Thunberg, Greta

(Thunberg Ernman, Greta Tintin Eleonora) Attivista ambientalista svedese (Stoccolma 2003). Dotata di una personalità determinata e singolare (caratterizzata anche dalla sindrome di Apserger), con le sue iniziative pubbliche ha dato vita a un movimento globale animato da una rinnovata sensibilità verso la salvaguardia del Pianeta, coinvolgendo anche larghe fasce di popolazione giovanile.
La sua opera di sensibilizzazione ha avuto inizio nell’agosto del 2018, quando decise di non frequentare la scuola per protestare contro la mancanza di una seria politica ambientalista in Svezia che frenasse le emissioni di anidride carbonica. Durante la protesta, in orario scolastico, rimase seduta fuori dal Parlamento svedese utilizzando lo slogan Skolstrejk för klimatet (Sciopero della scuola per il clima).
In seguito, anche grazie alla diffusione del suo messaggio ambientalista attraverso i social media, ha ottenuto una risonanza internazionale promuovendo i Fridays For Future, gli “Scioperi del venerdì” durante i quali gli studenti manifestavano per le strade contro il riscaldamento globale e a favore di uno sviluppo sostenibile, in modo pacifico e senza dichiarare appartenenze politiche. Queste manifestazioni hanno coinvolto i giovani di numerosi Paesi, come la Germania, i Paesi Bassi, il Belgio, la Danimarca, la Finlandia, l’Australia e, dal febbraio 2019, l’Italia.
Ha tenuto interventi pubblici in numerose sedi internazionali: tra gli altri, alla conferenza delle Nazioni Unite COP24 di Katowice (dicembre 2018), al World Economic Forum di Davos (gennaio 2019), al Parlamento europeo (febbraio 2019), allo Youth Climate Summit dell’ONU a New York (settembre 2019). In queste occasioni ha ribadito la necessità per tutti i Paesi della terra di rispettare gli impegni presi in tema ambientale negli Accordi della Conferenza sul clima di Parigi del 2015 e all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. I suoi appelli e le sue iniziative (nell’agosto 2019 compie una traversata dell’oceano Atlantico a bordo di una barca a vela a emissioni zero), oltre che ai governanti, sono rivolti alle giovani generazioni, delle quali si è fatta paladina di fronte alle istituzioni allo scopo di assicurare un futuro rispettoso della biosfera e sostenibile per tutti.

Bibliografia Greta Thunberg, Svante Thunberg, Beata Ernman La nostra casa è in fiamme. La nostra battaglia contro il cambiamento climatico, Milano 2019 (Scener ur hjärtat, 2019); Greta Thunberg, Nessuno è troppo piccolo per fare la differenza, Milano 2019; Valentina Camerini, La storia di Greta. Non sei troppo piccolo per fare cose grandi. La biografia non ufficiale di Greta Thunberg, Novara 2019.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora