autoparchéggio

sm. [sec. XX; auto+parcheggio]. Parcheggio destinato ad autoveicoli. L'autoparcheggio, che può essere costituito sia da aree scoperte sia da apposite attrezzature edilizie, è ubicato generalmente in posizione funzionale rispetto al sistema viario stradale. Nel caso di autoparcheggio come attrezzatura edilizia, esso si compone di rampe e di elevatori meccanici per l'accesso ai vari piani di parcheggio. In quasi tutte le normative urbanistiche sono fissati dei dati per il dimensionamento delle aree da destinare a parcheggio, sia a scala di città sia di unità abitativa. Gli autoparcheggi sono realizzati per risolvere i problemi di sosta nelle aree congestionate o nelle aree storiche della città e la loro organizzazione ha assunto primaria importanza nella progettazione di nuovi centri urbani e di organici piani regolatori.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora