foruncolòsi

sf. [sec. XIX; da foruncolo+-osi]. Recidiva frequente di foruncoli o comparsa simultanea di più foruncoli. Compare spesso in relazione a una malattia di base che indebolisce le difese (diabete mellito, nefrite, ipogammaglobulinemia, ecc.). La terapia, essenzialmente a base di antibiotici, va effettuata sotto controllo medico e deve essere il più possibile mirata.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora