Questo sito contribuisce alla audience di

Istanbul: la magia del Bosforo

Metafora dell'unione tra Oriente e Occcidente, Istanbul è una città dalla bellezza magica, che nei secoli è stata la Bisanzio dei Greci, la Costantinopoli dei Romani e la capitale dei sultani ottomani. Ogni anno 9 milioni di turisti visitano questa città, di questi quasi 500 mila sono italiani, molti dei quali alloggiano negli alberghi lussuosi che sono stati ricavati dalle vecchie prigioni della città.

Tra gli oggetti più richiesti dai turisti i meravigliosi braccialetti e i tipici gioielli d'oro, che vengono ancora lavorati artigianalmente a mano, soprattutto dalle donne. Molto apprezzati, inoltre, i dolciumi a base di miele e frutta secca. Pochi sanno, infatti, che la Turchia è tra i maggiori esportatori di nocciole, ma anche quella del tè è una delle coltivazioni più praticate e redditizie.

Il luogo più suggestivo della provincia? Il monastero di Sumela, anche noto come il monastero della Madonna nera. Sospeso come un nido di rondine, è una meta da non perdere per chi si spinge fin qui alla ricerca delle tracce dell'Impero Bizantino.

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!