fermascàmbio

(anche fermascambi), sm. [sec. XIX; impt. di fermare+scambio]. Dispositivo di sicurezza utilizzato per fissare il telaio degli aghi di uno scambio in una determinata posizione di linea retta o deviata. È detto anche fermadeviatoio. Tale dispositivo, oltre ad assicurare lo scambio nella posizione voluta e a impedire le manovre durante il transito del treno, permette, nei tipi più perfezionati, di controllare, mediante contatti elettrici, il raggiungimento della posizione voluta.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora