Kipp, Petrus Jacobus

Indice

chimico olandese (Utrecht 1808-Delft 1864). Ideò un apparecchio di laboratorio per la produzione di gas.

Apparecchio di Kipp. Costituito da tre bocce di vetro sovrastanti e intercomunicanti, è usato nei laboratori chimici per sviluppare, in modo perfettamente regolabile, gas dalla reazione tra un elemento o un composto solido e una soluzione acida. Il reagente solido, che deve essere in frammenti di pezzatura non troppo piccola, viene posto nella parte inferiore della boccia centrale B e la soluzione acida si introduce nella boccia superiore A: il liquido discende fino a riempire la boccia inferiore C e viene a contatto con il solido contenuto in B reagendo con questo e sviluppando il gas che esce dal rubinetto laterale r. Per arrestare lo sviluppo di gas basta chiudere il rubinetto r: infatti il gas che continua a svolgersi spinge il liquido da B in A attraverso la boccia inferiore C; si interrompe così il contatto tra liquido e solido e la reazione cessa automaticamente; per riattivarla basta aprire nuovamente il rubinetto.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora