cocciopésto

sm. [coccio+pesto, agg.]. Miscela compatta ottenuta impastando con calce minuti cocci di anfore, tegole e simili, usata dai Romani per rivestire pavimenti, pareti, terrazzi, ecc., al fine di renderli impermeabili; ciò ha favorito la conservazione di numerosi affreschi e mosaici. Il cocciopesto era detto dai Romani opus signinum perché creduto invenzione degli abitanti di Signa (odierna Segni).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora