genizah

sf. ebraico (propr. ripostiglio, magazzino). Locale presso le sinagoghe nel quale vengono deposti i libri sacri e altri oggetti del culto ormai logori o in disuso. Periodicamente la genizah viene svuotata e il suo contenuto seppellito nel cimitero ebraico. Nell'uso scientifico corrente, col termine genizah si indica il ripostiglio della sinagoga di Esdra al Cairo dove, alla fine del sec. XIX, furono rinvenuti preziosi manoscritti in ebraico e in arabo.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora