circolare (aggettivo e sostantivo)

Indice

(ant. circulare), agg. e sf. [sec. XVI; dal latino tardo circulāris, da circŭlus, cerchio].

1) Agg., che ha forma o proprietà analoghe a quelle del cerchio o della circonferenza: superficie circolare, segmento circolare, settore circolare; con significato specifico, curva circolare, curva che passa per i punti impropri del piano che sono comuni a tutte le circonferenze di quel piano (punti ciclici). In trigonometria, funzioni circolari, le funzioni trigonometriche, cioè le funzioni che possono essere definite sul cerchio trigonometrico. In fisica, polarizzazione circolare, tipo di polarizzazione di un'onda elettromagnetica in cui l'estremo libero del vettore rappresentativo descrive una circonferenza durante un periodo. In meccanica, moto circolare, moto che ha per traiettoria una circonferenza; con senso traslato, nel calcolo combinatorio, sostituzione circolare, sostituzione di n elementi che porta ciascuno di essi nel successivo e l'ultimo nel primo.

2) Assegno circolare, tipo di assegno.

3) In psicologia, reazione circolare, tipo di comportamento che costituisce, per l'organismo che lo mette in atto, uno stimolo che ne provoca la ripetizione. Un semplice esempio di reazione circolare è l'atto di succhiare il pollice in un bambino di due mesi. In questo caso non si può parlare di atto intenzionale in quanto la coordinazione tra suzione e prensione è semplice e diretta. Le reazioni circolari hanno una grande importanza nel primo anno di vita del bambino e sono state oggetto di particolare studio da parte di J. Piaget.

4) Lettera circolare (o solo circolare, sf.), lettera che si manda in molte copie a uffici, enti o persone diverse per impartire ordini, istruzioni o anche a scopo pubblicitario; in particolare, le circolari amministrative dettano norme interne che obbligano solo le persone appartenenti a determinati uffici o istituti e soltanto in tale loro qualità. Le circolari hanno contenuto assai vario: alcune interpretano norme legislative o regolamentari, ai fini della loro pratica applicazione da parte degli organi amministrativi; altre danno direttive generali di buona amministrazione, ecc. In senso strettamente giuridico le circolari sono atti amministrativi che rientrano nella categoria delle ordinanze; non possono modificare le leggi e la loro inosservanza può determinare il vizio di eccesso di potere.

5) Sf., linea tranviaria con percorso circolare in cui la stazione di partenza coincide con quella di arrivo.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora