Mìmidi

sm. pl. [sec. XIX; dal greco mîmos, imitatore]. Famiglia (Mimidae) di Uccelli Passeriformi del sottordine degli Oscini comprendente 11 generi 30 specie di dimensioni medie, con coda lunga e vibrisse situate alla base del becco. Il rappresentante principale è il mimo poliglotto (Mimus polyglottus) proprio degli Stati Uniti e del Messico. Di aspetto abbastanza simile a quello di un tordo, ha un piumaggio in prevalenza grigio-scuro superiormente, biancastro inferiormente. Di carattere vivacissimo, possiede una straordinaria abilità nell'imitare il canto di altri uccelli. Altra specie nota è l'uccello gatto (Dumetella carolinensis) diffuso nell'America settentrionale e simile al mimo, ma con piumaggio grigio scuro uniforme, vertice del capo, ali e coda neri e sottocoda rosso scuro.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora