automobilìstico

Indice

agg. (pl. m. -ci) [sec. XX; da automobilista]. Relativo all'automobile o all'automobilismo.

Le prime origini risalgono all'anno 1903 con l'assegnazione alla Brigata Ferrovieri del Genio di un nucleo di militari addetti alla condotta delle automobili. Tale nucleo si trasformò nel 1906 in sezione staccata e nel 1910 in battaglione, su due compagnie, inquadrato nel 6º Reggimento Genio Ferrovieri. Nel 1911 il servizio fu affidato a sei compagnie, costituite presso cinque reggimenti di artiglieria da campagna. All'inizio della prima guerra mondiale il “Servizio Carreggi Automobili” era già esteso a tutto l'esercito. Nel corso del conflitto il servizio esplicò opera preziosa e si sviluppò grandemente. Nel 1920 fu articolato in 13 centri automobilistici, uno per corpo d'armata, divenuti poi 16. Nel 1942 i centri automobilistici assunsero la denominazione di Reggimenti Autieri. Attualmente il servizio comprende autogruppi, autosezioni e officine territoriali per la riparazione degli automezzi in carico alle forze armate. Gli ufficiali effettivi del Servizio automobilistico sono reclutati attraverso l'Accademia Militare e frequentano successivamente i corsi della Scuola di Applicazione a Roma. Le mostrine del Servizio automobilistico sono fiamme nere a due punte su fondo azzurro.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora