antisociale

agg. e sm. e f. [sec. XIX; anti-2+sociale]. In psicologia, comportamento antisociale, tipo di comportamento che è in opposizione alle norme che regolano la società in cui l'individuo vive e che può manifestarsi con attività criminose. È determinato da diversi fattori e può costituire un sintomo di particolari stati psicopatologici.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora