coténna

Indice

sf. [sec. XIV; latino volg. cutinna, da cutis, cute].

1) Pelle spessa e setolosa, specialmente dei suini. Trova impiego nella cucina italiana come condimento o complemento di numerosi piatti (minestroni, bottaggi, ecc.) e nella preparazione di alcuni insaccati (coppa, ecc.). Vedi anche cotica.

2) Spregiativo o scherzoso, la pelle dell'uomo; talora, aspetto esteriore umano; per lo più in loc. fig.: aver buona cotenna, esser grasso; fare, metter su cotenna, ingrassare; esser duro di cotenna, essere insensibile d'animo o lento a capire. Per estensione, cosa coriacea; corteccia, buccia: cotenna erbosa.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora