frènico

agg. (pl. m. -ci) [sec. XIX; dal greco phrḗn phrenós, diaframma]. Di formazione anatomica o processo patologico relativo al diaframma: centro frenico, ascesso sub-frenico. Nervo frenico, ramo discendente dal plesso cervicale destro e sinistro; origina principalmente dal IV, e in parte dal III e V paio di nervi spinali cervicali, discende lungo il collo sul muscolo scaleno anteriore, entra nel torace passando dietro la clavicola, attraversa il mediastino scorrendo tra pleura e pericardio, raggiungendo infine il diaframma. Nel suo decorso invia rami sensitivi alla pleura e al pericardio, rami muscolari motori al diaframma e rami frenico-addominali che, attraversato il diaframma, partecipano alla formazione del plesso nervoso diaframmatico. La funzione del nervo frenico è legata alla contrazione dei muscoli inspiratori.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora