intersessuàle

agg. [sec. XX; inter-+sessuale]. Relativo ai membri dei due sessi. In particolare, in etologia, competizione intersessuale, nota anche come “conflitto sessuale”, quella che avviene fra i due sessi di una medesima specie quando i rispettivi interessi sono opposti. Per esempio, il maschio, dall'infanticidio trae il vantaggio sia di diminuire il successo riproduttivo dei padri, i cui figli uccide (e questa è anche una forma di competizione intersessuale), sia di avere le femmine più prontamente disponibili all'accoppiamento, cosa che aumenta il suo stesso successo riproduttivo. La madre che perde i figli, tuttavia, ne ha sicuramente uno svantaggio.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora