istruménto o instruménto

sm. [sec. XVI; dal latino instrumentum]. Variante antiq. di strumento, usata ancora nel linguaggio giuridico per indicare lo strumento notarile, l'atto pubblico. Nelle ferrovie, istrumento di blocco, espressione con la quale vengono designati gli apparati elettrici a comando manuale che si trovano nei posti di blocco, uno per la linea a monte e l'altro per quella a valle; servono a garantire, nel caso di guasto o di mancanza del blocco automatico, la regolarità della successione dei convogli lungo ogni singolo tronco di binario; la marcia dei treni, infatti, viene autorizzata solo dopo che i posti di blocco interessati hanno ricevuto il consenso tramite messaggio trasmesso in alfabeto Morse da idonei apparecchi.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora