èstasi

sf. [sec. XIII; dal greco ékstasis, propr. l'uscir fuori di sé]. Stato di psicosi avvertito come una perdita della presenza. Fig., condizione di piacevole abbandono causato da un'intensa emozione. Per estensione, vaneggiamento, delirio; nella loc. scherzosa.: andare in estasi, distrarsi, estraniarsi sotto l'effetto di una sensazione piacevole. § L'estasi è una condizione anormale particolarmente adatta a realizzare concezioni religiose di vario genere. Nello schema più elementare la “presenza perduta” si configura come un'anima che si distacchi dal corpo per partecipare a una dimensione extraumana della realtà. La condizione estatica ha valore negativo in un contesto culturale che ne rilevi l'anormalità (o morbosità) e, da un punto di vista religioso, giudichi pericolosa la dimensione extraumana; in tal caso sono previsti riti per far tornare in sé il soggetto, ossia per recuperare l'anima rapita o minacciata da esseri extraumani. Ha invece valore positivo quando si considera l'estasi come un mezzo adeguato per mettersi in contatto con il mondo extraumano, quale che sia il motivo per cui si avverte questa necessità; nel qual caso l'estasi viene provocata ritualmente nel corso di cerimonie mediante eccitazioni d'ordine fisico (danze, suoni, canti, ecc.) o chimico (droghe, sostanze inebrianti, ecc.). Il ricorso all'estasi può avere due aspetti: uno puramente rituale e l'altro con intenti mistici. L'estasi rituale è quella raggiunta da operatori sacrali, come gli sciamani presso culture primitive, o dai sacerdoti addetti a particolari culti (per esempio, nell'antica Grecia agivano in condizione estatica le menadi, sacerdotesse di Dioniso, e le pizie che profetavano in nome di Apollo al santuario di Delfi). L'estasi mistica è quella che si raggiunge con lo scopo di abbandonare il mondo in vista di una felicità extramondana: i mistici cristiani la ottenevano con digiuni, veglie e altre mortificazioni del corpo. Lo yoga indiano è ugualmente una pratica estatica a mezzo di ascesi.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora