, compreso tra il 1901 e il 1904, e del periodo rosa del 1905; intanto Henri Matisse dipinge Lusso, calma e voluttà, in cui si afferma il cromatismo puro che sarà base del fauvismo.
L'architetto e urbanista francese Tony Garnier progetta la città industriale per 35.000 abitanti, interamente in cemento armato e vetro: inserito nel filone delle grandi utopie socialiste, di Owen e Fourier, il progetto ha però il merito di avere una dimensione concreta, con una serie di scelte tipologico-formali chiare, fondamentale preludio all'architettura e all'urbanistica moderna.

  • Evento: Picasso dipinge La vita
  • Evento: 1904 Garnier progetta la città industriale

Musica

Con Giacomo Puccini (1858-1924), l'opera italiana raggiunge il suo momento più felice, grazie alla combinazione delle esigenze drammatiche con l'attenzione posta alla melodia. Quest'ultima, distribuita in modo equilibrato fra voci e strumenti, è arricchita da temi conduttori che legano con compattezza l'intera partitura. Appassionati e struggenti, i motivi melodici diventano la cifra inconfondibile dei personaggi e delle situazioni drammatiche delle sue opere maggiori: La Bohéme (1896), Tosca (1900), la più realistica nel soggetto e nei contrasti musicali e Madama Butterfly (1904), in cui la tragica storia d'amore ha come sfondo un'ambientazione orientale.

  • Evento: Opere di Puccini

Scienza e tecnologia

Il primo volo con un velivolo a motore è effettuato dai fratelli Wilbur e Orville Wright nel 1903.
Detroit diviene il centro dell'industria automobilistica americana (1903).
La prima valvola elettronica viene costruita nel 1904.
La teoria della relatività viene enunciata nel 1905 da Albert Einstein (1879-1955).

  • Evento: 1903 I fratelli Wright effettuano il primo volo con un velivolo a motore
  • Evento: 1905 Einstein enuncia la teoria della relatività

1905

Storia nel mondo

L'affaire Dreyfus si chiude nel 1906 con la riabilitazione dell'ufficiale.

Il radicale Georges Clemenceau è alla guida del governo (1906-09).

Le grandi potenze si incontrano ad Algeciras nel 1906 per chiudere in favore della Francia la questione marocchina. La Germania riconosce la posizione di preminenza della Francia in Marocco.
Nasce nel 1906 in Inghilterra il Partito laburista , sotto la presidenza di Ramsay MacDonald.
Il potere zarista in Russia viene imposto di nuovo con la concessione di una Costituzione, mentre il primo ministro Stoplyn scatena la reazione. La Russia, sconfitta in Estremo Oriente, ritorna alla politica europea e a guardare ai Balcani, mentre sente la necessità di rafforzare i propri rapporti con le potenze liberali occidentali: con il Patto di Londra del 1907 entra a far parte (con la Francia e l'Inghilterra) dell'Intesa contrapposta alla Triplice Alleanza.
Il Giappone conclude trattati di amicizia con la Francia e la Russia (1907).
I Giovani Turchi promuovono una rivolta militare a Salonicco, capeggiata da Enver Pascià nel 1908, che porta alla restaurazione della Costituzione del 1876 e alla deposizione del Sultano. L'Austria approfitta della crisi per annettersi la Bosnia-Erzegovina, tra le proteste della Turchia e della Serbia.
La Nuova Zelanda e Terranova ottengono lo status di Dominion nel 1907.

  • Evento: Blocchi contrapposti in Europa: Intesa vs Triplice Alleanza
  • Evento: 1906 Nasce in Inghilterra il Partito laburista
  • Evento: 1908 In Turchia rivolta militare del partito dei Giovani Turchi

Storia in Italia

Il terzo ministero Giolitti opera con decisione nella direzione di un riformismo moderato. Progredisce lo sviluppo industriale del Paese; la lira acquisisce stabilità, tanto da fare aggio sull'oro e da diventare una valuta pregiata, utilizzata per le contrattazioni internazionali.
Nel 1906 è fondata la Confederazione Generale del Lavoro (CGL), sindacato di ispirazione socialista attivo soprattutto nell'Italia settentrionale.
Pio X condanna il modernismo, mentre cresce l'organizzazione politica dei cattolici.

  • Evento: 1906 Fondata la CGL
  • Evento: 1907 Pio X condanna il modernismo

Religione e filosofia

Nel 1905 Benedetto Croce (1866/1952), da alcuni ritenuto il massimo filosofo italiano del secolo, scrive La logica come scienza del concetto puro. Esponente del neohegelismo italiano, che si richiama ad Hegel ed alla tradizione italiana rinascimentale e vichiana, in opposizione al positivismo, ripensa l'Idealismo in una accentuata direzione storicistica e formula una teoria estetica tra le più suggestive e significative, che ha esercitato grande influsso, soprattutto in Italia, dove per anni la sua dottrina ha costituito il punto di riferimento privilegiato e obbligato.
Nel 1907 Henri Bergson (1859-1941) scrive Evoluzione creatrice in cui sostiene una visione globale della realtà come risultato dell'evoluzione creatrice di una forza spontanea, di uno slancio vitale . In posizione polemica rispetto al Positivismo si riallaccia allo Spiritualismo francese, accentuando il tema dell'impossibilità di rinchiudere il molteplice della natura in schemi e leggi scientifiche. Il suo interesse si rivolge al mondo interiore della coscienza, i cui fenomeni sfuggono ad ogni misurazione. Al suo nome è legata la tematizzazione dell'intuizione, quale organo di conoscenza partecipativa, in quanto è "simpatia mediante la quale ci si inserisce nella interiorità dell'oggetto per coincidere con ciò che c'è in esso di unico".
Nel 1907 il Movimento modernista , nato all'interno del Cattolicesimo, con lo scopo di conciliare il Cristianesimo con il pensiero moderno, viene condannato da papa Pio X con l'enciclica Pascendi.

  • Evento: Croce e la filosofia dell'idealismo
  • Evento: 1907 Bergson scrive Evoluzione creatrice

Letteratura

Robert Musil (1880-1942), fra i più grandi scrittori tedeschi del Novecento, pubblica I turbamenti del giovane Törless (1906), un'opera giovanile di ispirazione autobiografica, in cui racconta il passaggio dall'adolescenza alla virilità. L'opera costituisce nella narrativa tedesca una netta rottura critica e stilistica, simile a quella operata da Kafka e da Rilke .
Il poeta Stefan George (1868-1933), nella raccolta Il settimo anello (1907), si fa portatore di un ideale eroico della poesia.
Nel 1908, a Firenze, Prezzolini (1882-1982) fonda la Voce, con l'intento di rinnovare la cultura italiana e portare l'attenzione sulla nuova modernità. Nel 1914 la direzione passa a De Robertis che si atterrà a una ricerca strettamente letteraria.
In Turchia nasce il movimento detto Letteratura nazionale.
Il poeta italiano Trilussa (1871-1950) pubblica Ommini e bestie (1908), raccolta di poesie in dialetto romanesco, satira disincantata della mediocrità e dei vizi della piccola borghesia.
Lo statunitense Jack London (1876-1916), avventuroso nella vita e nelle opere, scrive una serie di romanzi ispirati a un socialismo romantico, Il popolo dell'abisso (1903), inchiesta sull'East End di Londra, Il richiamo della foresta (1903), Zanna bianca (1906), Il tallone di ferro (1907) fantapolitico e Martin Eden (1909).

  • Evento: 1906 Musil scrive I turbamenti del giovane Törless
  • Evento: 1908 Prezzolini fonda La Voce

Arte e architettura

A Parigi si delineano il fauvismo di André Derain e Georges Braque ed il Cubismo di Pablo Picasso che in questo periodo esegue Les demoiselles d'Avignon. Il cubismo vedrà opere di J. Gris, F. Léger, Picabia, Robert e Sonia Delaunay, i fratelli Duchamp, e degli scultori A. Archipenko, J. Lipchiz, O. Zadkine e H. Laurens. A Vienna Gustav Klimt entra in rapporto con O. Kokoschka ed E. Schiele, aprendosi all'influenza dell'Espressionismo , mentre due grandi esempi di architettura Art Nouveau nascono con il Palazzo Stoclet di J. Hoffmann a Bruxelles e la biblioteca della Scuola d'Arte di Glasgow di C.R. Mackintosh. A Monaco di Baviera Henri Van de Velde e altri protagonisti del Modernismo fondano il Deutscher Werkbund, con l'intento di migliorare la qualità artistica della produzione industriale. Antoni Gaudí progetta e realizza Casa Milá a Barcellona, mentre a Chicago Frank Lloyd Wright realizza la Robie House, massima espressione della ricerca svolta nelle prairie houses.

  • Evento: Si affermano a Parigi fauvismo e cubismo
  • Evento: 1907 Fondato a Monaco il Deutscher Werkbund

Musica

Il blues, canto basato su una scala oscillante fra tono maggiore e minore (dovuta all'incontro fra tradizione pentatonica africana e concezione eptatonica occidentale) acquista popolarità negli Stati Uniti all'inizio del XX secolo. Insieme alla indefinitezza tonale , anche il ritmo lento e costruito sulle terzine (con caratteristici spostamenti d'accento) conferisce espressività alla semplice struttura di questa musica un po' melanconica, i cui testi parlano di storie d'amore e fatica quotidiana e sono adatti all'espressione di sentimenti individuali.

  • Evento: Il blues acquista popolarità negli Stati Uniti

Scienza e tecnologia

La produzione in serie di automobili prende il via negli USA con il Modello Ford T (1908).
Il terzo principio della termodinamica, secondo cui lo zero assoluto non può essere raggiunto, viene proposto nel 1906.
Emil Fischer (1852-1919) dimostra nel 1907 che le proteine sono composte da amminoacidi.
Un dispositivo per individuare il percorso delle particelle atomiche (camera di Wilson) viene perfezionato nel 1906 da Charles Wilson (1869-1959).

  • Evento: 1906 Enunciato il terzo principio della termodinamica
  • Evento: 1908 Inizia negli Stati Uniti la produzione in serie di automobili

1908

Storia nel mondo

L'aggravarsi della rivalità anglo-tedesca è resa evidente dalla crescita delle rispettive flotte militari. In Germania scoppia il caso del Daily Telegraph, causato da inopportune dichiarazioni rese al giornale da Guglielmo II sulle relazioni anglo-tedesche. Ne rimane coinvolto anche il primo ministro von Bülow e l'autorità del kaiser ne risulta menomata.
L'espansionismo austriaco nei Balcani incontra l'opposizione della Russia e dell'Italia che stipulano il Trattato segreto di Racconigi (1909); l'Inghilterra propone una conferenza internazionale, che l'Austria rifiuta. La mediazione della Germania, che rimane tuttavia legata all'Austria, impedisce lo scoppio della guerra, ma la tensione nei Balcani rimane alta.
Moti nazionalisti in Catalogna sconvolgono la Spagna nel 1909.
In Portogallo nel 1910 è proclamata la Repubblica, con a capo il premier antiradicale Braga.
L'Unione Sudafricana ottiene lo status di Dominion nel 1910. Il primo ministro è il generale boero Botha.

  • Evento: 1908 Scoppia in Germania il caso del Daily Telegraph
  • Evento: 1909 Moti nazionalisti in Catalogna
  • Evento: 1910 Proclamata la Repubblica in Portogallo

Storia in Italia

Cresce il movimento nazionalista e irredentista, che si dà una struttura organizzata con la fondazione nel 1910 dell'Associazione nazionalista italiana, cui aderisce anche Gabriele D'Annunzio.
Nel Partito socialista prevale il gruppo riformista di Filippo Turati (1857-1932).
Nasce la Confederazione italiana dell'industria, la prima associazione degli imprenditori, mentre la istituzione del Segretariato generale delle unioni professionali segna il potenziamento del sindacalismo cattolico.
Nel 1909 l'Italia sigla il Trattato di Racconigi per il mantenimento dello status quo nei Balcani.

  • Evento: 1909 Trattato di Racconigi tra Italia e Russia
  • Evento: 1910 Fondazione dell'Associazione nazionalista italiana

Religione e filosofia

Nel 1908 Georges Sorel (1847/-1922) scrive Riflessioni sulla violenza, in cui celebra l'uso della violenza e rifiuta i valori borghesi. L'autore sostiene che fattore di mutamento storico è la violenza proletaria che deve culminare nello sciopero generale. Secondo alcuni le sue tesi hanno influenzato le teorie di Mussolini .
Nel 1908 lo storico tedesco Friedrich Meinecke (1862-1954) scrive Cosmopolitismo e Stato nazionale, opera in cui cerca un significato all'interno del processo storico, ma rifiuta il relativismo culturale. Qui riconosce inoltre il significato storico dell'unificazione della Germania. I suoi studi risentono del clima culturale del periodo storico in cui vive: l'età dell'imperialismo, che lo porta a riflettere sui temi del cosmopolitismo a alla formulazione di uno storicismo problematico.
In questi anni si pone anche la riflessione di un altro pensatore tedesco, Georg Simmel (1858/1918). Nel 1908 scrive Sociologia e nel 1910 pubblica Problemi fondamentali della filosofia. Si inserisce nel dibattito dello storicismo tedesco sulla metodologia delle scienze della natura e dello spirito. Il problema centrale che affronta è la critica della conoscenza storica. Per comprendere il passato è necessaria anche la penetrazione psicologica che consenta di cogliere lo spirito del tempo.
Sviluppa nell'ultima parte della sua vita una filosofia vitalistica con accentuate tendenze mistiche, con la quale cerca di reagire al relativismo della fase precedente e di superarlo.

  • Evento: 1908 Sorel scrive Riflessioni sulla violenza
  • Evento: 1908 Meinecke pubblica Cosmopolitismo e Stato nazionale
  • Evento: Opere di Simmel

Letteratura

A Parigi, nel 1909, P. Claudel, P. Valery, G. Apollinaire fondano la Nouvelle Revue Francaise , accomunati dal culto dell'esistenza di ispirazione panteista.
Aleksandr Blok (1880-1921) contribuisce alla definizione del Simbolismo russo con La situazione attuale del simbolismo russo (1910), già esemplificato nei Versi sulla bellissima dama (1904). Con la raccolta Un mondo terribile (1909-16), rompe con gli amici simbolisti. Nelle raccolte Gli Sciti e I dodici (1918), allegorie della patria percorsa dalla rivoluzione, Block utilizza i ritmi e le cadenze della canzone popolare.
Ivanov Ivanovich (1866-1949), teorico del Simbolismo russo, esemplifica il suo ideale di poeta-oracolo inCor ardens (1911).
Gilbert Keith Chesterton (1874-1936) romanziere, giornalista e critico inglese, pubblica nel 1908 L'uomo che fu Giovedì. Con L'innocenza di padre Brown (1911) inizia un ciclo di novelle poliziesche in cui il protagonista è un sacerdote-detective profondo conoscitore dell'animo umano. Seguiranno La saggezza di padre Brown nel 1914 e il Segreto di padre Brown del 1927.
La narrativa moderna giapponese ha inizio dal 1905 con l'affermarsi della corrente del Naturalismo, di cui sono principali esponenti Toson Shimazaki (1872-1943) e Katai Tayama . Mori Ogai (1862-1922) si oppone a questa tendenza.

  • Evento: 1909 Fondata a Parigi La Nouvelle Revue Francaise
  • Evento: Opere di Blok
  • Evento: La produzione di Chesterton

Arte e architettura

In Germania la prima pittura espressionista è espressa in questi anni dal gruppo nato a Dresda, Die Brücke : i principali esponenti, tra cui Emil Nolde, Ernst L. Kirchner ed E. Heckel, ispirandosi allo stile tormentato di Edvard Munch , esprimono una pittura libera dai canoni naturalistici e accademici, carica di emozioni intense e dolorose.
A Berlino l'architetto Peter Behrens realizza la Turbinenfabrik dell'AEG, impiegando le tecnologie più moderne, mentre a Parigi Filippo Tommaso Marinetti pubblica su Le Figaro il Manifesto del futurismo, esaltazione della modernità tecnologica, della velocità, della rappresentazione dinamica dello spazio e dichiarazione di guerra antiaccademica.

  • Evento: 1905 A Dresda nasce il Die Brücke
  • Evento: 1909 Marinetti pubblica il Manifesto del futurismo

Musica

New Orleans diviene la culla del jazz quando si formano le prime orchestrine (jazz band) che suonano in occasioni di parate, funerali o altri eventi come riunioni religiose o feste di campagna. Gli strumenti impiegati sono quelli delle bande militari: cornette , tromboni, tube, clarinetti, grancasse, tamburi ai quali, in seguito, si aggiungerà il pianoforte. Questi gruppi sviluppano la tecnica dell'improvvisazione tipica del genere e cominciano a distribuire diversi ruoli melodici alla cornetta (guida melodica), al trombone (di rinforzo, con effetto glissando) e al clarinetto (connettivo melodico).

  • Evento: Si sviluppano le jazz band

Scienza e tecnologia

L'ammoniaca viene sintetizzata nel 1908, permettendo alla Germania di produrre i primi esplosivi ad alto potenziale.
I cromosomi vengono identificati come portatori dei caratteri ereditari intorno al 1909.
La bachelite, un polimero sintetico usato per la costruzione di spine elettriche, viene inventata nel 1909. Il suo successo stimola lo sviluppo della plastica.
Louis Blériot (1872-1936) attraversa in volo il Canale della Manica nel 1909.

  • Evento: 1908 Sintetizzata l'ammoniaca
  • Evento: 1909 Cromosomi identificati come portatori dei caratteri ereditari

1910

Storia nel mondo

I paesi della Triplice Intesa firmano un patto militare e navale. Dopo l'incidente di Agadir (II crisi marocchina) del 1911, sorto in seguito all'invio di una nave da guerra tedesca, la cannoniera Panther, per minacciare i Francesi, le potenze decidono di opporsi alle ambizioni tedesche in Marocco.
In Francia Raymond Poincaré guida dal 1912 il grande ministero conservatore.
La guerra tra Italia e Turchia per il possesso della Libia (1911-12) indebolisce l'Impero ottomano , colpito dalle agitazioni in Albania e dai disordini interni. I Giovani Turchi governano durante la guerra contro l'Italia e Enver Pascià si distingue nei combattimenti. Approfittano della situazione Serbia e Bulgaria, che, insieme a Grecia e Montenegro formano la prima Lega balcanica, che nel 1912 dichiara guerra alla Turchia (Prima guerra balcanica) per la spartizione dei possessi turchi in Europa. La Pace di Londra del 1913 stabilisce la cessione di tutti i territori turchi a ovest della linea Enenz-Midia e delle isole egee. Subito dopo la Bulgaria attacca la Serbia (Seconda guerra balcanica), al cui fianco si schierano Romania, Grecia, Montenegro, Turchia. Nell'agosto del 1913 con la Pace di Bucarest la Bulgaria perde la Macedonia e la Dobrugia; la Grecia ottiene Creta, l'Albania diventa un principato autonomo; Adrianopoli e la Tracia tornano alla Turchia; la Macedonia è spartita tra Serbia e Grecia. Il nuovo assetto non soddisfa la Serbia che non ha ottenuto uno sbocco al mare; la situazione dei Balcani rimane perciò incerta.
Nel 1912 viene approvata la Home Rule per l'Irlanda, con l'opposizione dei conservatori, dei protestanti della contea dell'Ulster, dei Lords e dell'Esercito.
In Messico, Porfirio Diaz , che era al governo dal 1877, viene rovesciato nel 1911.
In Cina abdica la dinastia Manciù e la Rivoluzione dei giovani cinesi porta alla nascita, nel 1911, di una repubblica nazionalista guidata da Sun Yat-Sen (1866-1925), il fondatore del Kuomintang.

  • Evento: 1912 Iniziano le guerre balcaniche
  • Evento: 1912 Approvazione dell'Home Rule per l'Irlanda

Storia in Italia

Nel settembre 1911 l'Italia dichiara guerra alla Turchia e l'11 ottobre il corpo di spedizione italiano sbarca in Libia e occupa Tripoli e Bengasi, dopo aspri combattimenti, e in breve tempo si impossessa di tutti i principali centri costieri di Tripolitania e Cirenaica. Il feroce comportamento italiano nei confronti della popolazione civile provoca l'intensificarsi della guerriglia araba di resistenza, che renderà più difficile l'occupazione italiana. La spedizione in Libia incontra il favore di quasi tutte le correnti dell'opinione pubblica, non solo fra i nazionalisti, ma anche fra molti cattolici e socialisti. Nel 1912 la marina italiana occupa le isole del Dodecaneso. A ottobre viene stipulata la Pace di Losanna: la Turchia riconosce la sovranità italiana in Libia, mentre Rodi e il Dodecaneso sono occupati a garanzia dell'evacuazione turca dai territori africani.
Il Partito socialista si spacca: i riformisti, espulsi per il sostegno alla conquista della Libia, fondano il Partito socialista riformista italiano (PSRI). Anche il sindacato si spacca: nasce l'Unione sindacale italiana (USI), composta da sindacalisti rivoluzionari, in opposizione alla CGL , dominata dai riformisti.
Le ultime importanti riforme del Governo Giolitti sono l'introduzione del suffragio universale maschile e la nazionalizzazione delle assicurazioni e la fondazione dell'INA (1912).

  • Evento: 1911 Guerra italo-turca, spedizione in Libia
  • Evento: 1912 Introduzione del suffragio universale maschile

Religione e filosofia

Tra il 1910 e il 1913 Bertrand Russell (1872/1970) e A.N. Whitehead (1861/1947) scrivono Principia mathematica, un'opera fondamentale in cui i due autori tentano di fondare la matematica sulla logica.
Nel 1911 Franz Boas (1858/1942) scrive La mente dell'uomo primitivo, in cui tenta di distruggere il concetto di razza, come fattore fisso e immutabile, dimostrando invece l'influenza dell'ambiente socio-culturale sulle caratteristiche dell'individuo. Critica il metodo dell'antropologia evoluzionista. Tra gli elementi originali della sua riflessione c'è l'affermazione che è necessario per leggere i fatti etnografici tentare di porsi il problema del loro significato "dal punto di vista dell'indigeno". In opposizione al materialismo storico nega che la cultura sia determinata economicamente, perché a sua volta la struttura economica dipende dalle condizioni culturali. Formula inoltre l'ipotesi della plasticità biopsichica.
Nel 1913 esce un'opera fondamentale nella storia della psicologia in quanto rappresenta una svolta: si tratta del saggio di John Broadus Watson (1878/1958), intitolato La psicologia considerata dal punto di vista del comportamentismo, che rappresenta il manifesto del Movimento behaviorista. Nel tentativo di dare alla psicologia uno statuto di scienza, contro ogni residuo metafisico, rispondendo ad una esigenza epistemologica di rigore e di pulizia metodologica, sostiene che l'oggetto della psicologia non è la mente o la coscienza o i loro contenuti ma il comportamento manifesto ed osservabile, misurabile ed interpretabile secondo una legge generale riassumibile nello schema stimolo-risposta.

  • Evento: 1911 Boas pubblica La mente dell'uomo primitivo
  • Evento: 1913 Watson e la nascita del Movimento behaviorista

Letteratura

Tommaso Marinetti (1876-1944) è il massimo esponente italiano del Movimento futurista che, muovendosi dal rifiuto del passato, si proietta arditamente nel futuro. Nel Manifesto della lettaratura futurista teorizza la soppressione della sintassi e di ogni forma stilistica che rallenti l'espressione dei nuovi miti della macchina e della guerra. Autore di molti manifesti favorevoli all'interventismo e al colonialismo, (Guerra sola igiene del mondo, 1915), coglie per primo le potenzialità dei mass-media e fa del manifesto un genere letterario con Spagna veloce e toro surrealista (1931).
Thomas Mann pubblica Morte a Venezia (1912), lungo racconto in cui esprime il conflitto fra arte e vita, tradizione e progresso, istinto e razionalità.
Paul Claudel (1868-1955), poeta simbolista francese, fautore di un rinnovamento cattolico, scrive il celebre dramma L'annuncio a Maria (1912). Di netta ispirazione simbolista sono le raccolte poetiche Conoscenza dell'Est (1900), Cantata a tre voci (1913).
André Gide (1869-1951), scrittore francese, attraverso un'innovativa tecnica autoanalitica, esprime un'impietosa critica dell'ipocrisia sociale con i romanzi L'Immoralista (1902), La porta stretta (1909), I sotterranei del vaticano (1914).
Georg Heym (1887-1912), anticipa la catastrofe della Grande guerra nella raccolta di liriche classiche Umbra vitae (1912).

  • Evento: 1909 Marinetti fondatore del futurismo
  • Evento: Opere di Claudel
  • Evento: Romanzi di Gide

Arte e architettura

Il movimento espressionista del gruppo Der Blaue Reiter porta alle estreme conseguenze il simbolismo della Secessione di Monaco, aprendo la strada alle esperienze astratte. Fondato nel 1911 da Vasilij V. Kandinskij , F. Marc e A. Macke, con l'adesione di P. Klee, il gruppo si scioglie nel 1914 allo scoppio della I guerra mondiale.
Nel 1910 a Milano U. Boccioni, G. Severini, L. Russolo e C. Carrà firmano il Manifesto dei pittori futuristi e il Manifesto tecnico della pittura futurista; inoltre Boccioni pubblica il Manifesto tecnico della scultura futurista ed esegue la scultura Forme uniche nella continuità dello spazio.

A Firenze A. Soffici promuove la prima mostra italiana dell'impressionismo francese, con opere di Renoir, Cézanne, Gauguin, Matisse, Degas, Van Gogh.
A Parigi A. Gleizes e J. Metzinger pubblicano il volume Sul cubismo.

Picasso realizza la Chitarra, prima scultura cubista, e A. Modigliani espone al Salon d'Automne sette sculture con forte influenza dell'arte negra e delle ricerche di Costantin Brancusi.

A Vienna Adolf  Loos costruisce Casa Scheu, realizzando per la prima volta in Europa una copertura piana a terrazza.
A New York Marcel Duchamp esegue il Nudo che scende le scale; dell'anno successivo è Ruota di bicicletta, esempio di ready-made.

  • Evento: 1910 Pubblicato a Milano il Manifesto dei pittori futuristi
  • Evento: 1911 Fondazione del movimento Der Blaue Reiter
  • Evento: Esposizione di Modigliani al Salon d'Automne

Musica

A Parigi l'organizzatore e impresario teatrale russo Sergej P. Diaghilev (1872-1929) riunisce, nel 1911, una compagnia di balletto (Ballets russes) per la quale commissiona lavori nuovi e del tutto originali rispetto ai balletti classico-romantici, grazie al coinvolgimento di artisti contemporanei, come Picasso e De Chirico fra i pittori; il grande Nijnskij come ballerino/coreografo e, tra i musicisti, Igor F. Stravinskij che scrive il Petruska (1911) e Maurice Ravel , autore di Dafni e Cloe (1912). In Petruska le innovazioni musicali sono notevoli: dal punto di vista melodico si ha un recupero dei motivi del folklore russo basati sulle scale modali (anziché tonali) e, sotto l'aspetto del ritmo, il compositore opera un calcolo rigoroso di rapporti sempre diversi tra gli accenti da una parte e le durate dall'altra, ottenendo effetti molto particolari.

  • Evento: 1911 Diaghilev fonda a Parigi i Ballets russes

Scienza e tecnologia

La superconduttività elettrica viene scoperta nel 1911.
Lord Rutherford (1871-1937) definisce il modello di atomo planetario con un nucleo centrale, nel 1911.
Nel 1906 si accerta che le vitamine sono indispensabili alla salute; la loro classificazione (1911) stimola gli studi dietistici.
La teoria della deriva dei continenti viene proposta da Alfred Wegener (1912).
Il cellophan viene fabbricato per la prima volta nel 1912.

  • Evento: 1911 Rutherford definisce il primo modello atomico
  • Evento: 1911 Scoperta la superconduttività elettrica

1913

Storia nel mondo

Nel 1914 viene aperto il canale di Panamá.
L'arciduca d'Austria Francesco Ferdinando (1863-1914) viene assassinato dallo studente bosniaco Princip il 28 giugno del 1914. L'Austria decide di utilizzare il grave incidente per neutralizzare la Serbia, il cui ruolo si è troppo rafforzato dopo le guerre balcaniche. Il 23 luglio l'Austria-Ungheria manda un ultimatum alla Serbia e il 28 luglio le dichiara guerra. Entro il 4 agosto sono scese in guerra la Germania, al fianco dell'Austria, e contro di esse le forze dell'Intesa: Russia, Francia e Gran Bretagna. L'Italia dichiara la propria neutralità. Il 4 agosto l'esercito tedesco, comandato dal generale von Moltke, invade il Belgio e punta su Parigi. Le armate francesi del generale Joffre e il corpo di spedizione inglese del maresciallo French contrattaccano e fermano l'avanzata tedesca sulla Marna (6-12 settembre), stabilizzando il fronte lungo l'Aisne, la Vesle e l'Argonne; a novembre l'avanzata dei Tedeschi nelle Fiandre verso Dunkerque, si arresta a Ypres: la guerra di movimento si trasforma in guerra di posizione. Von Moltke viene sostituito dal generale von Falkenhayn. Sul fronte orientale i generali von Hindenburg e Ludendorff arrestano la penetrazione dei Russi nella Prussia orientale e li battono nelle grandi battaglie di Tannenberg (27-30 agosto) e dei Laghi Masuri (8-10 settembre). Sul fronte austriaco invece i Russi conquistano la Galizia. Nonostante le sconfitte subite l'azione russa sul fronte orientale serve a dividere le forze tedesche, facilitando la difesa francese. Il 1° ottobre la Turchia si schiera con le potenze centrali.
Le offensive dell'inverno del 1915 condotte su entrambi i fronti non portano cambiamenti di rilievo. In primavera i Tedeschi attaccano con i gas a Ypres, senza però riuscire ad avanzare; gli Austro-ungarici affrontano i Russi nelle battaglie di Tarnovo e Gorlice e conquistano Galizia e Bucovina; ad aprile fallisce lo sbarco inglese a Gallipoli. A maggio entra in guerra l'Italia. La grande offensiva austro-tedesca di luglio sul fronte orientale porta a qualche conquista in Polonia e in Lituania, ma a settembre si ferma in Galizia orientale. Il fronte occidentale non subisce cambiamenti con le battaglie di Lorette e della Champagne. A ottobre la Serbia è conquistata dagli eserciti austro-tedesco e bulgaro. Sul mare la Germania avvia una guerra sottomarina nel Mare del nord per colpire i rifornimenti commerciali alla Gran Bretagna; gli affondamenti dei mercantili Lusitania e Arabic provocano le proteste degli Stati Uniti.

  • Evento: 28 luglio 1914 Inizia la prima guerra mondiale

Storia in Italia

Nel 1913 la crisi economica mondiale colpisce anche l'Italia e l'emigrazione raggiunge il culmine: più di 800.000 gli espatri.
Alle prime elezioni col suffragio universale maschile, i voti dei cattolici servono a eleggere numerosi candidati liberali, che hanno firmato il Patto Gentiloni , dal nome del presidente dell'Unione elettorale cattolica, con cui si impegnano, in cambio dei voti, a opporsi a ogni legge che potesse ledere gli interessi cattolici. Le elezioni segnano comunque una affermazione delle sinistre. Antonio Salandra è il nuovo capo del Governo.
A giugno, moti insurrezionali antimilitaristi nella Romagna e nelle Marche, la cosiddetta settimana rossa, sono repressi con l'invio dell'esercito.
Allo scoppio della I guerra mondiale l'Italia dichiara la sua neutralità, allontanandosi perciò dalla Triplice Alleanza. Il Paese si spacca in due schieramenti d'opinione: i neutralisti (socialisti, cattolici, liberali) e gli interventisti (nazionalisti, repubblicani, socialisti riformisti). Il socialista Benito Mussolini è espulso dal Partito per le sue posizioni interventiste, che continua a propugnare dalle colonne del suo nuovo giornale, Il Popolo d'Italia.
L'Austria rifiuta di cedere le terre italiane irredente in cambio della neutralità dell'Italia. Salandra firma in segreto il Patto di Londra (26 aprile 1915), con cui si garantiscono all'Italia, in cambio dell'intervento a fianco dell'Intesa, il Trentino e l'Alto Adige fino al Brennero, Trieste, l'Istria e parte della Dalmazia, Valona, il Dodecaneso e alcuni possedimenti coloniali nell'Africa tedesca.

  • Evento: 1913 Patto Gentiloni
  • Evento: 1914 Espulsione di Mussolini dal PSI
  • Evento: 1915 Salandra firma il Patto di Londra

Religione e filosofia

Nel 1913 Edmund Husserl (1859/1938) scrive Idee per una fenomenologia pura e una filosofia fenomenologica e fonda la fenomenologia , che rappresenta lo sforzo più fecondo compiuto dal pensiero tedesco di sottrarsi alle conseguenze meccanicistiche e deterministiche del positivismo, senza ricadere in una metafisica di tipo romantico e insieme il tentativo più originale di dare una soluzione al dibattito tra logicisti e psicologisti sulla natura e l'origine dei concetti logico-matematici.
Di fronte da un lato alla crisi della scienza nel mondo moderno e della stessa idea di verità, dall'altro a quella della filosofia che deve rivendicare una propria specificità di oggetto e di metodo, per non sprofondare tra la molteplicità delle nuove discipline nate, Husserl tenta di trovare una via di uscita: è compito della filosofia fondare una nuova idea di scienza. Il processo di ricerca della verità diviene donazione di senso, non come attribuzione dall'esterno di significati ma come riconoscimento e disvelamento. La qualità della nostra coscienza è l'intenzionalità (la coscienza è sempre coscienza di qualcosa) e l'intenzionalità è costitutiva dell'oggetto (il modo in cui la coscienza tende e si rivolge agli oggetti entra nella costituzione del significato dell'oggetto e ne determina i caratteri).

  • Evento: 1913 Husserl elabora i principi della fenomenologia

Letteratura

In Francia, Marcel Proust (1871-19227) pubblica nel 1913, a sue spese, La strada di Swann, primo volume del ciclo narrativo Alla ricerca del tempo perduto. Dal 1919 al 1922 Gallimard pubblicherà All'ombra delle fanciulle in fiore, I Guermantes, Sodoma e Gomorra; le ultime tre parti, La prigioniera, La fuggitiva, Il tempo ritrovato, usciranno postume. L'opera, grandioso affresco della società francese vista nei due gruppi sociali dell'aristocrazia e dell'alta broghesia, raggiunge inarrivate profondità di introspezione. La verità dell'individuo si scopre attraverso le varie e contrastanti immagini che assume nella coscienza degli altri. La relatività e la creatività del tempo, teorie rivoluzionarie a lui contemporanee (Einstein, Bergson ), trovano in quest'opera la loro realizzazione letteraria: solo nella ricostruzione della memoria si possono cogliere le trasformazioni che il tempo opera sui ricordi. Per Proust, la creazione artistica salva dalla distruzione i momenti del passato e restituisce il tempo perduto.
Guillaume Apollinaire (1880-1918), attivo sostenitore dei movimenti d'avanguardia, inventore della parola surrealismo, nel 1913 pubblica I pittori cubisti e L'antitradizione futurista. Nelle raccolte poetiche Alcools e Calligrammi (1918) sono mescolate le più ardite sperimentazioni e le più classiche forme neoromantiche.

  • Evento: 1913 Proust pubblica il primo volume della Ricerca del tempo perduto

Arte e architettura

A Milano Antonio Sant'Elia pubblica il Manifesto dell'architettura futurista, prevedendo una stretta connessione tra architettura ed urbanistica.
A Colonia il Deutscher Werkbund organizza un'esposizione di arte industriale, alla quale partecipano, tra gli altri, H. Van de Velde, W. Gropius , P. Behrens, B. Taut, R. Hoffmann, con importanti realizzazioni innovative in cemento armato, vetro e ferro.
A Mosca Vladimir E. Tatlin espone rilievi pittorici, esperienze di scomposizione formale all'origine del costruttivismo degli anni successivi; a Pietroburgo Michel Larionov pubblica il Manifesto del raggismo, tra Futurismo e Astrattismo . Inoltre Casimir Malevic compone il famoso Quadrato nero su fondo bianco, che inaugura la nuova prospettiva del suprematismo.
Tra i primi lungometraggi ricordiamo il film Cabiria del 1913, opera del regista Giovanni Pastrone, e il capolavoro di D.W. Griffith Nascita di una nazione del 1915, dramma ambientato durante la guerra civile americana.

  • Evento: 1915 Malevic inaugura il suprematismo
  • Evento: Esposizione di arte industriale a Colonia
  • Evento: Tatlin prefigura il costruttivismo

Musica

Ne La sagra della primavera (rappresentata con grande scandalo nel 1913) le caratteristiche innovative della musica di Igor F. Stravinskij (1882-1971), sono approfondite ed esasperate. Il ritmo diventa infatti l'elemento generatore di una musica fondata su di un materiale tematico molto semplice e di sapore arcaico (il soggetto del balletto ha per sottotitolo: Scene della Russia pagana) e sull'urto brutale di masse sonore, accordi dissonanti che non risolvono e su rumorosi effetti orchestrali che, esplodendo con irruenza, travolgono la melodia. Anche l'impressione di una generale dissoluzione della forma (mancano riprese e sviluppi) è bilanciata da una coerenza garantita dal ripetersi di determinate figure ritmiche.

  • Evento: 1913 Stravinskij rappresenta La sagra della primavera

Scienza e tecnologia

Il protone viene identificato da Lord Rutherford come nucleo dell'atomo di idrogeno (1913).
Niels Bohr (1885-1962) dimostra, nel 1913, come i cambiamenti delle orbite elettroniche dell'atomo producano energia.
Il contatore Geiger viene usato per misurare la radioattività.
I numeri atomici vengono determinati grazie a un metodo di raggi X scoperto nel 1914.
L'acciaio inox viene prodotto in Germania a partire dal 1914.

  • Evento: 1913 Identificato il protone
  • Evento: 1914 Prodotto in Germania l'acciaio inox

1915

Storia nel mondo

Nel 1916 l'attacco tedesco a Verdun, che provoca in pochi mesi perdite spaventose (600.000 uomini) da ambo le parti, e la altrettanto cruenta controffensiva francese sulla Somme non portano ad alcun risultato. Per alleggerire il fronte occidentale, vengono portati attacchi anche sul fronte italiano e sul fronte orientale, dove il generale Brusilov tra giugno e agosto sfonda le linee austriache e arriva fino ai Carpazi meridionali. La battaglia navale dello Jütland, tra maggio e giugno del 1916, sebbene si risolva in un ambiguo successo della flotta tedesca dell'ammiraglio von Scheer, lascia nei fatti intatta la supremazia inglese sui mari. Cambiano i supremi comandanti militari: Hindenburg sostituisce Falkenhayn e Nivelle sostituisce Joffre. A novembre muore l'imperatore d'Austria Francesco Giuseppe; gli succede il nipote Carlo I d'Asburgo. Nell'aprile del 1916 fallisce in Irlanda la rivolta antinglese del Sinn Fein , appoggiata dai tedeschi. In Medio Oriente il leggendario Lawrence d'Arabia , agente inglese, fomenta la rivolta degli Arabi contro i Turchi. Alla fine dell'anno gli imperi centrali fanno un'offerta di pace respinta dall'Intesa. La Germania dichiara la guerra sottomarina illimitata, contro ogni nave mercantile diretta o proveniente dall'Inghilterra o dal Mediterraneo; si arriva alla rottura delle relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti.
Sui fronti di terra, sia occidentale che orientale, la situazione nel 1917 è piuttosto statica: tutti gli attacchi e contrattacchi si rivelano inutili. Dopo l'ammutinamento delle truppe francesi a maggio il generale Pétain sostituisce Nivelle. Il 6 aprile gli Stati Uniti entrano in guerra, rinforzando l'Intesa.
Lo sfacelo dell'esercito russo porta alla Rivoluzione d'ottobre, guidata da Lenin , che segna la fine della monarchia degli zar, l'istituzione di una Repubblica federale e la fine della guerra per la Russia che firma la pace separata di Brest-Litovsk con gli imperi centrali (3 marzo 1818) al prezzo di grandi concessioni territoriali. I Tedeschi lanciano una grande offensiva sul fronte occidentale (seconda battaglia della Marna), ma ad agosto gli Inglesi sfondano il fronte ad Amiens: inizia la ritirata tedesca. In autunno in Germania scoppia la rivoluzione: la flotta si ammutina a Kiel, ovunque si costituiscono i consigli dei lavoratori e dei soldati; l'8 novembre a Monaco e il 9 a Berlino viene proclamata la repubblica. L'11 novembre 1918 viene firmato l'armistizio. Tutti gli alleati della Germania si sono già arresi.

  • Evento: 6 aprile 1917 Gli Stati Uniti entrano in guerra
  • Evento: 1917 Rivoluzione d'ottobre guidata da Lenin
  • Evento: 11 novembre 1918 La Germania firma l'armistizio con gli alleati

Storia in Italia

Il 24 maggio 1915, al termine di alcune settimane di violente manifestazioni interventiste, le radiose giornate di maggio, l'Italia dichiara guerra all'Austria. Al comando del generale Luigi Cadorna , l'esercito italiano scaglia quattro sanguinose offensive sulla linea dell'Isonzo e del Carso, senza conseguire alcun risultato di rilievo: è occupato il Monte Nero e il San Michele. Le perdite sono enormi, a causa della strategia dell'attacco frontale adottata da Cadorna. Dopo la fase stazionaria dell'inverno, la quinta battaglia dell'Isonzo nel marzo del 1916 non modifica la situazione. A maggio gli austriaci scatenano la Strafexpedition, la spedizione punitiva, nel Trentino, che riesce a rompere il fronte, ma è fermata sul Pasubio e sull'Altipiano di Asiago. La controffensiva di agosto riporta gli Italiani alle posizioni precedenti l'attacco. Gorizia è conquistata, mentre le battaglie sull'Isonzo si susseguono logoranti. La lunga guerra di posizione provoca sentimenti di sfiducia e alimenta il disfattismo. Nella primavera-estate del 1917 le truppe italiane conquistano la Bainsizza, a prezzo altissimo e senza tuttavia riuscire a sfondare le linee nemiche. La chiusura del fronte orientale, a causa della rivoluzione sovietica, permette agli Austriaci di concentrare le forze sul fronte italiano: il 24 ottobre le truppe austro-tedesche sfondano il fronte a Caporetto. La disastrosa ritirata italiana si ferma solo sulla linea Grappa-Montello-Piave. Il Governo passa a Vittorio Emanuele Orlando e il comando supremo dell'esercito al generale Armando Diaz, che riorganizza l'esercito e abbandona i metodi brutali di Cadorna per mantenere la disciplina, scegliendo piuttosto un'azione di propaganda. Le nuove leve, fino ai giovanissimi del 1899, e i rinforzi e il materiale bellico americano ridanno fiducia nella vittoria. Il 10 giugno 1918 il comandante Luigi Rizzo con i suoi MAS affonda la corazzata austriaca Santo Stefano. Nel giugno del 1918 gli Austriaci scatenano un'offensiva su tutto il fronte dal Grappa al Piave, senza ottenere alcun risultato. Il 24 ottobre l'esercito italiano varca il Piave e il 30 occupa Vittorio Veneto. Il 3 novembre l'Austria si arrende ed è firmato l'armistizio di Villa Giusti, presso Padova.
La guerra è finita: circa 680.000 sono le vittime italiane, a cui si aggiungono i circa 500.000 morti fra i militari e la popolazione causati da una epidemia di febbre spagnola.

  • Evento: 24 maggio 1915 L'Italia dichiara guerra all'Austria
  • Evento: 24 ottobre 1917 Crollo del fronte italiano a Caporetto
  • Evento: 3 novembre 1918 L'Austria firma l'armistizio di Villa Giusti

Religione e filosofia

Nel 1916 Max Scheler (1874/1928) scrive Il formalismo nell'etica, la sua opera più importante, in cui si propone di affrontare con il metodo fenomenologico la morale, in opposizione sia all'empirismo che al naturalismo, e anche alla ragione pratica di Kant .
Nel 1916 viene pubblicato, postumo, Corso di linguistica generale di Ferdinand de Saussure (1857/1913). Il merito del noto linguista svizzero sta nell'aver contribuito ad edificare la linguistica come scienza e di aver inaugurato gli studi dello strutturalismo.
Nel 1916 Lenin (Vladimir Ilic Ulianov, 1870-1924) pensatore e rivoluzionario russo, dirigente e organizzatore del Partito operaio socialdemocratico russo, scrive L'imperalismo, fase suprema del capitalismo in cui auspica la creazione di un partito di professionisti della rivoluzione.
Nel 1916 nasce in Cina il Movimento per la Nuova Cultura, che conduce attacchi violenti contro la mentalità confuciana.
Nel 1917 Lenin rende pubbliche le cosiddette Tesi di Aprile, che mirano a trasformare la rivoluzione borghese di febbraio in rivoluzione proletaria e comunista.
Nel 1918 Oswald Spengler (1880-1936) pubblica la prima parte di Il tramonto dell'Occidente in cui sostiene che la civiltà occidentale ha esaurito il suo slancio iniziale e che è giunta al suo tramonto avendo sostituito a valori morali di affermazione attiva, la democrazia e il benessere materiale.

  • Evento: 1916 Pubblicato postumo il Corso di linguistica generale di De Saussure
  • Evento: Il pensiero di Lenin
  • Evento: 1918 Spengler pubblica la prima parte del Tramonto dell'Occidente

Letteratura

Franz Kafka (1883-1924), uno dei massimi esponenti della letteratura tedesca di questo secolo, pubblica nel 1916 La metamorfosi. L'opera rappresenta la rottura radicale tra coscienza umana e vita biologica, la trasfigurazione dei rapporti familiari e del conflitto col padre. Di tale conflitto è cruda testimonianza la Lettera al padre (1816). Kafka scrive fra il 1910 e il 1920 le sue opere più importanti, ma si rifiuta di pubblicarle. Max Brod , suo amico ed editore, le pubblicherà postume tra il 1924 e il 1931: Il processo, in cui il personaggio K., oggetto di un'accusa inconoscibile, è condannato a difendersi; Il Castello, in cui l'agrimensore K. aspira a varcare una soglia che per arcani motivi continua a rimanere sbarrata, Amerika, vicenda di un adolescente, che, condannato a espiare un'innocente colpa d'amore, si perde in una realtà incomprensibile; una raccolta di Racconti. Il personaggio unico di questi romanzi è K., l'individuo chiuso nella sua solitudine, escluso dall'esistenza umana e sociale, giocato sulla contraddizione fra desiderio di integrazione ed estraniazione radicale.
Il norvegese Knut Hamsun (1859-1952) pubblica nel 1917 Il risveglio della terra, in cui esprime il rimpianto per la scomparsa della società contadina. Riceve il premio Nobel.

  • Evento: Opere di Kafka

Arte e architettura

Il Movimento dadaista nasce in Svizzera nel 1916 con le opere del tedesco Hans Arp e del letterato Tristan Tzara. Il programma rifiuta ogni atteggiamento razionalistico con conseguente dissacrazione di forme e significati, demistifica, ironizzando su di essi, tutti i valori costituiti della cultura, attraverso l'esaltazione del primitivismo, della spontaneità creativa e irrazionale e della non integrazione dell'artista con il mondo che lo circonda. Viene introdotto a New York da Marcel Duchamp, Picabia e Man Ray.
L'incontro tra De Chirico e Carrà a Ferrara segna l'affermarsi della pittura metafisica , che rende il senso del mistero percepito nel reale avvalendosi di elementi desunti dal repertorio dell'irreale e del fantastico.
A Leida, in Olanda, Theo Van Doesburg fonda la rivista De Stijl, intorno alla quale si svilupperà il movimento del Neoplasticismo, con esponenti quali P. Mondrian , G. Vantongerloo, P. Oud, G. Rietveld e C. Van Eesteren.
A Tokyo Frank Lloyd Wright , impegnato nella costruzione dell'Imperial Hotel, sostiene il gruppo d'avanguardia Bunrhia, secessione locale ostile ad ogni tradizione.
I film di Charlie Chaplin , tra cui Il vagabondo del 1916, acquistano fama internazionale.

  • Evento: 1916 Nasce in Svizzera il movimento dadaista
  • Evento: La pittura metafisica di De Chirico e Carrà
  • Evento: 1917 Van Doesburg fonda la rivista De Stijl

Musica

Charles Edward Ives (1874-1954) può essere considerato uno dei primi compositori americani realmente originali, nel senso che pratica una continua sperimentazione decisamente in contrasto con la musica statunitense del suo tempo, modellata su quella della tradizione classica europea (soprattutto tedesca). In realtà non mancano citazioni del patrimonio musicale occidentale neanche in Ives (come, per esempio, il riferimento alla Quinta Sinfonia di Beethoven contenuto nella Concord Sonata, il suo lavoro pianistico più importante, dedicato ad Emerson, Hawthorne, Thoreau e agli Alcott). Tuttavia la sua pratica citazionistica è varia e spregiudicata: la ripresa di motivi canzonettistici e di banda si unisce a un linguaggio armonico atonale o politonale.

  • Evento: Le sperimentazioni del compositore americano Ives

Scienza e tecnologia

La teoria della relatività generale viene pubblicata da Einstein nel 1916.
La prima guerra mondiale stimola il progresso tecnologico in particolare nelle armi e nei trasporti. Il motore Diesel viene usato per i mezzi corazzati; si sviluppa l'industria aeronautica.
In Germania, lo sviluppo della gomma sintetica e della cellulosa in sostituzione del cotone accelera la ricerca di nuove fibre tessili artificiali.
Il gas viene usato come arma.

  • Evento: 1916 Einstein pubblica la Teoria della relatività generale
  • Evento: Si sviluppa l'industria aeronautica

1918

Storia nel mondo

La Conferenza per la pace si apre a Versailles il 18 gennaio 1918, ed è dominata dai rappresentanti delle potenze vincitrici, i Quattro Grandi: l'americano Woodrow Wilson, l'inglese David Lloyd George, il francese Georges Clemenceau, l'italiano Vittorio Emanuele Orlando . Vengono trascurati i quattordici punti per la pace proposti da Wilson, ispirati a ideali di democrazia e giustizia, che prevedevano la libertà dei mari e del commercio, la limitazione degli armamenti, lo sgombero dei territori occupati, il diritto di autodeterminazione dei popoli. Della proposta americana viene accolto solo il punto che prevede la fondazione della Società delle Nazioni , il cui statuto è incluso nel Trattato di pace. Prevale la vecchia diplomazia europea dei trattati segreti e della spartizione delle conquiste; alla Germania, soprattutto per volontà di Clemenceau, vengono imposte condizioni esageratamente dure. Il Trattato di Versailles, firmato il 28 giugno 1919, impone alla Germania la cessione dell'Alsazia-Lorena alla Francia, quella della Posnania, della Prussia occidentale e dell'Alta Slesia alla Polonia, altri territori al Belgio, alla Danimarca e alla Cecoslovacchia. La Renania tedesca (Colonia, Magonza e Coblenza) viene occupata; le miniere della Saar vengono cedute alla Francia. Inoltre la Germania perde tutte le colonie; subisce la riduzione delle forze armate e degli armamenti e il pagamento di riparazioni iperboliche, sia in cessione di materiali, che in denaro. Queste pesantissime condizioni riducono la Germania a una potenza di second'ordine e alimenteranno sentimenti di rivincita. Woodrow Wilson rifiuta di ratificare il trattato. Dallo smembramento dell'Impero austro-ungarico e da quello della Turchia risultano un riordino dei Balcani e del Medio Oriente e la nascita di nuovi Stati: la Iugoslavia, la Cecoslovacchia, la Polonia e l'Ungheria indipendenti. Dallo smembramento dell'Impero russo nascono le repubbliche di Lituania, Estonia, Lettonia e Finlandia.
Ad agosto viene promulgata la Costituzione di Weimar ; la Germania è una repubblica federale democratica.
Nel marzo del 1919 è fondata a Mosca la III Internazionale, l'Internazionale comunista, detta anche Comintern, mentre in Russia imperversa la guerra civile fra i bolscevichi dell'Armata Rossa e i Bianchi, che nel 1920 sono sconfitti.

  • Evento: 1918 Guerra civile in Russia
  • Evento: 1919 Trattato di Versailles
  • Evento: 1919 Fondata a Mosca la Terza Internazionale

Storia in Italia

Nel 1919 alla conferenza per la pace di Parigi, l'Italia non riesce ad ottenere il rispetto integrale del trattato di Londra, a causa dell'opposizione di Woodrow Wilson: le viene riconosciuta l'annessione del Trentino, dell'Alto Adige, di Trieste e di parte dell'Istria. La vittoria mutilata provoca molto malcontento negli ambienti degli ex combattenti, e causa la caduta di Orlando, sostituito da Francesco Saverio Nitti. Il 23 marzo 1919 Mussolini fonda i Fasci Italiani di Combattimento, e forma le prime squadre d'azione. Gabriele D'Annunzio , al comando di un migliaio di arditi, occupa Fiume, che aveva chiesto l'annessione all'Italia.
A novembre Nitti indice le elezioni, le prime col sistema proporzionale, che segnano un grande successo dei due partiti popolari di massa, il Partito popolare, che Don Luigi Sturzo ha fondato da pochi mesi, e il Partito socialista; i fascisti registrano una sconfitta.
La grave crisi economica provoca numerosi scioperi nell'agricoltura e nell'industria. A Torino, dove Gramsci pubblica il settimanale Ordine nuovo, è costituito il primo consiglio di fabbrica. Nell'Italia meridionale prende il via un movimento di occupazione delle terre incolte. Agli scioperi e alle manifestazioni operaie si oppone la violenza delle squadre d'azione dei Fasci di Combattimento.
Col Trattato di Rapallo Fiume è dichiarata città libera e sgombrata dai legionari dannunziani.

  • Evento: 1919 Mussolini fonda i Fasci italiani di combattimento
  • Evento: 1919 Successi elettorali del Partito popolare e del Partito socialista
  • Evento: Ondate di scioperi nell'agricoltura e nell'industria

Religione e filosofia

Il 15 gennaio 1919 Rosa Luxemburg (1870/1919) pensatrice e rivoluzionaria polacca, aderente al Movimento socialista, viene uccisa a Berlino dai soldati inviati dal governo socialdemocratico a reprimere ogni tentativo insurrezionale. Convergente con Lenin per certi aspetti, se ne distanzia invece in quanto è contraria alla concezione bolscevica del partito autoritario e centralistico e ricerca invece il principio motore della rivoluzione nella spontaneità elementare delle masse.
Nel 1919 Karl Barth (1886/1968) scrive Lettera ai Romani, e con questo saggio inaugura il Movimento della teologia della crisi o della teologia dialettica, che recupera l'ispirazione fondamentale della riforma e critica la teologia liberale, incentrata sui nessi che legano il cristianesimo alla cultura moderna.
Nel 1920 Max Wertheimer (1880/1943) scrive Il pensiero produttivo, dove indaga come si può giungere ad un atto di intelligenza creativa. È considerato il capostipite della Gestaltpsychologie o psicologia della forma, che rappresenta la reazione all'elementarismo, al meccanicismo e all'empirismo dello strutturalismo e del comportamentismo, in psicologia, rivendicando istanze globalistiche. La vita psichica non è spiegabile attraverso la sua riduzione ad unità elementari, legate da semplici leggi associazionistiche, perché, afferma, "il tutto non è riducibile alla somma delle parti". L'organizzazione del risultato percettivo segue le leggi di unificazione formale dell'esperienza.

  • Evento: Il pensiero di Rosa Luxemburg
  • Evento: 1920 Wertheimer scrive Il pensiero produttivo

Letteratura

In Russia, Vladimir Majakovskij (1893-1930), il poeta russo della Rivoluzione d'ottobre, pubblica Mistero buffo (1918), poema teatrale che, parafrasando il mito del diluvio universale, narra la sollevazione operaia del 1917, nel nuovo clima di fervidi rapporti tra artista e pubblico. Scriverà ancora, in piena sintonia con la rivoluzione, Vladimir Ilic Lenin (1925), in cui alla solenne narrazione del carattere eroico del personaggio, accompagna quella rigorosa del movimento proletario. In seguito, il soffocamento burocratrico della Rivoluzione viene descritto nelle commedie La cimice (1928) e Il bagno (1929), accolti con molta ostilità.
A partire dagli anni 1916-17, si avvia in Cina un processo di rinnovamento culturale, che propone l'abbandono della lingua letteraria tradizionale a favore dell'adozione di una lingua nazionale ufficiale.
R. Tagore scrive il poema mistico Gitanjali.
In India Muhammad Iqbal (1873 o 77-1938) compone poemi in urdu e in persiano, dando voce alla crescente insofferenza del suo popolo nei confronti dell'Occidente.
Il poeta italiano Giuseppe Ungaretti (1888-1970), narra la sua esperienza di guerra nella raccolta di poesie Allegria di naufragi, nella quale anticipa la poetica dell'ermetismo.

  • Evento: Opere di Majakovskij
  • Evento: 1919 Ungaretti pubblica Allegria di naufragi

Arte e architettura

A Milano G. Muzio realizza la Ca' Brutta, mentre a Torino l'Esposizione futurista internazionale segna la nascita del secondo Futurismo , per iniziativa di F.T. Marinetti, G. Balla e F. Depero.
A Parigi A. Ozenfant e Ch.-E. Jeanneret (Le Corbusier ) firmano il manifesto Dopo il cubismo, dichiarazione purista per un ritorno alle ricerche di J.-A.-D. Ingres, C. Cézanne, G. Seurat e H. Matisse . A Berlino Poelzig realizza il Grosses Schauspielhaus, poi distrutto; nello stesso periodo a Potsdam E. Mendelsohn realizza l'Osservatorio Einstein: sono i due maggiori esempi di architettura espressionista.
Nel 1919 a Weimar W. Gropius fonda il Bauhaus, laboratorio di architettura, design e artigianato per artisti ed architetti razionalisti, con l'intento di riconciliare l'arte e il design con le tecniche industriali.
A Rotterdam J.J. Oud realizza alcuni quartieri popolari, tra le più significative espressioni dell'impegno etico-estetico del Movimento Moderno. A Pietroburgo, odierna Leningrado, Malevic compone il Quadrato bianco su fondo bianco.

  • Evento: 1918 Le Corbusier e Ozenfant firmano il manifesto Dopo il cubismo
  • Evento: 1919 Gropius fonda il Bauhaus

Musica

La struttura armonica estremamente complessa del discorso musicale di Stravinskij, che fin dal balletto Petruska rompe con le regole tradizionali utilizzando polimodalità e politonalità (basate rispettivamente sulla combinazione di diversi modi, derivati dalla musica bizantina, o diverse tonalità), avvia altre esperienze di ricerca. Importanti sono gli esperimenti tesi a operare una dissoluzione della tonalità che approda a una musica atonale in Schönberg (come dimostra la Kammersymphonie) e in molte delle composizioni del primo periodo creativo di Béla Bartók (come succede, infatti, nei primi due Quartetti, nelle Sette danze popolari rumene, nelle due Sonate per violino e pianoforte).

  • Evento: Le ricerche di Schönberg e Bartók

Scienza e tecnologia

Il primo volo transatlantico viene portato a termine nel 1919 dagli aviatori inglesi Alcock e Brown; il volo dura quasi 16 ore e mezza.
Il primo spettrografo di massa viene sviluppato nel 1919.
La prima linea aerea commerciale viene organizzata nel 1919 sulla rotta Londra-Parigi.

  • Evento: 1919 Primo volo transatlantico

1920

Storia nel mondo

Tutti i paesi europei risentono della crisi economica e dell'inflazione galoppante che segue alla guerra; il proletariato occidentale sente forte il richiamo della rivoluzione russa, ma il movimento operaio è diviso fra socialdemocratici e comunisti; per reazione, invece, la borghesia uscita dalla guerra rivela una vocazione conservatrice e statalista.
Nella Germania di Weimar, prostrata dal caos economico e dagli immani debiti di guerra, l'asse politico si sposta, con le elezioni del 1920, dal Partito socialdemocratico a formazioni di centro. Nasce a Monaco il Partito nazionalsocialista operaio tedesco, di ispirazione piccolo-borghese e revanscista. L'altissima inflazione provoca il crollo del marco (1922); la Germania non è in grado di pagare i debiti, sebbene le vengano ridotti. Migliora la sua situazione internazionale, con la firma della pace con gli Stati Uniti (1921) e del Trattato di Rapallo con l'URSS, che rinuncia alle riparazioni. Poincaré, tornato al governo in Francia, esige inesorabilmente il pagamento delle indennità di guerra.
In Russia si avvia nel 1921 la Nuova Politica Economica (NEP), che ammette forme di capitalismo per cercare di superare la grave crisi post-bellica; si consolida la dittatura del partito unico con la proibizione di ogni forma di opposizione. Stalin è eletto segretario generale del Partito comunista sovietico nel 1922; nello stesso anno viene fondata l'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche (URSS).
Il Giappone, che si è assicurato le concessioni della Germania in Cina grazie al trattato di Versailles, firma un trattato di pace con la Cina nel 1922. Il paese attraversa un periodo di crisi economica.
Mohandas Karamchand Gandhi (1869-1948) avvia in India la prima Satyagraha, campagna di resistenza passiva (1920-22), contro l'occupazione coloniale britannica. Sarà condannato a sei anni di carcere.

  • Evento: 1920 Resistenza passiva di Gandhi contro occupazione britannica
  • Evento: 1921 Avvio in Russia della Nuova Politica Economica
  • Evento: 1222 Crollo del marco tedesco

Storia in Italia

Nel 1921 nasce a Livorno il Partito comunista, per una scissione durante il XVII congresso del Partito socialista.
Le nuove elezioni generali del maggio 1921 vedono un arretramento della sinistra, dato che questa con la sua politica massimalista e rivoluzionaria spinge la borghesia a destra. Guadagnano voti i popolari e le destre. Mussolini è eletto alla Camera.
A novembre i Fasci Italiani di combattimento si trasformano nel Partito nazionale fascista.
Lo stato liberale mostra la sua debolezza: nell'arco di pochi mesi si avvicendano tre governi di Facta e Bonomi, deboli e inconcludenti. La sinistra è lacerata da divisioni interne, i popolari sono ostili allo stato liberale e Mussolini gioca abilmente il doppio ruolo di difensore dell'autorità dello Stato e di capo di un movimento insurrezionale.
Il 1° agosto 1922 le organizzazioni sindacali socialiste e anarchiche indicono uno sciopero generale per protestare contro le violenze fasciste. Il Partito fascista risponde che, se il Governo non agirà contro lo sciopero, mobiliterà le sue squadre d'azione.
Il 24 ottobre al congresso del Partito fascista a Napoli, Mussolini preannuncia la Marcia su Roma delle camicie nere.
Il 27 ottobre, sotto la guida dei quadrumviri C.M. De Vecchi, Italo Balbo, Michele Bianchi ed Emilio De Bono la spedizione fascista entra in Roma. Il primo ministro Facta rassegna le dimissioni e propone a Vittorio Emanuele III di proclamare lo stato d'assedio. Il re rifiuta e il 28 ottobre affida a Mussolini l'incarico di formare il Governo.
Il primo Governo Mussolini è composto di fascisti, popolari, liberali, un radicale, il generale Diaz e l'ammiraglio Thaon di Revel e ottiene dal Parlamento i pieni poteri.
L'11 dicembre 1922 è istituito il Gran Consiglio del Fascismo, organo di imprecise attribuzioni.

  • Evento: 1921 Si costituisce il Partito nazionale fascista
  • Evento: 1922 Marcia su Roma, il re invita Mussolini a formare il governo

Religione e filosofia

Nel 1921 viene pubblicato il Tractatus logico-philosophicus di Ludwig J. Wittgenstein (1889-1951), austriaco stabilitosi a Londra, considerato uno dei massimi esponenti della filosofia analitica. Ha il merito di essere stato il primo a delimitare la funzione della filosofia alla chiarificazione dei pensieri, partendo dal principio di ricondurre le proposizioni complesse a proposizioni elementari, tanto semplici da non essere ulteriormente riducibili.
Nel 1921 Heinrich Rickter (1863/1936) scrive Sistema di filosofia. È considerato tra gli esponenti più rappresentativi del Neokantismo della Scuola di Baden. Sostiene che l'oggetto specifico della filosofia è il problema dell'essenza dei valori.
Nel 1922 Giovanni Gentile (1875/1944) termina il suo Sistema di Logica . Esponente del neoidealismo italiano tenta di costruire un coerente sistema unitario e monistico. Influenza tutta la cultura italiana del periodo. Porta il suo nome la riforma della scuola fatta nel periodo in cui fu Ministro della Pubblica Istruzione. Al momento della costituzione della Repubblica Sociale Italiana rinnova la sua adesione al fascismo, il che gli costa la vita: finisce infatti trucidato.

  • Evento: 1921 Wittgenstein pubblica il Tractatus logico-philosophicus
  • Evento: Gentile e il neoidealismo italiano

Letteratura

James Joyce (1882-1941), scrittore irlandese, dopo Gente di Dublino (1914) e Dedalus (1916), pubblica nel 1922 il suo capolavoro, Ulisse, che rivoluziona la forma del romanzo. Finora le coordinate spazio-temporali contenevano l'esperienza psichica del personaggio, ma con Joyce, il flusso di sensazioni, sentimenti, ricordi, il cosiddetto flusso di coscienza, travalicando le consuete strutture sintattiche, arriva a toccare il fondo oscuro e finora inconfessato dell'animo umano. L'opera di Joyce avrà ripercussioni su tutta la letteratura del Novecento.
Thomas Stearns Eliot (1888-1965) massimo poeta e drammaturgo inglese, premio Nobel nel 1948, scrive il suo primo capolavoro, La terra desolata, nel quale la solitudine e la desolazione del mondo contemporaneo trovano potentissima espressione. La ricchezza dei riferimenti letterari è tuttora al centro di interpretazioni controverse.
Luigi Pirandello riflette il disorientamento del periodo postbellico nel dramma Sei personaggi in cerca d'autore (1921). Nella celebre novella Uno nessuno e centomila, contenuta in Novelle per un anno (pubblicate dal 1922), analizza l'angoscia dell'uomo moderno, dissolto nelle illimitate identità che gli rimanda la realtà esterna. Paul Valery (1871-1945) porta alle conseguenze ultime la poetica simbolista francese con la raccolta Charmes (1929), di cui fa parte il celebre poemetto Il Cimitero marino. La poesia, per il raffinato e razionale Paul Valery, "deve essere una festa dell'intelletto".

  • Evento: Joyce e la rivoluzione della struttura romanzo
  • Evento: 1922 Eliot scrive La terra desolata
  • Evento: Opere di Pirandello

Arte e architettura

In Francia, le opere di Fernand Léger riflettono l'interesse del tempo per la civiltà industriale, in opere in cui le figure sono strutturate come composizioni di elementi meccanici.
Frank Lloyd Wright , il maggiore e più influente architetto americano del periodo, progetta e realizza l'Imperial Hotel di Tokyo, demolito nel 1968, usando una rivoluzionaria tecnica antisismica.
A Mosca Tatlin progetta il Monumento alla III Internazionale, grandiosa architettura-scultura costruttivista e El Lissitskij, con il medesimo linguaggio, progetta la Tribuna di Lenin.

  • Evento: La civiltà industriale nelle opere di Léger
  • Evento: 1923 Wright termina la costruzione dell'Imperial Hotel a Tokyo

Musica

L'ungherese Béla Bartók (1881-1945) sviluppa uno stile caratterizzato da forti dissonanze, eleganti melodie e ritmi percussivi. Si dedica inoltre a un'intensa attività etnomusicologica: raccoglie e studia scientificamente tutto quello che può della musica folkloristica del suo Paese, dalla quale trae ispirazione per rinnovare il suo linguaggio musicale. Per questo nelle sue opere si trova un forte riferimento alla modalità e ai motivi caratteristici del canto popolare, che vengono però rielaborati e reinventati in maniera del tutto originale.

  • Evento: Bartók e l'etnomusicologia

Scienza e tecnologia

Locomotori e automotrici Diesel entrano in funzione intorno al 1920. Il crescente uso dei motori a combustione interna dopo il 1910 provoca il declino del carbone come principale combustibile industriale.
Le prime trasmissioni radiofoniche regolari cominciano negli USA nel 1920.
L'ormone dell'insulina viene isolato nel 1922 e viene usato per la prima volta nella cura del diabete .
La telescrivente viene realizzata nel 1921.

  • Evento: 1920 Iniziano negli Stati Uniti le prime trasmissioni radiofoniche
  • Evento: 1921 Realizzata la telescrivente

1922

Storia nel mondo

La Francia e il Belgio occupano la Ruhr per garantire il pagamento dei propri crediti da parte della Germania. L'occupazione incontra l'opposizione dell'Inghilterra e in Francia quella della sinistra; la popolazione tedesca si oppone con la resistenza passiva, ma senza successo. Caduto il gabinetto Cuno, Gustav Stresemann presiede nel 1923 il gabinetto della grande coalizione e cerca un accordo con gli Alleati per il problema della Ruhr. Il governo stronca il Putsch (colpo di Stato) di Monaco di Hitler e Ludendorff. Il commissario per la moneta, il finanziere Schacht, riassesta le finanze e stabilizza il marco, ponendo fine all'inflazione. Nel 1924 la Germania accetta il piano Dawes per dilazionare il pagamento delle riparazioni, con cui riceve anche un consistente prestito che permette la stabilizzazione della moneta e il rilancio dell'economia. Nel 1925, dopo la morte di Ebert, il feldmaresciallo von Hindenburg è eletto presidente della repubblica. Nello stesso anno, inizia lo sgombero della Ruhr.
Col Patto di Locarno del 1925, Francia, Gran Bretagna, Belgio, Italia e Germania si accordano per garantire la sicurezza generale e la frontiera occidentale tedesca. La Germania rinuncia all'Alsazia-Lorena e accetta la smilitarizzazione della Renania.
Nel 1924 muore Lenin e governa la troyka Stalin, Kamenev e Zinoviev, che destituisce Trotzky . L'URSS stipula nel 1925 un trattato col Giappone, che lascia la parte settentrionale dell'isola di Shakalin, in cambio del riconoscimento della Pace di Portsmouth del 1905.
Nel 1923 il governatore militare della Catalogna Miguel Primo de Rivera istituisce una dittatura personale e sospende la Costituzione del 1876.
Mustafà Kemal, detto Atatürk , padre dei Turchi (1881-1938), presidente della nuova repubblica turca, dà il via alla laicizzazione e alla modernizzazione della società turca nel 1923.

  • Evento: 1923 Occupazione franco-belga della Ruhr
  • Evento: 1925 Patto di Locarno

Storia in Italia

Il 13 gennaio 1923 è fondata la Milizia Volontaria di Sicurezza Nazionale , che inquadra le formazioni paramilitari fasciste.
Il Partito nazionalista e quello fascista si fondono.
La legge elettorale del 1923 (legge Acerbo ), che concede alla lista di maggioranza relativa i due terzi dei seggi, prepara il terreno per la legittimazione parlamentare della posizione di forza del Partito fascista. Alle elezioni dell'aprile 1924, svoltesi in un clima di intimidazione, viene presentato il "listone" governativo, cui aderisce anche la maggioranza dei liberali, che ottiene la maggioranza dei voti.
Il deputato socialista Giacomo Matteotti denuncia alla Camera le violenze e i brogli. Il 10 giugno 1924 viene rapito e assassinato da sicari fascisti. Il fatto suscita profonda emozione nel Paese, e i deputati dell'opposizione abbandonano il Parlamento (secessione dell'Aventino) chiedendo lo scioglimento della Milizia e la restaurazione della legalità. Mussolini risponde col discorso alla Camera del 3 gennaio 1925, con cui si assume ogni responsabilità dell'accaduto. È l'inizio della dittatura. Le opposizioni sono messe a tacere e si promulgano le leggi fascistissime, che, abrogando di fatto lo Statuto, danno vita a un regime totalitario. La legge del 24 dicembre 1925 stabilisce che il Governo non è più responsabile davanti al Parlamento, ma solo dinanzi al re.

  • Evento: 1924 Assassinio del deputato socialista Matteotti
  • Evento: 3 gennaio 1925 Inizio della dittatura fascista

Religione e filosofia

Nel 1923 l'ungherese György Lukács (1885/1971) scrive Storia e coscienza di classe in cui afferma l'importanza dello sviluppo di una coscienza rivoluzionaria per la trasformazione della società. È considerato il più significativo esponente del movimento di rilettura e revisione della teoria marxista, nella direzione di un'interpretazione della dialettica in senso più ideologico.
Nel 1924 nasce il Circolo di Vienna , per iniziativa di Moritz Schlink (1882/1936). Si tratta di un circolo filosofico frequentato dai maggiori esponenti del Movimento del neopositivismo o empirismo logico. Secondo questo indirizzo compito della filosofia non è l'elaborazione di visioni del mondo, è invece un lavoro di chiarificazione concettuale volto ad indagare intorno al valore, al significato, dei mezzi e dei principi di cui si avvale la scienza. Di fronte allo sconvolgimento degli assetti concettuali tradizionali, per effetto dell'impatto delle nuove scoperte e rivoluzioni scientifiche del periodo, tentano di rifondare la conoscenza su basi puramente empiriche e tramite l'applicazione di quello che ritengono un linguaggio universale e cioè quello logico. Schlinck enuncia il celebre principio di verificazione secondo il quale il significato di una proposizione è il metodo della sua verifica che sarà criticato sulla base del carattere convenzionale degli enunciati osservabili, i cosiddetti protocolli.

  • Evento: 1923 Lukács scrive Storia e coscienza di classe
  • Evento: 1924 Nasce il Circolo di Vienna

Letteratura

André Breton (1896-1966), Paul Eluard (1895-1952), Louis Aragon (1897-1982) fondano nel 1924 il Surrealismo con la pubblicazione del Manifesto del surrealismo di Breton.
Italo Svevo (pseudonimo di Ettore Schmitz, 1861-1928) dopo vent'anni di silenzio dalle prime opere, Una vita, (1892), e Senilità, (1898), stroncate dalla critica, pubblica, nel 1923, La coscienza di Zeno, che ottiene fama europea per opera della critica straniera. È un lungo diario-resoconto di un'analisi psicanalitica fatta dal protagonista, impegnato a sciogliere l'aggrovigliata matassa della sua vita interiore, che gli si rivela con una ricchezza imprevista rispetto all'insignificanza della vita reale.
Nel 1924 esce La montagna incantata, l'opera più celebre di T. Mann , nella quale l'autore elabora criticamente l'esperienza della guerra. Il romanzo, ambientato in un sanatorio, racconta la disputa di idee tra l'illuminista e il gesuita romantico decadente, l'uno sostenitore della razionalità, l'altro dell'irrazionalismo neoromantico, dietro cui già si profila l'ombra del nazismo. A queste dispute partecipa il giovane Hans Castorp, affascinato da quel piccolo mondo autosufficente nel quale si rinchiude egli stesso. Ma la guerra strappa Caspar, appena convertito alla vita, da quel mondo stregato, e lo getta nella carneficina dei campi di battaglia, ove si perdono le sue tracce. Thomas Man riceverà il premio Nobel nel 1929.

  • Evento: Opere di Svevo
  • Evento: 1924 Mann scrive La montagna incantata
  • Evento: 1924 Esce il Manifesto del surrealismo

Arte e architettura

In Europa gli architetti Walter Gropius, Ludwig Mies van der Rohe e Le Corbusier pongono le basi del Movimento Moderno , caratterizzante la cultura architettonica europea tra le due guerre, con un totale rinnovamento della progettazione architettonica di edifici funzionali realizzati con materiali innovativi, come il cemento e il vetro.
A Torino vengono realizzate le Officine FIAT del Lingotto, su progetto di G. Matté-Trucco: il complesso risponde alle esigenze funzionali dell'industria e darà avvio alla ricerca di P.L. Nervi.
A Vienna Adolf Loos, protagonista del Movimento Moderno, progetta un edificio a forma di colonna dorica per il Chicago Tribune a Chicago, mentre a Parigi Le Corbusier espone al Salon d'Automne il Progetto per una città di tre milioni di abitanti; quindi lavora a Verso un'architettura, raccolta di suoi articoli pubblicati su L'Esprit Nouveau, vero e proprio programma dell'architettura moderna.

In Germania si sviluppa il Movimento della Neue Sachlichkeit, Nuova Oggettività, nel clima culturale della Repubblica di Weimar, con protagonisti quali G. Grosz , O. Dix, C. Schad, C. Hubbuch e C. Grossberg; le ricerche del movimento saranno interrotte dall'avvento del nazismo. Ad Utrecht, nei Paesi Bassi, G.T. Rietveld, il maggiore architetto di De Stijl realizza la Casa Schröder.
A Città del Messico J.C. Orozco, D. Rivera e A. Siqueiros iniziano i grandi murales ispirati alla Rivoluzione del 1910.
La Rivoluzione russa incoraggia, infine, il cinema sperimentale. Sergej M. Ejzenstejn celebra gli ideali del socialismo nel suo film La corazzata Potëmkin.

  • Evento: Il Movimento Moderno si impone nella architettura europea
  • Evento: 1923 In Germania si sviluppa la Neue Sachlichkeit

Musica

Tra il 1919 e il 1921 il compositore austriaco Arnold Schönberg (1874-1951) elabora la tecnica dodecafonica o seriale, nella quale tutti i dodici suoni della scala cromatica sono equiparati tra di loro: alla base di ogni composizione c'è la serie, una successione di suoni di tutte e 12 le note. Condizione necessaria affinché un suono possa essere riutilizzato è che tutti gli altri siano comparsi almeno una volta. In questo modo, ponendo fine alla concezione gerarchica dei suoni, la musica dodecafonica rappresenta la fase conclusiva della crisi del sistema tonale.

  • Evento: Schönberg elabora la tecnica dodecafonica

Scienza e tecnologia

I tracciatori radioattivi, usati per la determinazione di molte reazioni biologiche, vengono sviluppati nel 1923.
Nel 1922-24 viene dimostrato che gli elettroni si comportano sia come particelle sia come onde. La scoperta rende possibile la realizzazione del primo microscopio elettronico nel 1932.
Galassia a spirale e spirale esterna sono scoperte da Edwin Hubble nel 1923.
Clarence Birdseye (1886-1956) sperimenta i cibi surgelati nel 1924.

  • Evento: 1923 Hubble scopre la galassia a spirale
  • Evento: 1923 Si realizzano i tracciatori radioattivi

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!