Salaparuta

Indice

comune in provincia di Trapani (71 km), 385 m s.m., 41,62 km², 1835 ab. (salaparutani), patrono: san Giuseppe (19 marzo).

Centro situato alla destra del fiume Belice. Fu in origine la città araba di Menzil Salah (“Casale della Signora”), che dal sec. XV divenne feudo dei Paruta, sviluppandosi intorno al castello di origine araba. Distrutto dal terremoto del 1968, fu completamente ricostruito su un declivio poco distante.Il principale monumento del paese è la chiesa madre, dove è custodita la statua di Santa Caterina, di scuola napoletana del Quattrocento; restano rovine del castello medievale.§ L'agricoltura produce cereali, olive, meloni e uva (con produzione di vini rinomati, come il corvo delle storiche cantine Duca di Salaparuta, e mosti); è praticato l'allevamento bovino, ovino e caprino.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora