löllingite

sf. [sec. XIX; dal nome della località di ritrovamento, Lölling (Carinzia)]. Minerale, arseniuro di ferro, di formula FeAs₂, cristallizzato nella classe bipiramidale del sistema rombico; il ferro può essere sostituito in parte da nichel e cobalto, l'arsenico da zolfo e antimonio. Si presenta in cristalli prismatici o in masse compatte di colore argenteo o grigio acciaio e con spiccata lucentezza metallica. Oltre che in Carinzia, si trova in alcune località dell'Europa centrale (Harz, Sassonia, Slesia), in Svezia, nell'Andalusia, a Cobalt (Ontario, Canada), associato a minerali del cobalto, e in diverse località degli Stati Uniti, in Cile e in Bolivia.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora