San Pònso

Indice

comune in provincia di Torino (37 km), 347 m s.m., 2,20 km², 265 ab. (samponsesi), patrono: sant’ Ilario (prima domenica di settembre).

Centro del Basso Canavese, situato nella pianura tra i torrenti Gallenca e Viana. Abitato già in epoca romana, nel Medioevo fu possesso dei conti di Valperga. Nel sec. XIV prese parte alla rivolta contadina del “tuchinaggio”. § La parrocchiale di San Ponzio ha all'esterno due frammenti di lapidi romane ed è fiancheggiata da un battistero a pianta ottagonale, eretto forse nel sec. X sulle rovine di un tempietto pagano. Nei pressi è la cappella di Sant'Ilario, più volte rifatta, la cui origine si fa risalire a san Leodegario, vescovo di Autun (673). § L'economia si basa sull'agricoltura, con produzione di cereali, ortaggi, frutta e foraggi per l'allevamento.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora