Alba Adriàtica

Indice

comune in provincia di Teramo (36 km), 5 m s.m., 9,48 km², 10.389 ab. (albensi), patrono: sant’ Eufemia (16 settembre).

Centro del litorale adriatico, posto alla destra della foce del torrente Vibrata. Di incerte origini, condivise sempre le vicende di Tortoreto, di cui fu frazione fino al 1956.§ Costruzione caratteristica della cittadina è il singolare ponte di legno, di impianto moderno, percorribile in bicicletta o a piedi. Sono sul litorale i ruderi della torre di avvistamento in laterizi (1568).§ Frequentata stazione balneare, dotata di ottime strutture ricettive, basa la sua economia sulle attività connesse al turismo. L'agricoltura produce ortaggi e cereali. L'industria è attiva nei settori edile, chimico, conciario, dell'abbigliamento, della gomma e della lavorazione delle materie plastiche.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora