San Piètro in Casale

Indice

comune in provincia di Bologna (24 km), 17 m s.m., 65,81 km², 9866 ab. (sampierini), patrono: santi Pietro e Paolo (29 giugno).

Centro situato alla destra del fiume Reno. Di origine romana, è citato in documenti del 1223. Durante la guerra per il Ducato di Castro, i parmigiani vi sconfissero le truppe pontificie.§ La parrocchiale di San Pietro (sec. VIII ma rifatta nel XIX) è fiancheggiata da un robusto campanile romanico e conserva dipinti di scuola ferrarese della prima metà del sec. XVI. Villa Padoa, un imponente edificio del sec. XVI completamente restaurato, ospita il municipio.§ L'economia si basa in prevalenza sull'agricoltura, che dà frutta, ortaggi, cereali, riso, barbabietole, uva e foraggi per l'allevamento di bovini da latte, cui si affiancano aziende legate alla trasformazione, conservazione e commercializzazione dei prodotti agricoli; l'industria è attiva anche nei settori tessile, di manufatti in cemento, serramenti, infissi; il settore terziario gestisce attività alberghiere e del tempo libero.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora