Montiano (Forlì-Cesena)

Indice

comune in provincia di Forlì-Cesena (29 km da Forlì), 159 m s.m., 9,30 km², 1591 ab. (montianesi), patrono: san Vincenzo (seconda domenica di luglio).

Centro situato alla destra della valle del torrente Pisciatello. Possesso degli arcivescovi di Ravenna e poi del vicariato di Sant'Arcangelo di Romagna (1371), fu a lungo conteso tra Rimini e Cesena e nel 1556 fu concesso da papa Pio V ai Malatesta di Roncofreddo, che eressero la rocca quadrilatera. Dal 1639 al 1797 fu feudo dei principi Spada di Bologna. § L'antica rocca malatestiana è sede del municipio. La parrocchiale di Sant'Agata (sec. XV, poi rimaneggiata) custodisce una pala di G. Modigliani (1609), mentre nell'ex chiesa di San Francesco è un'Annunciazione del Centino (sec. XVII). § L'agricoltura, specializzata nelle coltivazioni di vigneti DOC e oliveti, produce anche frutta, ortaggi e cereali; attività manifatturiere sono presenti nei settori meccanico, degli infissi e della lavorazione del legno.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora