ancorare

Indice

v. tr. (ind. pr. àncoro) [sec. XVIII; da àncora].

1) Dare fondo a una o più ancore per ormeggiare: ancorare a ruota, ormeggiare su una sola ancora; ancorare a barba di gatto, su due ancore. Rifl., gettar l'ancora.

2) Per estensione, fissare, attaccare saldamente. In particolare, nell'alpinismo: ancorare la corda, fissarla a uno spuntone roccioso. Anche rifl. Fig., tener fisso: ancorare il pensiero allo studio; dare sicuro appoggio, fondare: opinione ancorata a principi indiscutibili. Rifl., stabilirsi in permanenza, metter radice: s'è ancorato nella nostra città; rimorso ancorato in fondo all'anima; trovare appoggio: ancorarsi a una speranza.

3) In senso finanziario, fissare un rapporto stabile tra una moneta e l'oro o la moneta di un altro Stato, più sicura o dotata di maggior prestigio; ammettere la convertibilità in oro o in valuta straniera di una moneta.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora