bulldog

Indice

s. inglese (propr., cane-toro) usato in italiano come sm.

1) Razza di cani da guardia, di tipo molossoide, di origine inglese; la testa è massiccia, il muso schiacciato, inclinato verso l'alto; il corpo è corto, con membra forti e muscolose; le orecchie sono piccole, ripiegate all'indietro; gli occhi sono collocati bassi sulla faccia, ben distanziati tra loro. Il pelo è corto, di colore unito con maschera o muso nero, bianco, tigrato, rossastro scuro, rosso, rosso dal fulvo al giallo. Il morso del bulldog è potente ed estremamente tenace in quanto il naso cortissimo e arretrato gli consente di respirare agevolmente senza allentare la presa e le profonde rughe ai lati della bocca facilitano lo scorrimento del sangue senza pericolo di soffocamento. Per queste caratteristiche fino alla metà del sec. XIX era adibito al combattimento con i tori. Il peso ideale si aggira sui 30 kg.

2) Fig., detto di persona le cui fattezze ricordino il cane.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora