autogrù

sf. inv. [sec. XX; auto-+gru (meccanica)]. Autocarro munito di gru a braccio fisso od orientabile; è impiegato per operazioni di soccorso stradale, per il sollevamento e la rimozione di veicoli, oggetti pesanti, ecc., ingombranti la sede stradale e per altri lavori analoghi. L'autogru può essere anche un veicolo speciale avente le ruote posteriori sterzanti e molto vicine fra loro; in tal caso la gru forma un corpo unico con il telaio, e il suo braccio può spostarsi ruotando entro un piano parallelo a quello passante per il telaio. La cabina di guida, che ha dimensioni ridotte, è arretrata, le ruote anteriori, e spesso anche quelle posteriori, sono motrici. Questi mezzi hanno vari impieghi in cantieri, officine, lavori stradali, ecc. per la buona manovrabilità e il ridotto ingombro.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora