dermatòlisi

sf. [sec. XIX; dermato-+ -lisi]. Detta anche calazodermia e pachidermatocele, è una distrofia cutanea congenita a eziologia ignota, caratterizzata da abnorme distensibilità della cute, soprattutto delle palpebre, delle guance, dell'addome e degli organi genitali. Provoca la formazione di pieghe per distensione e rilasciamento della pelle (cutis laxa), ma anche tumori lobulari e conglomerati (nevi pachidermici).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora