Gazzòla

Indice

comune in provincia di Piacenza (21 km), 139 m s.m., 44,13 km², 1676 ab. (gazzolesi), patrono: san Lorenzo (10 agosto).

Centro nella bassa valle del torrente Luretta. Citato fin dal sec. IX, fu del vescovo di Piacenza che lo donò al monastero di San Savino. Nel sec. XVI fu feudo degli Anguissola, che lo conservarono fino al sec. XVIII. Il castello di Rivalta, distrutto nel 1255, poi ricostruito, fu possesso dei Landi nel sec. XIV.§ Nel territorio si trovano numerosi castelli: uno trecentesco a Gazzola con torri quadrate; uno coevo a Lisignano, circondato da un fossato con bastioni e quattro torri cilindriche; a Rivalta uno a strapiombo sul fiume Trebbia, con un torrione quadrato. La parrocchiale, di forme neoromaniche, è del 1915.§ L'agricoltura produce cereali, uva, barbabietole, frutta, ortaggi e foraggi per bovini da latte; operano industrie di materie plastiche e della lavorazione del legno. È meta di turismo escursionistico e sportivo (canoa sui fiumi).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora