Sogliano al Rubicóne

Indice

comune in provincia di Forlì-Cesena (45 km da Forlì), 379 m s.m., 93,96 km², 2890 ab. (soglianesi), patrono: san Sebastiano (20 gennaio).

Centro situato tra le valli dei fiume Uso e Rubicone. Ebbe signori propri che nel 1233 giurarono fedeltà a Rimini. Nel 1255, con il matrimonio di una contessa di Sogliano con un Malatesta, ebbe inizio il ramo dei Malatesta di Sogliano, ghibellini in lotta con i Malatesta di Rimini, che nel 1312 conquistarono il paese e ne distrussero il castello.§ La parrocchiale settecentesca conserva tele del primo Ottocento. Nel Palazzo Comunale sono custoditi lapidi e stemmi dei sec. XV-XVIII. In località Montetiffi la chiesa abbaziale di San Leonardo, opera di maestri comacini, custodisce lapidi del sec. XII e intagli barocchi.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, frutta, foraggi), l'allevamento (bovini, suini, ovini, pollame) e l'industria, attiva nei comparti alimentare (i tipici “formaggi di fossa”), calzaturiero, meccanico, dell'abbigliamento, dell'arredamento e delle materie plastiche.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora