Rottofréno

Indice

comune in provincia di Piacenza (12 km), 65 m s.m., 34,53 km², 8844 ab. (rottofrenesi), patrono: sant’ Elena (18 agosto).

Centro posto alla destra del Po. Nel territorio si rinvenne materiale archeologico d'età preromana, romana e barbarica. Nel Medioevo il paese seguì le vicende di Piacenza ed ebbe un castello, possesso dei del Maino, citato nel 1544; nel 1636 se ne impadronirono gli spagnoli per servirsene contro Piacenza; più tardi, molto trasformato, fu adibito ad azienda agricola. La parrocchiale è una costruzione moderna.§ In agricoltura è prevalente la coltivazione di pomodori, mais, cereali e barbabietole, cui si affianca l'industria, che opera nei settori siderurgico, meccanico (macchine agricole, utensili, di precisione), poligrafico, tessile (maglifici), estrattivo (cave di materiale inerte) e dei prefabbricati.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora