equilibratóre

Indice

agg. e sm. (f. -trice) [sec. XIX; da equilibrare].

1) Che, chi equilibra. In particolare, fig.: elemento equilibratore (o anche solo equilibratore come sm.), detto di persona o cosa che esercita una funzione moderatrice, regolatrice.

2) Parte mobile dell'impennaggio orizzontale di un aeromobile la cui angolazione viene comandata dal pilota mediante il movimento longitudinale della barra, o del volantino, permettendo di variare l'assetto (e quindi la velocità) di volo e di variare la curvatura della traiettoria del velivolo nel piano di simmetria del medesimo. § Macchina equilibratrice, macchina usata per equilibratura dei corpi rotanti (rotori). Il tipo più semplice di equilibratore è costituito essenzialmente da un banco, su cui viene montato il rotore, sostenuto da tre supporti rigidi S₁, S₂, S₃, che possono essere sostituiti dalle molle M₁, M₂, M₃. I supporti S₁ e S₂ sono situati su una retta parallela all'asse di rotazione, S₂ e S₃ su una retta perpendicolare a esso. Sostituendo S₃ con M₃ il banco può oscillare intorno all'asse S₁S₂ sotto l'azione della risultante delle forze d'inerzia che si manifestano durante la rotazione del rotore e si può procedere all'equilibratura aggiungendo o togliendo delle masse in posizione opportuna fino a eliminare l'oscillazione del banco: in queste condizioni il rotore risulta equilibrato staticamente. Successivamente si rimette in posizione S₃ e si sostituisce S₂ con M₂; quando il rotore è in rotazione il banco oscilla allora intorno all'asse S₁S₃ a causa dell'azione deviatrice dovuta al momento della coppia generata dalle forze d'inerzia centrifughe. In questo caso si stabilisce l'equilibrio dinamico aggiungendo o togliendo sistemi di masse che diano luogo a una coppia di momento uguale e contrario a quello che provoca la deviazione del rotore, senza però modificare la posizione del baricentro del sistema. Nella pratica si usano macchine equilibratrici più complesse comprendenti dispositivi elettronici o stroboscopici che consentono di individuare, per esempio su un quadrante, l'entità dello squilibrio e la posizione in cui vanno applicate le masse.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora